Categorie

Will Wiles

Traduttore: S. Fefè
Editore: Neri Pozza
Collana: Bloom
Anno edizione: 2013
Pagine: 288 p., Brossura
  • EAN: 9788854506275
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it € 8,91

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    adriana

    09/09/2014 11.50.07

    Consigliato dal mio mitico libraio, ma un po' perplessa dal titolo, non l'ho letto subito. Devo dire che mi è piaciuto molto: insolito ma intrigante e di piacevolissima lettura

  • User Icon

    BARBARA

    24/03/2014 15.54.29

    Di questo libro non posso dire nulla, va semplicemente letto, se ne avete voglia. Posso dirvi come inizia, ovvero con un personaggio di cui non conoscerete mai l'identità, "scrittore" di copyright (opuscoli e istruzioni per la raccolta differenziata per i comuni, ad esempio), che da Londra arriva in una non ben specificata città dell'Europa dell'est postcomunista ad occuparsi per qualche settimana della casa di un vecchio compagno di università, Oskar, musicista, costretto ad andare in California a divorziare. La casa è uno specchio che riflette fedelmente la personalità precisa, minimal, pulita e pignola del suo proprietario, rigorosamente bianca e nera con parquet chiaro e perfetto in ogni stanza; e così i suoi due gatti, rigorosamente bianchi e neri, con pelo soffice e perfetto, educatissimi e silenziosi. Adesso vi posso dire la categoria in cui lo posiziono: parte alta della classifica segoni mentali e derelitti fulminati, ma un bel pò. Infine il voto: 8. Sì, ho detto otto.

  • User Icon

    Tiziana

    08/08/2013 16.44.53

    Miiiii che camurria! direbbe Camilleri. Una storia affannosa, angosciosa, truce, sconclusionata. Quel povero gatto, poi.... meglio sorvolare. Di per sé non è scritto male, ma ho faticato molto a seguire i passi e i pensieri pedanti del protagonista, le sue ansie, le sue imprese al limite del credibile. E poi... anche qui gente che sbevazza a destra e a manca: la letteratura è piena di bevute e sbronze.... ma sarà mai possibile? E' davvero tutto così alterato 'sto mondo? Io non ci credo.

  • User Icon

    augusta

    17/07/2013 13.30.48

    Lettura gradevole, che si porta avanti con un leggero stato di ansia: anche il lettore, come il protagonista,è sovrastato dalle innumerevoli "istruzioni" per un'ottima cura dell'appartamento e dei suoi ospiti (i gatti, la domestica), istruzioni che vengono alla luce via via nei luoghi più insospettabili, come se i movimenti del protagonista all'interno dell'appartamento fossero costantemente seguiti da una telecamera nascosta. Finale inaspettato, che per un verso allenta la tensione del lettore, per altro verso (non svelo quale,per non togliere il piacere della scoperta)a me appare surreale. Molto apprezzabile l'originalità della trama.

  • User Icon

    Isa

    17/07/2013 06.54.23

    Un libro dalla trama sicuramente originale, una commedia surreale e farsesca ma con suspence!

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione