Categorie

Giorgio Faletti

Editore: Dalai Editore
Anno edizione: 2009
Pagine: 523 p. , Rilegato
  • EAN: 9788860734051

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    vittorio

    13/04/2016 15.17.18

    Ho letto tutti i libri di Faletti...questo lo metto subito dopo Io Uccido!! Una storia controversa, differente, che ti cattura e soprattutto ti porta ad un finale veramente inaspettato!! Sfido ad indovinare l'assassino...Peccato tu te ne sia andato...grazie Giorgio!!

  • User Icon

    Marco_1977

    06/11/2014 17.36.06

    Terzo libro che leggo del povero Faletti e anche questo mi è piaciuto moltissimo, che dire....che gran peccato che non sia più tra noi per poter continuare a scrivere!!! Ottimo thriller con un finale non proprio scontato....anzi!!!

  • User Icon

    luca

    16/09/2014 22.12.12

    A me è piaciuto molto, avvincente e ben congegnato dall'inizio alla fine, i personaggi sono ottimamente delineati e la suspense regna sovrana...Il solito grande immenso Giorgio, che qui torna ai livelli di Io uccido E Niente di vero tranne gli occhi, in un trhiller che ti "prende" fin dalla prima pagina e non vorresti mai smettere di leggere...Onore al merito, "professor" Faletti, e arrivederci (spero) in un'altra dimensione...

  • User Icon

    francesca

    04/08/2014 16.09.21

    Come in ogni thriller di Faletti la suspense regna sovrana. Il finale lascia a bocca aperta anche se sembra un po' frettoloso. Consigliato.

  • User Icon

    arianna risco

    21/04/2014 11.29.27

    Bello, appassionante, lettura scorrevole e storia chiara nonostante sia molto ricca ed intricata. Colpo di scena finale (per me) inaspettato.

  • User Icon

    Khaled Sanjakdar

    13/04/2014 14.58.17

    Libro un po' troppo lento e parecchio frettoloso nel finale. Peccato, la storia è anche abbastanza interessante. Onore comunque a Faletti per il coraggio e la fantasia che ha dimostrato anche con gli altri libri.

  • User Icon

    Massimo Crespi

    26/12/2013 00.07.31

    Questo libro va letto ripetutamente e solo dopo aver compreso la trama si possono fare eventualmente delle critiche costruttive!chi dice:non ho capito questo o quello ...rilegga il libro scoprirà sfumature che gli sono sfuggite e capirà quello che prima non ha compreso.Bravo Faletti continua sulla tua strada

  • User Icon

    Ramona

    26/06/2013 10.16.57

    in 3 parole: BANALE, ASSURDO, IMPESONALE con un FINALE SBRIGARTIVO E SENZA SENSO..sono passati tanti anni da quando ho appezzato la storia piena di suspance di io uccido e lo splendido ritratto di Montecarlo, e successivamente l'intreccio narrativo di niente di vero tranne gli occhi. Ai tempi leggevo con disappunto i commenti di chi diceva "Faletti non sa scrivere", io pensavo "a me piace". negli anni ho approfondito la mia passione per la lettura avvicinandomi a scrittori con la S maiuscola e ora mi accorgo di come FALETTI sia davvero poca poca roba. ho deciso di leggere IO SONO DIO senza leggere i commenti di IBS che sono sempre saggi. concludo qui la mia esperienza con faletti. da un libro cerco ben altro.

  • User Icon

    Sophie

    31/01/2013 11.14.20

    Bello, lettura scorrevole e piena di suspance. Mi è piaciuto fin da subito e l'ho letto molto volentieri. Il vero Faletti si vede dopo le prime 100 pagine: bravo!!

  • User Icon

    Laura

    02/10/2012 11.22.42

    "Io sono Dio", a mio parere, ha il difetto opposto a "Io uccido". In quest'ultimo vi era una partenza al fulmicotone e un finale che andava sforbiciato di almeno un centinaio di pagine. Nel primo, invece, è la partenza ad essere lenta: per più di centocinquanta pagine il libro non decolla. Troppe storie apparentemente slegate, salti temporali e spaziali non spiegati. Poi la trama diventa incalzante, i personaggi ben delineati e il finale spiazzante: un vero e proprio "coup de theatre" inaspettato. Faletti ha una scrittura scorrevole e molto cinematografica. Il suo stile è di grande respiro, richiama il thriller all'americana, e forse è questo il motivo per cui oltre a grandi estimatori ha anche feroci critiche che sembrano non perdonargli il suo non essere provinciale...-

  • User Icon

    Luca

    10/05/2012 22.56.02

    Come sempre G. Faletti non si smentisce mai e, ancora una volta, ci ha regalato ancora un bellissimo libro... Peccato che il finale sia un pò frettoloso.

  • User Icon

    RobertaMilano

    20/01/2012 09.10.00

    Inizio secondo me un pochino lento. Bellissimo e avvincente poi(impossibile non appassionarsi alla storia tra vivien e russell!)ma le ultime 20 pagine.. no comment! finale a sorpresa che non ho ben capito!!! delusione.. concordo con chi chiedeva in altre recensioni indietro "chi è il figlio e se ci sono quindi due copevoli"... io uccidio rimane il migliore!

  • User Icon

    Sara

    06/10/2011 12.26.08

    In barba a tutti quelli che hanno criticato questo libro!!!da leggere tutto d'un fiato...perchè merita veramente!!!

  • User Icon

    felly66

    06/09/2011 09.03.17

    Beh, mi consolo perchè non sono l'unica che non ha capito bene il finale !! Peccato perchè, anche se a tratti un po' lento, si è lasciato leggere bene e non mancava una certa suspance ...

  • User Icon

    Pamela

    08/07/2011 19.58.09

    Faletti è un genio!!! libro molto molto bello....ricco di colpi di scena....certo l'ho appena finito di leggere una seconda volta,ma non riesco ancora a capire chi possa essere il figlio di Johnson,ho due nomi in testa però non so chi è dei due...dovrei chiederlo a Faletti...=) comunque mi è piaciuto molto,è ben scritto,e fatto bene,i personaggi sono molto interessanti...e poi in questo intrigo di morti,esplosioni,complotti,vendette,Faletti ha lasciato spazio anche all'amore...molto molto bella la storia tra Vivien e Russell...insomma per me è un libro assolutamente da leggere....sia perchè è un ottima trama,e sia perchè è stato scritto da un grande scrittore come Giorgio Faletti!!!!

  • User Icon

    Viola

    23/06/2011 13.24.46

    D'accordo, non c'è paragone con Io uccido ma....la prefazione da sola merita 100 elode.....8 minuti l'ho letto tre volte di fila! Poi pur troppo si perde e ha fretta di finire....sono curiosissima di leggere i racconti e ....Falleti, provi a scrivere qualcos'altro che non sia thriller, please! Lego i thriller solo perché c'è lei.

  • User Icon

    zs

    04/03/2011 11.25.57

    proprio non ci siamo... trama scontata e inverosimile... e finale incomprensibile... ho anche provato a rileggere le ultime pagine ma proprio nn ci siamo!!!

  • User Icon

    maurog

    15/12/2010 12.20.02

    Sto provando faticosamente e finirlo; sia per il prezzo che non è basso, sia perchè provo sempre e comunque ad arrivare in fondo ad un libro. Tuttavia, essendo un lettore vorace ho l'impressione di perdere altre opportunità; il tempo è sempre poco e altri libri mi fanno l'occhiolino dalla libreria. Trovo arrotolati e involuti i pensieri dei protagonisti, eccessivi nello spiegare sensazioni, flash-back, intuizioni... ci sono passi e riflessioni che ammorbano e rallentano la storia. Contrariamente a molti giudizi a me pare che sia "io uccido" ad essere scritto da qualcun'altro. Ci sono molte persone che hanno scritto cose interessanti: per cortesia mi date una ragione "letteraria" per terminarlo? grazie a tutti.

  • User Icon

    ed

    23/11/2010 17.27.56

    Sono d'accordo con tizigolf.Dirò di più: è la prima volta che mi capita di lasciar perdere un libro. Sono arrivato a stento a pagina 100, obbligando me stesso a continuare a leggere (con molta fatica) per vedere se migliorava, poi non ce l'ho più fatta.

  • User Icon

    Alex

    17/11/2010 15.59.47

    Sicuramente Faletti con questo romanzo si è ripreso dopo gli ultimi lavori che sono stati davvero poca cosa. Non riesce ancora a convincere come con Io Uccido che resta il suo miglior lavoro, ma con Io Sono Dio mi ha tenuto attaccato al libro con indagini coinvolgenti, una buona ambientazione e un finale che o lo si odia o lo si ama. Io in questo caso l'ho amato. Secondo me un libro che vale la pena di essere letto. Mi aspetto a questo punto che "Appunti di un Venditore di Donne" sia ancora meglio.

Vedi tutte le 222 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione