Jane Austen book club

Karen Joy Fowler

Traduttore: A. Arduini
Editore: BEAT
Collana: BEAT
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
In commercio dal: 19/09/2012
Pagine: 299 p., Brossura
  • EAN: 9788865591024
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:

€ 4,86

€ 9,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    France

    10/05/2013 10:23:34

    Concordo pienamente con le recensioni precedenti...noia, noia, noia e ancora noia! Io che normalmente divoro libri in pochi giorni ci ho messo quasi due settimane per finirlo! Premesso che non sono una fan sfegatata di Jane Austen, il libro non regge neppure su tutto il resto! Trama lentissima e quasi inesistente, che si alterna tra episodi del passato ( talvolta esasperanti nella loro lunghezza e pesantezza) e gli incontri presenti dove i protagonisti dovrebbero discutere dei libri della Austen...ma in realtà creano una serie di insulsi e confusi dialoghi senza senso...o forse ero io che sopraffatta dalla noia mi sono distratta troppo? Non riuscivo a leggere più di 10/15 pagine di fila senza pause perché era veramente insopportabile! Per carità, se proprio vi interessa guardatevi il film e scegliete da leggere un altro libro!!!

  • User Icon

    claire

    17/02/2013 14:44:51

    Ho due pareri discordanti su questo libro, da una parte ci sono i protagonisti con le loro storie nel presente e il loro rapporto con i romanzi di Jane Austen che ho trovato tutto sommato interessante e abbastanza piacevole da leggere; dall'altra c'è il passato dei protagonisti la loro adolescenza, i matrimoni andati male di cui sinceramente mi importava ben poco e che ho faticato a seguire e ad interessarmi. Sarebbe stato un libro piacevole se non fosse stato per le interminabili digressioni al passato veramente noiose e pesanti. Nel complesso si fa leggere ma non mi è sembrarto niente di particolare.

  • User Icon

    marta

    15/02/2013 11:44:11

    è stata la curiosità a spingermi ad acquistare questo romanzo visto che qualche anno fa avevo visto il film. Non l'ho ancora terminato ma prevedo che sarà una cosa molto dura visto che lo trovo assolutamente noioso e pesante: i protagonisti sono insignificanti e le loro storie lo sono ancora di più di loro sinceramente non mi ha appossionato alcuna delle loro storie, avrei preferito parlassero di più dei libri della Austen piuttosto che dei loro matrimoni finiti e le corna varie.

  • User Icon

    Libricciola

    18/01/2010 11:38:54

    Mi sono stupita di leggere tanti commenti negativi: a me il libro è piaciuto tanto! Tempo fa ho guardato il film tratto dal romanzo e solo successivamente sono riuscita a leggere il libro. Mi è piaciuto perchè i personaggi sono così vivi, così appassionati, così reali nei loro caratteri e nelle loro debolezze! Secondo me è un romanzo molto realistico: una storia normalissima costruita da persone normalissime, che ci fa capire quanto la vita sia interessante e meravigliosa senza bisogno di sforzi o fantasie. Se non si conoscono le opere della Auste ci si perde una fetta del divertimento. Non bisogna leggere questo romanzo pensando di ritrovare tra le sue righe la mitica Jane Austen, però qualche conoscenza dell'autrice serve.

  • User Icon

    Elena

    07/12/2008 10:41:10

    Tre tanto per alzare l'impietosa media. Appassionati di Jane nn aspettatevi chissà cosa. si fa leggere, un libro cm tanti altri. Nn uno dei migliori di questa casa ed. Nella media (bassa). Cmq il mercato (e anke le biblioteche) offre molto, molto di peggio.

  • User Icon

    sarah

    31/08/2006 08:28:05

    è vero se si conosce la austen è meglio ma a me questo romanzo ha fatto venire voglia di leggere mansfield park... non è un gran romanzo, personaggi insipidi come la storia, vorrebbe essere secondo me una biografia di jane austen con l'aggiunta della storia, mi aspettavo di più, pensavo fosse più coivolgente mentre era solo un intreccio di storie inconcludenti, poco personali e molto superficiali pensavo meglio

  • User Icon

    Patrizia

    23/07/2005 17:48:13

    Condivido il commento che consiglia di leggere il libro solo a chi conosce bene la Austen, altrimenti è come andare al buio e perdersi il significato della trama: senza di questo rimane un testo piuttosto scialbo. Ottima invece la parte finale dedicata ai commenti "datati" sulle opere della scrittrice, ma non la si può certo inserire come parte del libro.

  • User Icon

    Lisa

    15/06/2005 13:03:48

    La parte migliore del libro viene dopo la conclusione (c'è un dopo), dopo che l'autrice ha finito di raccontarci le insulse storie dei suoi fasulli ed indisponenti personaggi. Francamente un po' pochetto, come (presunto) tributo alla penna felice di Jane Austen.

  • User Icon

    Wentworth

    15/06/2005 11:53:34

    A me non è piaciuto. Non so, sarà che non sopporto gli scrittori americani che riescono a rendere tutto così squallido, anche dove non ci dovrebbe essere. Gli unici momenti di vivo interesse li ho avuti quando si parlava di Jane Austen, ma sono veramente troppo pochi...

  • User Icon

    ARita

    03/05/2005 10:52:37

    Un bel libro, ma leggetelo solo se siete fan della Austen e conoscete bene la sua opera, altrimenti vi sfuggiranno tante importanti allusioni e, soprattutto, perderete la chiave di lettura stessa del romanzo, che sembra ricordarci che la Austen e i suoi personaggi sono ancora e sempre saranno in mezzo a noi. Il finale, non so perché, mi ha un po' deluso, ma ho apprezzato molto le pagine dedicate ai commenti all'opera della Austen a partire da quelli dei suoi contemporanei (povera Jane, da quanta gente terribilmente stupida era circondata!!). Un'invito: prima di leggerlo, se non conoscete ancora Jane Austen, gettatevi a capofitto nei suoi libri. Nessun lettore intelligente può rimanerne deluso.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione