Editore: Frassinelli
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 24 marzo 2015
Pagine: 267 p., Rilegato
  • EAN: 9788888320694
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,64
Descrizione
La prima bomba scoppia davanti a una scuola elementare, mentre i bambini entrano. La seconda bomba scoppia poco dopo, quando arrivano le ambulanze e i soccorsi. Dopo, qualcuno nota un segno sul muro. Una lettera greca. Alfa. È solo l’inizio. Paolo è un giornalista, uno cinico, uno curioso, uno spregiudicato e vuole cercare e capire. Francesca è un chirurgo, una madre a cui muore una fi glia, a cui muore il marito e non può non odiare e fuggire. Gualtiero è un politico, un uomo serio, sincero, isolato, uno che ha paura di quello che sente. Perché non fi nirà. Gli attentati continuano, sempre più crudeli e assurdi. Senza mai una rivendicazione. Solo uomini vestiti di nero e irriconoscibili. E quella lettera. Alfa.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Stefano

    18/04/2018 20:03:56

    Finalmente sono riuscito a leggere questo libro, che mi incuriosiva da tempo. Il ritmo narrativo è molto buono, le vicende si seguono senza problemi nonostante il continuo cambio di punto di vista. Forse l'autore è un po' ottimista nel descrivere il personaggio di Gualtiero, un politico che in Italia, ad oggi, non esiste; e ugualmente ottimista è quando descrive l'immediata risposta delle istituzioni, la piena concordia di tutti gli organi dello Stato, la macchina burocratica che funziona perfettamente. Non do il massimo per due motivi : il finale che rimane sospeso (tecnica narrativa che ormai ha stufato, non è più una novità) e i molti sbrodolamenti moralistici che si potevano evitare e allungano inutilmente la storia (sebbene, come dice una delle recensioni qui molti riflessioni siano assai condivisibili e importanti).

  • User Icon

    Julia

    24/06/2015 20:41:07

    Un thriller socio-politico che non mi ha convinta, per la frammentarietà della narrazione e per il nocciolo della storia che ho trovato piuttosto inconsistente. Il ritmo narrativo è sempre uguale, su qualsiasi avvenimento, al limite della noia; si salvano alcune considerazioni sociologiche decisamente profonde, accurate, interessanti e impietose. Solo a tratti interessante.

  • User Icon

    Aurora Caputo

    09/06/2015 18:56:19

    Ho letto quasi tutti i suoi libri per la capacità di Fogli di coinvolgere il lettore e fargli vivere dal di dentro i fatti narrati. Anche quest'ultimo romanzo non mi ha deluso, anzi mi sembra che questa sua caratteristica si è maggiormente affinata. Consigliato decisamente a chi piace rimanere col fiato sospeso fino all'ultima pagina.

  • User Icon

    Monica

    09/06/2015 14:55:17

    Bellissimo libro, probabilmente il migliore di Patrick Fogli. Una bomba scoppia davanti ad una scuola, seguita da un'altra ancora, tre protagonisti, diversi punti di vista, il libro racconta di una società che ha perso punti di riferimento e si trova a fare i conti con se stessa. Un libro per riflettere.

  • User Icon

    Enrico Testa

    08/04/2015 22:51:43

    Si tratta di uno dei migliori autori italiani di oggi. Che stavolta si è superato. Questo libro è veramente strepitoso. Consiglio vivamente di leggere anche i suoi precedenti. et

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione