JFK. Un caso ancora aperto (DVD) di Oliver Stone - DVD

JFK. Un caso ancora aperto (DVD)

JFK

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 8,51

Venduto e spedito da Dischi Fenice

Solo 1 prodotto disponibile

+ 3,50 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Ricostruzione dell'omicidio di John Fitzgerald Kennedy, avvenuto il 22 novembre 1963 nel Texas. Si arriva qui ad implicare le responsabilità indirette del governo e della CIA. Il presidente fu eliminato perchè voleva sganciare gli Stati Uniti dalla guerra del Vietnam con gravi danni alle industrie nazionali che dall'economia di guerra traevano immensi benefici.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Warner Home Video, 2007
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 185 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Surround 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Surround 2.0 - stereo);Francese (Dolby Surround 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Arabo; Francese; Inglese; Inglese per non udenti; Italiano; Italiano per non udenti; Olandese; Portoghese; Spagnolo; Tedesco
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Oliver Stone Cover

    "Propr. William O. S., regista e sceneggiatore statunitense. Si distingue nel panorama hollywoodiano per il forte impatto polemico e politico dei suoi film, in cui si avvale di sempre più travolgenti ritmi di racconto e montaggio (oltre a immagini basculanti e a supporti multimediali). Debutta alla regia con Seizure (1974), un horror a basso costo come l'opera seconda La mano (1981), ma si impone all'attenzione generale come sceneggiatore: vince infatti il premio Oscar per Fuga di mezzanotte (1978) di A. Parker, scrive inoltre Scarface (1983) di B. De Palma e L'anno del dragone (1985) di M. Cimino. Nel 1986 firma la regia del drammatico Salvador, cui segue sempre nello stesso anno Platoon (Oscar come miglior film e regia), primo episodio di una trilogia dedicata alla guerra del Vietnam.... Approfondisci
  • Kevin Costner Cover

    Propr. K. Michael C., attore e regista statunitense. Figlio di un operaio delle linee elettriche californiane, rivela fin da ragazzo una personalità irrequieta, dedicandosi allo sport e contemporaneamente scrivendo poesie e cantando in un coro. Frequenta la California State University di Fulleton, dove consegue una laurea in economia, e inizia a lavorare nel marketing. L'incontro casuale con R. Burton lo convince a cambiare vita e a trasferirsi a Hollywood per tentare la strada del cinema. Ottiene qualche piccolo ruolo fino a quando L. Kasdan gli affida la parte dell'amico scomparso in Il grande freddo (1983), che tuttavia viene tagliata in fase di montaggio. Due anni dopo Kasdan lo include nel cast di Silverado (1985) e quasi contemporaneamente K. Reynolds lo chiama per il suo lungometraggio... Approfondisci
  • Sissy Spacek Cover

    Propr. Mary Elizabeth S., attrice statunitense. Minuta e lentigginosa, con un volto tipicamente americano e un talento interpretativo non comune, nel 1972 è in Arma da taglio di M. Ritchie. In La rabbia giovane (1973) di T. Malick mostra un equilibrio prezioso tra fragilità emozionale e carisma scenico che si esaltano nell'orrorifico Carrie - Lo sguardo di Satana (1976) di B. De Palma. Nel 1977 è in Tre donne di R. Altman, e nel 1980 ottiene l'Oscar per la sua interpretazione della cantante country Loretta Lynn in La ragazza di Nashville di M. Apted. Attrice indipendente e impegnata in alcune battaglie civili, è bravissima in Missing - Scomparso (1982) di C. Costa-Gavras, La lunga strada verso casa (1990) di R. Pearce e JFK - Un caso ancora aperto (1991) di O. Stone. Dopo il memorabile ruolo... Approfondisci
  • Joe Pesci Cover

    Propr. Joseph Frank P., attore statunitense. Esordisce nel 1975 in Death Collector (Il collezionista di morte) di R. De Vito e viene subito notato da M. Scorsese che vede in lui l'attore ideale per il ruolo del fratello di J. LaMotta in Toro scatenato (1980). Capace di offrire interpretazioni comiche incontenibili o di tratteggiare personaggi violentissimi, recita in Arma letale 2 (1989) di R. Donner e nella divertente parte di uno dei ladri in Mamma, ho perso l'aereo (1990) di C. Columbus. Nel 1990 ottiene un premio Oscar per la memorabile interpretazione del sanguinario killer Tommy in Quei bravi ragazzi di M. Scorsese, mentre nel 1991 è il nevrotico cospiratore Ferrie in JFK - Un caso ancora aperto di O. Stone. Dopo un nuovo ruolo comico in Mio cugino Vincenzo (1992) di J. Lynn, nel 1995... Approfondisci
Note legali