Categorie

Alberto Alesina, Andrea Ichino

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2009
Pagine: 154 p. , Brossura
  • EAN: 9788804588986

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    lucio

    09/02/2011 11.02.11

    Esistono due tipi di produzioni: quella per il mercato e quella per la famiglia. Circa la prima, usata nelle classifiche ufficiali, IT risulta meno ricca di altri paesi sviluppati. Circa la seconda, IT risulta più ricca. Così sommando le due, IT recupera molto del divario ufficiale: stiamo meglio di quanto sembri. Ma come si spiega questa maggiore produzione per il privato? E quali effetti collaterali comporta sul sistema paese? Rispondendo a queste domande gli autori propongono un'interpretazione assai interessante della nostra organizzazione sociale. E forniscono una spiegazione originale di alcuni problemi che ci stanno soffocando (apartheid del mercato del lavoro, bassa produttività, bassa occupazione femminile, rigidità dei ruoli nella coppia, welfare inadatto, sistema universitario inefficiente, bassa mobilità sociale, ecc). Libro scritto in linguaggio chiaro, gradevole, con un pizzico di umorismo. Utile a chi desidera guardare oltre gli stereotipati ismi e anti-ismi di cui blatera la pollitica, per capire le peculiari radici culturali che ci rendono come siamo: Italiani!

  • User Icon

    Paolo Rigamonti

    19/01/2011 12.46.33

    Un libro pieno di ottime idee, di "che fare" per una vera cultura di governo, capace di ribaltare coraggiosamente alcuni luoghi comuni sul familiarismo ed il ruolo della donna e di lasciarsci, sopratutto noi maschietti, un po' nudi con i nostri italici difetti. Un libro a quattro mani di due (rari) italiani non provinciali. Il che, in un paese che discute di escort e Ruby, non è poco.

Scrivi una recensione