Isadora

Isadora. The Loves of Isadora

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Isadora. The Loves of Isadora
Regia: Karel Reisz
Paese: Gran Bretagna
Anno: 1968
Supporto: DVD
Salvato in 14 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 9,99 €)

Nizza, 1927. La famosa ballerina Isadora Duncan, oramai alle soglie dei cinquant'anni, sta dettando le sue memorie ad un giovane assistente. Ridotta in povertà, ma ancora assetata di vita, la donna rievoca le tappe della sua carriera e le grandi passioni amorose della sua vita: lo scenografo Gordon Craig, l'industriale Singer, il poeta Essenin. Ma i ricordi di un passato doloroso funestato dal lutto e il presentimento di future sciagure la inducono ad interrompere la stesura.
3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    n.d.

    04/06/2019 15:30:10

    Non mi aspettavo che fosse così morboso, Redgrave molto nella parte

1969 - Festival di Cannes - Miglior attrice - Redgrave Vanessa

  • Produzione: Pulp Video, 2016
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 104 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Vanessa Redgrave Cover

    Attrice inglese. Figlia d’arte, calca con successo il palcoscenico sin da giovanissima ed esordisce in sordina sul grande schermo accanto al padre Michael R. nel 1958 in una mediocre commedia. Castana, occhi chiari, volto spigoloso, portamento fiero, ritorna al cinema alcuni anni più tardi e inizia una brillante carriera che la porta a diventare in breve una delle più amate e ricercate attrici europee. La turbolenta vita sentimentale (il matrimonio con T. Richardson, la storia d’amore con F. Nero), l’impegno politico e la partecipazione a vari sceneggiati televisivi non le impediscono di scegliere copioni e ruoli a lei congeniali: è la misteriosa Jane di Blow-up (1966) di M. Antonioni, l’anticonformista ballerina Isadora Duncan in Isadora (1968) di K. Reisz, l’infelice sovrana Maria Stuarda,... Approfondisci
  • James Fox Cover

    Attore inglese. Figlio d’arte, esordisce nel cinema tredici anni prima del fratello Edward, ma si fa notare solo nell’ambito del Free cinema inglese, in Gioventù, amore e rabbia (1962) di T. Richardson. Dell’anno seguente è il capolavoro di J. Losey Il servo, in cui impersona un debole aristocratico soggiogato dal suo cameriere. Fa brevi apparizioni negli Stati Uniti (La caccia, 1966, di A. Penn) e in Italia (Arabella, 1967, di M. Bolognini), mentre nel 1970 è di nuovo in Inghilterra accanto a M. Jagger nel trasgressivo Sadismo di D. Cammell e N. Roeg. Dopo dodici anni di assenza dai set, ritorna con ruoli tipicamente britannici in Passaggio in India (1984) di D. Lean, in Quel che resta del giorno (1993) di J. Ivory e, al fianco di V.?Redgrave, in Un mese al lago (1995) di J.?Irvin. Approfondisci
Note legali