Io sono tuo, tu sei mia. Le più belle frasi d'amore di Liala - Primavera Cambiasi,Mariù Safier,Liala - ebook

Io sono tuo, tu sei mia. Le più belle frasi d'amore di Liala

Liala

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Sonzogno
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 4,07 MB
Pagine della versione a stampa: 139 p.
  • EAN: 9788845498886
Omaggio
EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

I MIGLIORI ROMANZI DI LIALA FINALMENTE IN EBOOK. In regalo a tutti gli innamorati di oggi che vogliono dirlo con le parole di sempre, le più belle dediche della scrittrice e le più belle frasi contenute nei suoi romanzi. L'amore vive anche di parole. Nessuno lo sapeva meglio di Liala che, con i suoi ottanta romanzi, ha fatto sospirare generazioni di lettori. Primi palpiti, baci, gelosie, tradimenti, addii: le dichiarazioni amorose dei suoi protagonisti - donne irreprensibili ma appassionate e uomini fascinosi - rappresentano ancora oggi situazioni del cuore che tutti proviamo o vorremmo provare. Perché, anche se i tempi sono cambiati, immutato è rimasto il bisogno di dire: io sono tuo, tu sei mia. Questo libro, dal sapore antico e rovente, raccoglie le più belle dediche della scrittrice che ha sempre avuto il coraggio di raccontare l'amore e la sua dolce tirannia.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Liala Cover

    pseud. di Amalia Liana Cambiasi Negretti (Carate Lario, Como, 1897 - Varese 1995) scrittrice italiana. Fu autrice di romanzi rosa di grande successo: Signorsì (1931), Trasparenze di pizzi antichi (1943), la «trilogia di Lalla» (Dormire e non sognare, Lalla che torna e Il velo sulla fronte, 1961), Ombre di fiori sul mio cammino (1981), Frammenti di arcobaleno (1985). La produzione di L. (come del resto il romanzo rosa, in genere) ha destato l’interesse della critica, sia dal punto di vista dell’analisi strutturalista (esaminando la fortunata formula narrativa adottata dalla scrittrice) e secondo le teorie della sociologia della letteratura, sia sotto il profilo della storia del costume. Approfondisci
Note legali