Io & Marley. Ediz. illustrata

John Grogan

Traduttore: M. L. Cesa Bianchi
Collana: Parole
Anno edizione: 2009
Pagine: XIV-297 p., ill. , Rilegato lusso
  • EAN: 9788820046767
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 18,70

€ 22,00

Risparmi € 3,30 (15%)

Venduto e spedito da IBS

19 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

€ 11,88

€ 22,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ziamicky

    17/07/2013 21:19:05

    Bello da leggere e toccante.consiglio assieme a " l'arte di correre sotto la pioggia"...con lacrima entrambi.

  • User Icon

    patrizia

    10/09/2012 21:46:44

    Bellissimo, emozionante, divertente, triste, scritto bene, bella storia. Da leggere e da regalare.

  • User Icon

    Silvia*

    01/05/2012 23:31:51

    Bellissimo questo romanzo che parla del simpaticissimo, maldestro, pasticcione e allegro cagnone Marley... e della sua famiglia! =) Scorrevole e ben scritto, sembra davvero di vivere questi 12 anni insieme a lui e fa capire quanto i cani (tutti i cani) siano così naturalmente capaci di amare gli esseri umani in maniera così totale, dispensando fedeltà, devozione e amore puro, incondizionato, semplice e disinteressato... Ci si ritrova spesso a sorridere x i pasticci che combina e x il suo modo di essere spensierato, allegro e gioiso e, cosa molto importante, fa riflette sulla bellezza della vita, delle cose semplici, del tempo che scorre veloce e che non va sprecato ma vissuto intensamente giorno x giorno dando valore anche alle piccole cose... Anche se il finale è... diciamo ovvio e scontato, non sono riuscita a non commuovermi (poco)... le ultimissime pagine le ho dovute centellinare perchè hanno un impatto emotivo notevole (almeno x me!)... ma nonostante tutto... si chiude il libro con la voglia di adottare un cane! =) Consigliatissimo!!!

  • User Icon

    Fiamma Bacher

    04/02/2012 16:27:36

    Splendido libro, che sa trattare in modo profondo il rapporto tra uomo ed animale, in uno stile letterario impeccabile.Ho letto il libro un paio di anni fa, apprezzandolo moltissimo;poi purtroppo l'ho prestato e..non mi è più tornato indietro. Ricordo bene una delle ultime scene di Marley, che usciva fuori nella neve per fare i suoi bisogni e poi non riusciva a ritornare a casa...Mi ricordo che piansi, io che piango così raramente! Oggi che Roma è stata oggetto di una intensa nevicata, ed il mio giardino quasi fiorito si è traformnato in un Parco montano,il mio cane boxer albino, Nero, con un linfoma all'ultimo stadio che lo ha reso incapace di reggersi sulle zampette, è voluto per forza uscire in giardino per fare la pipì e poi non riusciva a risalire i gradini del mio giardino a terrazze...Non avrei mai immaginato che avrei rivissuto quanto magnificamente descritto da Grogan.. Oggi Nero si addormenterà (glielo promisi appena seppi della sua malattia, quale premio per la sua incondizionata fedeltà ed amore che ci ha dato per quasi 11 anni )e nei prossimi giorni io andrò a comprare una copia del libro (che certo non presterò..!!)Fiamma Bacher

  • User Icon

    elanhyer

    26/05/2011 09:52:43

    Un libro grandioso, commovente, appassionante. Uno dei migliori romanzi scritto negli ultimi dieci anni. Alla fine non sono riuscito a trattenere le lacrime. Consigliato a tutte le età, per conoscere la magia della semplicità.

  • User Icon

    sunny_love

    01/03/2010 20:56:26

    secondo me è moto + bello il libro k il film...è + toccante e coinvolgente...c'è un eccezzionale rapporto tra padrone e cane...

  • User Icon

    Francesca

    20/12/2009 20:36:54

    Ho finito di leggere il libro Io e marley 2 giorni fa e oggi pomeriggio ho visto il film che considero carino e tremendamente triste alla fine,ma non puo in alcun modo concorrere con il libro che è veramente meraviglioso,l'autore riesce a descrivere i sentimenti verso il proprio cane in un modo veramente intenso riuscendo a colpire anima e cuore,descrive in pieno i piccoli particolari della vita quotidiana che rendono piu intenso il rapporto con il proprio animale ed è bravissimo a descrivere la sensibilità di marley nei momenti piu tristi,mi sembra di rivivere alcuni momenti vissuti con i miei cani,ho letto parecchi libri con cani come protagonisti ma mai nessun libro in generale mi ha fatto piangere,Grogan ci è riuscito! E' davvero una storia triste ma meravigliosa.

  • User Icon

    victoria di vito

    08/12/2009 12:37:50

    io ho letto il libro io & marley, mi è piaciuto molto ed in alcune cose mi ci ritrovo, ma la fine mi ha fatto scoppiare in lacrime perchè mi ha fatto ricordare il bene che si vuole ai propri cani, alcune volte anche più di parenti lontani e quando torni a casa senza le sue invadenti feste che ti hanno accompagnato per anni ti ricordi come i cani sono importanti per l'uomo e quando li lasci soli per settimane per esempio in vacanza, loro aspettano davanti alla porta e appena torni non ti ringhiano o mordono per averli lasciati soli, ma ti festeggiano dimostrandoti il loro infinito affetto. i cani hanno un cuore grande grande e pieno di amore per il padrone come nessun altro essere vivente può avere e anche se qualche volta combinano guai, quando li sgridi loro accettano i tuoi rimproveri e cercano di rimediare chiedendoti in un modo tutto loro scusa. è per tutte queste cose che ho elencato i cani sono stati, sono ancora e saranno sempre i migliori amici dell'uomo

  • User Icon

    ru

    18/10/2009 15:38:03

    un libro davvero bello!!!!non un capolavoro, ma da non perdere. per gli amanti dei cani (come me )la lettura diventa appassionante, divertente, commovente. lo stle scorrevole e ironico contribuiscono a rendere ancora più intrigante la storia. ho visto il film subito dopo aver letto il libro e...mi ha delusa, diverte e commuove, ma manca sempre qualcosa,manca forse il rapporto unico e autentico tra cane e padrone che accompagna tutto il libro.

  • User Icon

    Linda

    13/09/2009 10:24:36

    Avevo già letto la versione per ragazzi e pensavo che rileggerlo fosse stato alquanto noioso ma quando ieri l'ho finito ho notato che era totalmente diverso e molto più bello,simpatico e coinvolgente.Le immagini sono fantastiche.(NON PER NIENTE èL'EDIZIONE SPECIALE ILLUSTRATA)

  • User Icon

    mavi ercolani

    08/09/2009 20:02:00

    è il libro più bello mai letto.non perchè scorre veloce,ma perchè siam noi che lo leggiamo che non possiamo fare a meno di leggere. e ricominciare.ho visto il film,che non è di certo al suo pari.john grogan ha saputo render immagini le sue parole e i sentimenti' è un libro che ti fa ridere,sorridere ma piangere ininterrottamente. non solo per chi ama o possiede un amico a 4 zampe- io che adoro il mio labrador nero ho rivisto in marley e le sue peripezie rovinose,ma anche dolci,il mio tiago. l amore che ti da il tuo cane è veramente indecifrabile e per sempre. e la mancanza che un giorno dovrò forse sostenere di lui sarà enorme. il libro è stato un insieme di favolosi e veri sentimenti che ti riempiono e ti invadono il cuore-grazie john grogan aspetto un altro capolavoro

  • User Icon

    Rebecca

    29/08/2009 22:27:55

    Ho letto "Io e Marley"a fine luglio,(divorato in una mattina).Il 10 agosto sono nati i 3 cuccioli dalla cagna di mia nonna(2 maschi e una femminuccia).Io scelsi quello che ci avrebbe seguito a casa.Lo chiamai Marley,è di statura media,tutto nero e pelosissimo.Ed è il mio miglior amico.Quando ho finito il libro sono rimasta a fissare il vuoto per mezz'ora abbracciando la piccola palla di pelo nero che era allora Mally.Non posso neanche immaginare quanto abbia sofferto John Grogan e non voglio neanche saperlo.Perchè non so immaginare la mia vita senza Marley,senza nessuno a saltarmi addosso quando arrivo a casa,senza nessuno a lavarmi la faccia a slinguazzate la mattina ecc."Io e Marley"mi ha colpito nel profondo,ed è uno dei pochi libri,che sa catturare l'amore e immagazzinarlo fra le pagine di un libro.E a parer mio l'amore fra cane e pradone è quello più puro e incondizionato del mondo.

  • User Icon

    antonella franceschin

    28/07/2009 15:21:01

    Non ho visto il film(mi riprometto di farlo) ma ho terminato di leggere il libro di notte:ormai non riuscivo più a staccare gli occhi dal racconto!!!Mio marito,che si era alzato per bere un bicchier d'acqua,mi ha trovato in lacrime,sovrastata dalla commozione per un libro che io considero tra i più belli mai letti! Inutile dire che sono un'amante sfegatata dei cani!Mi sono trovata a pensare al mio Ciro,un bastardino simpaticissimo,di 9 anni,e a cosa farò quando arriverà il suo momento...Non ci voglio pensare!

  • User Icon

    Tina

    13/07/2009 23:50:50

    Non ho letto il libro, mi riservo di leggerlo! ho visto il film pochi giorni fa! Non ho un cane, ma ho due gatte....e Marley sicuramente cane vivacissimo, ha rappresentato benissimo cosa significa avere un cane, è un essere umano , con il suo carattere, e con il suo amore incondizionato! Inutile dire che la commozione arriva senza che si riesca a contenerla!...

  • User Icon

    Marco

    26/06/2009 11:44:58

    Un libro stupendo, dolce, coinvolgente, allegro, triste...in una parola emozionante. non ho la lacrima facile ma alla fine mi sono ritrovato a piangere copiosamente come mai ho fatto nè per un film nè per un libro. sarà che la mia esperienza personale con una cagnetta che mi ha accompagnato da adolescenza a età adulta mi ha insegnato cosa significa amare un animale e sarà che mi sono ritrovato a immedesimarmi in varie situazioni. questo libro ha dolcemente disinfettato una ferita che è sempre aperta...bravissimo l'autore a pizzicare l'anima e a stuzzicare con pensieri che tutti abbiamo rivolto una volta nella vita ai nostri amati cagnetti..da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Stefania

    28/04/2009 23:54:23

    Io & Marley è il racconto di una travolgente storia di vita quotidiana ed ha il pregio di coinvolgere gli uomini semplici dai sentimenti grandi tuttavia risulta sgradito o inutile a tutti quelli che lo hanno acquistato credendo che avesse la struttura narrativa della Divina Commedia...sicuramente non bisogna avere grande cultura per capire e spiegare ciò che un animale ti fa provare se hai la fortuna di condividere la tua vita con lui; l'unico libro che mi ha commosso, che ha avuto funzione catartica nell'elaborazione personale della perdita del mio amica a quattro zampe...il linguaggio semplice è il linguaggio del cuore...non ha bisogno di una scrittura elaborata ed ha in sè il potere più grande, può essere apprezzato dalla persona di qualsiasi età dai sei anni in sù purchè abbia il cuore puro per accogliere le emozioni che solo un animale ti sa dare, se non si possiede, se si è sterili allora il libro non vi comunicherà alcuna magia ma solo la sensazione di un'opera di scarso valore letterario.

  • User Icon

    Marco

    26/04/2009 20:16:44

    Allora a parlarvi è una persona che ha dato cinque stelle solo a libro del calibro di Niente e così sia oppure di Sostiene Pereira. Ma non darlo ad io e Marley sarebbe stato un affronto. Un libro dolce, candido, leggero e tuttavia raffinatissimo, studiato nei minimi dettagli con una maestria che solo Grogan sa trovare, una parola scivola sull'altra, e l'occhio non riesce a distrarsi, a staccarsi dalla pagina. nchiostro che diventa sentimento, che pizzica le corde del cuore, la sensibilità di chiunque senza mai essere banale o scontato, senza uscire dagli schemi e sempre con grande capacità narrativa, tra sorrisi e tristezze. Grogan gioca abilmente con le parole, e ci si affida completamente tanto com scrittore quanto come padrone di un cane- uragano. Un libro che tocca il cuore, ci fa sorridere e ci fa sognare, perchè chi, per quanto difficile, non amerebbe un cane del genere. Allora grazie a Marley e grzie a Grogan per aer ccettato di dividere questo piccolo intimo con noi. Un libro che avrà un posto di rilievo nella mia biblioteca. Anche perchè, detto aertamente, è stato l'unico libro fin ora in grado di commuovermi, fino alle lacrime. Stupendo. Gentile. RAffinato.

  • User Icon

    Vittorio

    24/04/2009 14:44:07

    Fantastico film!! Da Oscar!!!!! Ora sto leggendo il libro. Che risate! Ma quanti pianti per il film. Questo è stato il secondo film per cui ho pianto: il primo è stato Titanic un altro capolavoro. E pensare che quando ho visto Titanic avevo solo 5 anni, e ora ne ho 12. Cmq W MARLEY!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • User Icon

    Lodovico Marchisio

    21/04/2009 22:00:09

    Mi unisco a tutte le persone sensibili che come me han trovato umano e toccante "Io e Marley". Purtroppo esistono persone ciniche (non posso definirle diversamente)che si permettomno di esprimere giudizi avventati per mancanza di totale sensibilità. Queste persone non vanno proprio considerate. Sappiate che come voi ho un cane anziano e vivo in prima persona il drammma della vita. Il film tratto dal libro è uno "spaccato di vita" ma certa gente non ha più sensibilità. Brave e bravi tutti coloro che come me l'hanno apprezzato. Vi voglio bene. Lodovico.

  • User Icon

    AmanteDeiCani

    21/04/2009 03:49:01

    Sinceramente, non ho avuto il piacere di leggere il libro, ma ho potuto, e ringrazio il mio buon senso, vedere il film. E ringrazio il mio buon senso, perchè ero tentatissimo di vederlo, questo film. Innanzi tutto, il film è molto toccante: gli ultimi 10 minuti, mi hanno fatto piangere. Ed è la prima volta nella mia vita ce piango per un lungometraggio. 17 anni, direi che tempo per piangere ne ho avuto. Eppure questo è stato l'unico film in grado di commuovermi. In secundis: chiunque si professi insegnante d'Italiano e letteratura, o che, ha solo da vergognarsi. Evidentemente, suddetti "incriminati", hanno pensato bene di schematizzare. Quando, da considerare, al di sopra di prosa, metodo e scrittura, và tenuto cnto delle emozioni. Il film è un modo per fare capire quale gioia ci sia, nell'avere un cane. Nel condividere ogni momento con il proprio amico a 4 zampe, che questo momento sia brutto o bello. In sintesi: il libro non è uno di quei mattoni, che aspirano a diventare best sellers. E' uno di quei racconti, di un uomo come noi, che ha potuto e ha saputo, raccontare al mondo, quale grande gioia sia avere un amico speciale. Emozioni. Su questo è basato il libro. E chi critica il metodo di scrittura, la prosa, ecc., evidentemente, non ha capito nulla di questo libro, o film, che sia. O magari ha capito, ma non vuole esporsi. Poi, ognuno agisce secondo se stesso: i suoi gusti, il suo apparire, il suo cervello. Comunque, ancora complimenti per questo film, che mi è piaciuto davvero tantissimo.

Vedi tutte le 232 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione