Traduttore: L. Briasco
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 11 aprile 2017
Pagine: 220 p., Brossura
  • EAN: 9788806232177
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Una ragazzina che proprio non ce la fa a tenere la lingua a freno. E affronta il mondo nel solo modo che conosce: a rotta di collo.

«Potreste pensare che questa non sia una storia vera, perché una parte di essa contiene cose a cui è difficile credere, ma vi assicuro che non c'è niente di inventato, dall'inizio alla fine. Vi dirò la pura verità, dal principio alla fine. Vi dirò che i miei amici mi chiamano Dot, e che preferisco che i miei nemici non mi chiamino affatto. Si tratta di una grande avventura? Be', nessuno andrà sulla luna o scalerà una montagna altissima. Ma per me è un'avventura. È la mia vita quotidiana».

Niente è stato facile per Dorothy «Dot» Sherman. Ma se mai c'è stata una ragazzina capace di prendere la vita e rivoltarla, be', è lei. A diciassette anni, quando hai un padre uscito a comprare le sigarette e mai tornato, una madre buona a nulla, un fratellino re delle caccole e una sorella regolarmente gonfiata di botte dal marito, non sono molte le persone su cui puoi contare. Così Dot fa la cameriera sui pattini e si difende come può, anche menando le mani. Finché, un giorno, un tizio di nome Elbert, che dichiara di essere uno zio, si installa nella roulotte di famiglia. Per quel che ne sa Dot, Elbert potrebbe essere un serial killer - del resto qualche piccolo trascorso criminale ce l'ha - ma alla fine l'uomo si rivelerà il più sensato della famiglia. E, dopo anni di frustrazioni e delusioni, forse anche per Dot la ruota potrebbe girare.

€ 10,50

€ 17,50

Risparmi € 7,00 (40%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Floriano

    28/04/2018 08:24:04

    Il romanzo si divide in due parti: quellla iniziale, piacevole, incalzante e avvincente, e la seconda, noiosa e irritante, molto "americanata " Nel complesso, deludente, molto.

  • User Icon

    Riccardo

    11/12/2017 13:47:12

    Scrittura che non si perde. Fatti e racconto che vanno dritti al sodo. Niente di eccezionale, ma lettura più che piacevole. Donne forti e sfortunate. Uomini un pò sconclusionati e spesso vigliacchi. Come al solito frizzanti le similitudini di Lansdale

  • User Icon

    valter57

    28/08/2017 10:59:40

    Non il migliore Lansdale, almeno paragonato ai suoi romanzi migliori, ma è molto piacevole seguire Dot nelle sue giornaliere peripezie sui pattini, con una famiglia molto 'americana' e quindi disfunzionale. Il personaggio migliore, o almeno più simpatico, è sicuramente lo 'zio' Elbert. Non è comunque una storia minore di Lansdale, piuttosto una storia diversa da quelle che ci ha raccontato in tanti bellissimi romanzi. Bravo Joe.

  • User Icon

    Gianfranco Torre

    07/07/2017 19:09:10

    Lansdale potrebbe scrivere un libro su qualsiasi argomento,la sua capacità di tenerti incollato al libro è unica.Crea personaggi incredibili e Dot è fantastica nel suo modo di essere combattiva, sarcastica,sincera,matura. Io credo che questa ragazzina non possa non piacere.Consiglio questo piccolo capolavoro, leggetelo.

  • User Icon

    Carol

    19/06/2017 17:23:33

    E' il primo libro che leggo di questo autore e da quello che ho capito si tratta di qualcosa di diverso dal genere a cui aveva abituato i suoi lettori. La storia è interessante e ben raccontata (sorta di romanzo di formazione di un'adolescente dalla vita poco fortunata e invidiabile e della sua famiglia sgangherata, la classica famiglia americana ai margini, che vive di sussidi e lavori mal pagati, in una casa mobile, sempre in bolletta, con il padre uscito a comprare le sigarette e sparito, ecc. ecc). Però, l'impressione è di qualcosa di già visto o già letto. L'autore conosce il suo mestiere e scrive bene, i dialoghi sono frizzanti e ci sono anche dei colpi di scena distribuiti qua e là. Godibile, ma niente di eclatante.

  • User Icon

    nanni

    16/06/2017 18:08:52

    A differenza di precedenti racconti , molti dei quali thriller, qui si dipana il racconto familiare di una teen ager texana con problematiche adolescenziali e lo 'spaccato' di vita in un paese provinciale. Scorrevole e distensivo

  • User Icon

    cesare

    06/05/2017 15:12:27

    Io sono Dot di Joe R. Lansdale di 4/5 Dot , una ragazzina americana, ha una famiglia disgregata, il padre l'ha lasciata e vive con la madre , un fratello ed una sorella con due figli , tutti in una roulotte con la nonna. Lei è una combttente, lavora, s'innamora, trova il padre, perde una sura gara sui pattini a rotelle , ma non molla mai..... Una storia godibile . pagg.220 maggio 2017 Einaudi

  • User Icon

    ALEX

    24/04/2017 12:55:28

    ok, magari non è il miglior romanzo di lansdale e magari non lo consiglierei neanche a chi volesse per la prima volta leggere qualcosa di questo talentuoso autore, ma la bravura di questo scrittore sta nel trasportarti col cuore e con la carne dentro tutte le sue storie più o meno avvincenti. libro che si legge in una sola giornata tanto è fluido e divertente, se amate lo scrittore texano non vi deluderà neanche questa volta.

  • User Icon

    rosetta

    14/04/2017 12:14:17

    Un Lansdale all'atezza dei grandi romanzi precedenti. Una storia molto texana e molto "vera".

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione