Traduttore: S. Fefè
Editore: Fanucci
Anno edizione: 2015
Pagine: 192 p., Brossura
  • EAN: 9788834728383
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,10

€ 15,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Dami

    22/10/2016 20:31:05

    Un libro molto interessante! Poche pagine che ti immergono nel mondo post-apocalittico di Neville, nella sua vita e nei suoi pensieri. Un vero classico sui non morti. Il film che l'ha riportato alla ribalta non ha quasi niente in comune con il libro a parte l'idea di base della storia, quindi sceglietelo senza troppe aspettative in merito. Lo consiglio

  • User Icon

    Alessandra

    01/06/2015 13:46:29

    Ho letto questo racconto tutto d'un fiato e mi è molto piaciuto. La trama è differente rispetto a quella dell'omonimo film, qui si parla di un uomo che da normale padre di famiglia si trova suo malgrado in un mondo completamente mutato da un virus che ha distrutto tutto ciò che prima era dato per scontato... e che capovolge il concetto di mostruoso e di normalità.

  • User Icon

    Salvatore

    16/02/2015 22:13:21

    La solitudine perfetta di tutti quelli che si sono sentiti estranei, senza speranza, in un mondo di "vampiri". Soli, ma privi del desiderio di arrendersi; con ancora la voglia di combattere, senza, forse, sapere il perché. Una città sterminata due volte, nelle dimensioni alienanti e nell'epidemia: unici amici un cane ed il whisky. Ed il miraggio di un amore impossibile per chi ha inscritto, letteralmente nel DNA, il destino di divenire una leggenda. Una storia straordinaria, un libro da non perdere.

  • User Icon

    tommaso

    13/02/2015 10:49:34

    purtroppo il grande Richard non c'è più ma le sue storie lo hanno reso una vera leggenda.

  • User Icon

    vincenzo

    12/09/2013 11:22:26

    Ho visto prima il film, e mi è piaciuto. Poi ho scoperto che il film si ispirava a questo romanzo ma dalla trama completamente diversa, per cui, ormai incuriosito, l'ho letto. Matheson può definirsi un genio, perchè per scrivere un romanzo come questo già negli anni '50 non puoi essere altro che un genio. Da panico quando Robert si accorge che l'orologio da polso si è fermato, angosciante il grido del vicino ex amico "Vieni fuori, Robert!", tenero quando cerca un contatto con il cane. E poi il colpo di scena finale...senza parole. Un must del genere, consigliato! Sono contento di aver reperito questa edizione Fanucci senza Wilbur Smith in copertina, perchè sono due cose diverse, belle entrambe comunque.

  • User Icon

    elanhyer

    12/12/2011 09:26:21

    Il libro mi ha affascinato dalle prime pagine. Molto intrigante e alquanto originale, non le solite smancerie stile Twilight e compagnia bella. Peccato che è così breve. Posso dire solo che è cento volte migliore del film. Un capolavoro. Ora capisco l'influenza di Matheson su Stephen King. Con l'ombra dello scorpione, il Re si è ispirato proprio a questo romanzo.

  • User Icon

    akaspecials

    14/06/2011 14:03:57

    Sono d'accordo con chi ha votato 5/5 perchè questo libro è proprio bello. Anzi di più.

  • User Icon

    Valeria

    12/05/2011 16:09:37

    Bellissimo libro, letto anni e anni fa. Non un banale libro splatter sui vampiri come sembrerebbe dall'omonimo e disgustoso film, ma una metafora della vita dove il concetto di normalità diventa relativo. Anche il finale dimostra l'intelligenza dell'autore nel non cadere nei soliti luoghi comuni. Infatti è completamente diverso dalla versione ricreata da hollywood che intende spettacolarizzare i contenuti ad uso e consumo delle masse che vogliono il classico happy end. Una pietra miliare specialmente per i giovani che si accostano alla lettura.

  • User Icon

    alessandro

    28/02/2011 16:55:45

    libro fantastico. la disperazione x la solitudine,la paura,la forza di un uomo,che lotta x restare vivo,in un mondo dove lui è il diverso,il mostro temuto delle leggende,egli stesso un vampiro x la società in cui sfortunatamente e venuto a trovarsi. surreale,forse nemmeno troppo,questo capolavoro resterà sempre nel mio cuore.

  • User Icon

    antorizz

    14/01/2010 18:23:24

    Si può dare un senso diverso al giorno e alla notte? A quel che tu sei e quello che sono gli altri? E' quello che succede nelle 224 pagine di questo capolavoro e stanne certo non ti basterà voltarti ogni tanto per controllare che non ci sia nessuno alle tue spalle... GENIALE!

  • User Icon

    Enrico

    23/11/2007 10:48:38

    Oltre a "L'Ultimo Uomo della Terra", con Vincent Price, questo meraviglioso libro ha ispirato anche un film dei primi anni 70 (o fine 60) con Charlton Heston, "1975: Occhi Bianchi sul Pianeta Terra"...abbastanza attinente al testo di Matheson, se non per qualche piccolo particolare. Il libro in sè è fuor di dubbio spettacolare. Consiglio la lettura a chiunque voglia leggere un bel libro di fantascienza un po dell'orrore, ma senza troppe pretese o a chi piaccia il genere catastrofico. O a chiunque abbia voglia di passare 2 ore (perchè è talmente bello che non ci vuole di più) con il batticuore! ^^

  • User Icon

    iamlegend

    18/11/2007 09:42:54

    Ho conosciuto questo splendido ed incantevole libro qualche mese fa solamente grazie alla scoperta casuale dell'uscita del nuovo film con will smith "i am legend". Siccome scrittore in erba e grande appasionato sin dall'infanzia dei libri, mi sono iniziato ad informare, utilizzando svariati campi di ricerca, su recensioni, trama e commenti (tutti magnifici). Dopodichè ho iniziato cercarlo in varie biblioteche, fortunatamente trovandolo. Quando finalmente riuscii a prenderlo in mano la mia gioia raggiunse i confini impostatici da DIO. Dopo essere arrivato a casa e dopo essermi seduto sulla poltrona del salotto decisi di aprire le prime pagine. Quando i miei occhi piombarono sulle prime righe del testo non riuscirono piu' a scollarglisi di dosso, forse per la scrittura, per la fluidità, o per chissa' quale altro elemento, io non saprei dirvelo, resta pero' il fatto che un libro stupendo, che nella fantasia riesce in un modo cosi' profondo a parlare di argomenti seri, di attualita' e che dispone di una trama che sembrerebbe essere stata creata da un genio (ed infatti cosi' è). Insomma, cosa posso dirvi, è il piu' bel libro che abbia mai letto.

  • User Icon

    Roberto G.

    09/02/2007 21:57:51

    Come altri hanno detto un capolavoro. Anch'io come Annika ho visto "L'ultimo uomo della terra", il film con Vincent Price tratto dal libro, pensavo di essere l'unico!

  • User Icon

    Gio Vampire Lover

    12/01/2007 09:15:43

    L’apologia dell’unicità/anormalità della diversità e l’apoteosi del vampiro “futuristico”. Lo status vampirico è legato a cause fantascientifiche (la presenza, nel sangue umano e animale, di un bacillo denominato “vampiris”) ed a spiegazioni psicologiche (nel passaggio alla non-morte la mente impazzisce e l’odio verso questa condizione anomala comporta una cecità isterica che impedisce di scorgere la propria immagine sulle superfici riflettenti). Consapevole di tutto ciò, una nuova, primitiva generazione di vampiri vivi distruggerà l’ultimo essere umano sulla terra, il protagonista Robert Neville (la cui epopea rimane magistralmente impressa nel lettore) e tutti i vampiri morti dalle menti obnubilate e ferine, dando così vita ad un nuovo ordine mondiale. Commovente, angosciante, filosofico, esistenziale.

  • User Icon

    alessandro

    14/12/2006 20:53:11

    libro che cattura, un cult, un capolavoro di cui consiglio caldamente la lettura.

  • User Icon

    marco-carmignano

    30/11/2006 21:27:16

    5/5 e non ne parliamo più! Ma cosa pretende chi ha dato voti più bassi, questa è la più apocalittica storia fantasy di sempre!

  • User Icon

    Albe

    30/10/2005 19:55:48

    Un capolavoro del genere!!! Angoscioso incubo da vivere tutto d'un fiato! Atmosfere agghiaccianti, una visione del mondo terrificante. Da leggere assolutamente, se il genere vi interessa.

  • User Icon

    Luca M.

    22/09/2005 11:34:22

    Fantastico! si legge tutto d'un fiato. Ve lo consiglio perchè è un autentico capolavoro!!

  • User Icon

    Annika

    13/09/2005 15:35:57

    "Io sono leggenda" è un romanzo bellissimo, appassionante, scritto in maniera perfetta. I commenti entusiastici che mi precedono sono esaurienti e non ho altro da aggiungere. Segnalo piuttosto che da questo romanzo sono stati tratti due film, entrambi interessanti: il più famoso è "occhi bianchi sul pianeta terra", del 1971, con Charlton Eston, mentre il precedente, "l'ultimo uomo sulla terra", è del 1964, con un giovane Vincent Price, e ha di curioso il fatto che è stato girato a Roma, nel quartiere dell'Eur. Si riconosce una Roma dell'epoca, con le strade, le case e le automobili, deserta e infestata da vampiri. E' imperdibile. Oltretutto il film è molto bello, lento e angoscioso, e rende assai bene l'atmosfera del romanzo. Non è facile trovarlo ma vale veramente la pena.

  • User Icon

    Oneiros

    31/08/2005 19:19:29

    Un capolavoro assoluto!

Vedi tutte le 45 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione