Justine ovvero le disavventure della virtù

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1969
Supporto: DVD

19° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Erotico

Salvato in 16 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 11,35 €)

Due sorelle, Justine e Juliette, rimaste orfane e senza soldi a Parigi, devono decidere cosa fare. Mentre Juliette, spregiudicata e cinica, risolve subito il suo problema decidendo di entrare in un postribolo, Justine, semplice e virtuosa, si trova subito in balìa di gente di pochi scrupoli che cerca di sfruttare la sua ingenuità. Accusata ingiustamente di un furto, viene arrestata ma riesce a fuggire dal carcere con l'aiuto di una donna, Dubois, capo di una banda di malviventi. Per difendersi dai banditi, Justine abbandona la donna e trova rifugio a casa di Raymond, un giovane pittore, di cui si innamora ricambiata, e con lui passa giorni indimenticabili. Ma, ricercata dalla polizia, è costretta di nuovo a fuggire e viene accolta nella casa di un nobile il quale, poiché ha ucciso sua moglie, accusa la ragazza del delitto, costringendola di nuovo alla fuga. Costretta a vivere per la strada, Justine viene ritrovata dalla Dubois, che la esibisce in un baraccone sulla piazza della città. Accusata di nuovo, sta per essere portata in prigione quando la sorella Juliette, che malgrado la vita dissoluta e delittuosa è diventata ricca e amica di un ministro, la salva permettendole di riunirsi a Raymond.
  • Produzione: DNA, 2013
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 102 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Romina Power Cover

    Romina Power è cantante, attrice, scrittrice, pittrice e attualmente vive in California. Nasce a Los Angeles e arriva in Italia allìetà di nove anni. A tredici viene scoperta dal cinema: gira quattordici film in quattro anni. A diciotto anni intraprende la carriera musicale mietendo molti successi sia in Italia sia all'estero con Albano Carrisi. Nel 1989 pubblica una raccolta di interviste, Cercando mio padre, Tyrone Power. Il primo romanzo esce nel 2000, Ho sognato Don Chisciotte, seguito da Upaya. Nel 2015 esce il suo secondo romanzo, Ti prendo per mano. Del 2017 è Karma Express (Mondadori). Approfondisci
  • Jack Palance Cover

    Nome d'arte di Volodymyr Palahniuk, attore statunitense. Di origine ucraina, giovanissimo si afferma come pugile non volendo fare il minatore come i suoi familiari. Un incidente subito durante la guerra gli sfigura il viso che, nonostante le molteplici plastiche facciali, conserverà quella espressione «da duro» che gli apre le porte del mondo dello spettacolo. Dopo buone prove a Broadway, ottiene il primo successo sul grande schermo nel 1950 con la parte di uno spietato assassino in Bandiera gialla di E. Kazan. Rude, grintoso ma dotato di un certo fascino, in cinquant'anni di carriera è interprete di più di un centinaio di film. Lo si ricorda crudele pistolero in Il cavaliere della valle solitaria (1953) di G. Stevens, attore ricattato in Il grande coltello (1955) e soldato eroico in Prima... Approfondisci
Note legali