Editore: Dalai Editore
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 19 maggio 2009
Pagine: 523 p., Rilegato
  • EAN: 9788860734051

18° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa italiana - Thriller e suspence - Thriller

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Non c'è morbosità apparente dietro le azioni del serial killer che tiene in scacco la città di New York. Non sceglie le vittime seguendo complicati percorsi mentali. Non le guarda negli occhi a una a una mentre muoiono, anche perché non avrebbe abbastanza occhi per farlo. Una giovane detective che nasconde i propri drammi personali dietro a una solida immagine e un fotoreporter con un passato discutibile da farsi perdonare sono l'unica speranza di poter fermare uno psicopatico che nemmeno rivendica le proprie azioni. Un uomo che sta compiendo una vendetta terribile per un dolore che affonda le radici in una delle più grandi tragedie americane. Un uomo che dice di essere dio.

€ 10,00

€ 20,00

Risparmi € 10,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 20,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maria Rita

    21/12/2018 22:09:42

    Il primo libro che leggo di questo autore e mi sto chiedendo come mai ci abbia messo così tanto tempo a decidermi. Raramente si leggono storie così, in cui niente è come sembra e che smentisce subito dopo la tua sicurezza nella tua convinzione di aver intuito qualcosa. Recupererò anche gli altri.

  • User Icon

    Rafed73

    19/11/2018 11:39:49

    Bellissimo....Come ci manchi Giorgio!

  • User Icon

    Giuseppe

    27/10/2018 20:42:10

    Faletti non si smentisce e ci regala un bel thriller. La sua scomparsa è una ferita che fatica a guarire

  • User Icon

    Giuly

    07/02/2017 19:12:55

    Sono completamente d'accordo con la recensione di Luca: "Io sono Dio" per me è un capolavoro alla pari di "Io uccido" e "Niente di vero tranne gli occhi". Questo libro è un po' meno cruento rispetto agli altri due ma ugualmente accattivante, coinvolgente e sconvolgente, soprattutto nel finale che non mi aspettavo affatto. Fenomenale!

  • User Icon

    vittorio

    13/04/2016 15:17:18

    Ho letto tutti i libri di Faletti...questo lo metto subito dopo Io Uccido!! Una storia controversa, differente, che ti cattura e soprattutto ti porta ad un finale veramente inaspettato!! Sfido ad indovinare l'assassino...Peccato tu te ne sia andato...grazie Giorgio!!

  • User Icon

    Marco_1977

    06/11/2014 17:36:06

    Terzo libro che leggo del povero Faletti e anche questo mi è piaciuto moltissimo, che dire....che gran peccato che non sia più tra noi per poter continuare a scrivere!!! Ottimo thriller con un finale non proprio scontato....anzi!!!

  • User Icon

    luca

    16/09/2014 22:12:12

    A me è piaciuto molto, avvincente e ben congegnato dall'inizio alla fine, i personaggi sono ottimamente delineati e la suspense regna sovrana...Il solito grande immenso Giorgio, che qui torna ai livelli di Io uccido E Niente di vero tranne gli occhi, in un trhiller che ti "prende" fin dalla prima pagina e non vorresti mai smettere di leggere...Onore al merito, "professor" Faletti, e arrivederci (spero) in un'altra dimensione...

  • User Icon

    francesca

    04/08/2014 16:09:21

    Come in ogni thriller di Faletti la suspense regna sovrana. Il finale lascia a bocca aperta anche se sembra un po' frettoloso. Consigliato.

  • User Icon

    arianna risco

    21/04/2014 11:29:27

    Bello, appassionante, lettura scorrevole e storia chiara nonostante sia molto ricca ed intricata. Colpo di scena finale (per me) inaspettato.

  • User Icon

    Khaled Sanjakdar

    13/04/2014 14:58:17

    Libro un po' troppo lento e parecchio frettoloso nel finale. Peccato, la storia è anche abbastanza interessante. Onore comunque a Faletti per il coraggio e la fantasia che ha dimostrato anche con gli altri libri.

  • User Icon

    Massimo Crespi

    26/12/2013 00:07:31

    Questo libro va letto ripetutamente e solo dopo aver compreso la trama si possono fare eventualmente delle critiche costruttive!chi dice:non ho capito questo o quello ...rilegga il libro scoprirà sfumature che gli sono sfuggite e capirà quello che prima non ha compreso.Bravo Faletti continua sulla tua strada

  • User Icon

    Ramona

    26/06/2013 10:16:57

    in 3 parole: BANALE, ASSURDO, IMPESONALE con un FINALE SBRIGARTIVO E SENZA SENSO..sono passati tanti anni da quando ho appezzato la storia piena di suspance di io uccido e lo splendido ritratto di Montecarlo, e successivamente l'intreccio narrativo di niente di vero tranne gli occhi. Ai tempi leggevo con disappunto i commenti di chi diceva "Faletti non sa scrivere", io pensavo "a me piace". negli anni ho approfondito la mia passione per la lettura avvicinandomi a scrittori con la S maiuscola e ora mi accorgo di come FALETTI sia davvero poca poca roba. ho deciso di leggere IO SONO DIO senza leggere i commenti di IBS che sono sempre saggi. concludo qui la mia esperienza con faletti. da un libro cerco ben altro.

  • User Icon

    Sophie

    31/01/2013 11:14:20

    Bello, lettura scorrevole e piena di suspance. Mi è piaciuto fin da subito e l'ho letto molto volentieri. Il vero Faletti si vede dopo le prime 100 pagine: bravo!!

  • User Icon

    Laura

    02/10/2012 11:22:42

    "Io sono Dio", a mio parere, ha il difetto opposto a "Io uccido". In quest'ultimo vi era una partenza al fulmicotone e un finale che andava sforbiciato di almeno un centinaio di pagine. Nel primo, invece, è la partenza ad essere lenta: per più di centocinquanta pagine il libro non decolla. Troppe storie apparentemente slegate, salti temporali e spaziali non spiegati. Poi la trama diventa incalzante, i personaggi ben delineati e il finale spiazzante: un vero e proprio "coup de theatre" inaspettato. Faletti ha una scrittura scorrevole e molto cinematografica. Il suo stile è di grande respiro, richiama il thriller all'americana, e forse è questo il motivo per cui oltre a grandi estimatori ha anche feroci critiche che sembrano non perdonargli il suo non essere provinciale...-

  • User Icon

    Luca

    10/05/2012 22:56:02

    Come sempre G. Faletti non si smentisce mai e, ancora una volta, ci ha regalato ancora un bellissimo libro... Peccato che il finale sia un pò frettoloso.

  • User Icon

    RobertaMilano

    20/01/2012 09:10:00

    Inizio secondo me un pochino lento. Bellissimo e avvincente poi(impossibile non appassionarsi alla storia tra vivien e russell!)ma le ultime 20 pagine.. no comment! finale a sorpresa che non ho ben capito!!! delusione.. concordo con chi chiedeva in altre recensioni indietro "chi è il figlio e se ci sono quindi due copevoli"... io uccidio rimane il migliore!

  • User Icon

    Sara

    06/10/2011 12:26:08

    In barba a tutti quelli che hanno criticato questo libro!!!da leggere tutto d'un fiato...perchè merita veramente!!!

  • User Icon

    felly66

    06/09/2011 09:03:17

    Beh, mi consolo perchè non sono l'unica che non ha capito bene il finale !! Peccato perchè, anche se a tratti un po' lento, si è lasciato leggere bene e non mancava una certa suspance ...

  • User Icon

    Pamela

    08/07/2011 19:58:09

    Faletti è un genio!!! libro molto molto bello....ricco di colpi di scena....certo l'ho appena finito di leggere una seconda volta,ma non riesco ancora a capire chi possa essere il figlio di Johnson,ho due nomi in testa però non so chi è dei due...dovrei chiederlo a Faletti...=) comunque mi è piaciuto molto,è ben scritto,e fatto bene,i personaggi sono molto interessanti...e poi in questo intrigo di morti,esplosioni,complotti,vendette,Faletti ha lasciato spazio anche all'amore...molto molto bella la storia tra Vivien e Russell...insomma per me è un libro assolutamente da leggere....sia perchè è un ottima trama,e sia perchè è stato scritto da un grande scrittore come Giorgio Faletti!!!!

  • User Icon

    Viola

    23/06/2011 13:24:46

    D'accordo, non c'è paragone con Io uccido ma....la prefazione da sola merita 100 elode.....8 minuti l'ho letto tre volte di fila! Poi pur troppo si perde e ha fretta di finire....sono curiosissima di leggere i racconti e ....Falleti, provi a scrivere qualcos'altro che non sia thriller, please! Lego i thriller solo perché c'è lei.

Vedi tutte le 226 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione