-15%
La kabbalah - Giorgio Israel - copertina

La kabbalah

Giorgio Israel

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Il Mulino
Collana: Farsi un'idea
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 23 giugno 2005
Pagine: 127 p., Brossura
  • EAN: 9788815098573
Salvato in 22 liste dei desideri

€ 9,35

€ 11,00
(-15%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La kabbalah

Giorgio Israel

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La kabbalah

Giorgio Israel

€ 11,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La kabbalah

Giorgio Israel

€ 11,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 11,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La Kabbalah - che in ebraico vuoi dire "ricezione" - è il complesso delle dottrine esoteriche e mistiche dell'ebraismo. Essa mira a creare un contatto più diretto e più intimo col divino, reso possibile attraverso un disvelamento che segue molteplici vie: dall'analisi delle Sacre Scritture, la Torah, per scoprire il significato recondito e profondo delle narrazioni in essa contenute, fino alle pratiche di elevazione estatica volte ad avvicinare la presenza divina. La Kabbalah, che ha avuto in molo determinante nello sviluppo delle concezioni del messianismo e della redenzione nella storia del pensiero religioso ebraico, ha lasciato un imponente corpus letterario che, da poco più di mezzo secolo, è stato riscoperto ed è oggetto di edizioni critiche rigorose. Scopo di questo volume è esporre in modo semplice e accessiblle i capisaldi del pensiero kabbalistico nella sua evoluzione storica, mettendone in luce le molteplici interazioni con il pensiero religioso, filosofico e scientifico europeo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Margherita Barile (MB)

    28/06/2017 20:09:50

    Non è una semplice magia. La Kabbalah è un percorso mistico e filosofico attraverso il mistero di Dio. Una strada intrisa di alchemiche oscurità, dietro cui si celano sofisticate chiavi di lettura dell’universo. Inventarsi l’ignoto, l’arcano, il miracoloso è un modo per tentare di capire chi siamo: una risorsa creativa e individuale, e dunque inesauribile, adattabile alle più diverse condizioni socio-culturali, che fa sentire tutti artefici della scoperta, costruttori di ponti verso la trascendenza. Il percorso storico presentato dal saggio di Giorgio Israel fornisce, oltre a numerose informazioni bibliografiche e specialistiche, un quadro squisitamente movimentato di un fenomeno ben radicato nella tradizione ebraica, del quale si ignorano le origini remote, ma che ha dimostrato la sua capacità di appartenere ad ogni tempo e ad ogni luogo: un patrimonio eternamente rinnovabile di sapienza ed umiltà, di riflessione razionale ed incanto soprannaturale, in cui pensarsi uomini significa, automaticamente, entrare sommessamente in dialogo con la Verità. La scienza linguistica e combinatoria della “gematria” fa del rigore uno strumento che sovrasta la nostra comprensione per educarla alla gioiosa accettazione dei suoi limiti, invitandola a lasciarsi dominare dallo stupore per la Rivelazione: una catarsi racchiusa nell’infinita ripetizione di un nome, una poesia che sa di fiaba apocalittica, un gioco di (s)composizione che rispetta ossequiosamente le regole del divenire cosmico. Il racconto procede con piacevole ed acrobatica complessità, arabescando lo scritto di rimandi alla dimensione onirica dello studio filologico, che si affida ad una immaginaria, atavica memoria: la stessa in cui si perde il mito, principio di ogni cosa, che tutto spiega, ma che nulla prova, se non la fantasiosa finitezza del nostro sguardo. Uno sguardo intimorito che chiede, incessantemente, un’illusione di prossimità che nasconda l’orizzonte.

  • User Icon

    vitaliano bacchi

    02/08/2005 15:19:45

    Chi conosceva l'opera di gnoseologia e filosofia matematica di questo autore non può meravigliarsi dello stupefacente risultato ottenuto nel saggio cabbalistico, redatto con una intelligenza gnostica certamente singolare in un matematico di professione. Soccorre probabilmente la personale cultura ebraica dell'autore e la conseguente propensione alla fondazione gnostica della conoscenza, nel cui ambito è iscrivibile la monografia cabbalistica. A differenza di autori anche illustri in materia (Scholem, ecc.)la individuazione del plesso gnostico della scienza cabbalistica, e quindi nè psicologico nè ontologico, consente all'autore la formulazione di una Legge metafisica della intelligenza, trattata appunto su basi cabbalistiche, che accomuna le sue intuizioni sulla teoria della intelligenza negativa a quelle di Krishnamurti, Suzuki e l'amato cabbalista Pico del quale enuncia con sicurezza la teoria metafisica della conoscenza, mai prima d'ora così chiaramente individuata. L'idea che la condizione intelligente si origini invariabilmente sul presupposto di una metafisica negativa, ha radici remote nel pensiero gnostico ed una codificazione impareggiabile nelle teorie del Muni; l'autore mutua tuttavia dalle radici gnostiche della soteriologia giudaica una tradizione esoterica che divulga spiega e fa capire di aver pienamente inteso. Se sul piano tecnico-gnoseologico le idee di Israel hanno precedenti specifici nelle teorie gestaltiche di Kohler e dell'insight liberatorio, nondimeno l'autore mantiene l'impianto gnostico propriamente cabbalistico che, benchè difficilmente concepibile da autori non giudaici, determina pur sempre l'impareggiabile stupore gnostico delle pagine evangeliche sulla sapienza e la conoscenza. Questa opera è uno scritto gnostico ed il suo autore confessa con ciò la sua gradita appartenenza alla scuola ebraica di Paolo, di Luca di Giovanni e della gnosi qumraniana. Ma anche della ontologizzazione asimbolica della intelligenza di Einstein. Siamo sempre fra noi.

  • Giorgio Israel Cover

    Storico della scienza ed epistemologo, era membro della Académie Internationale d'Histoire des Sciences e professore dell'Università La Sapienza. È stato autore di più di 200 articoli scientifici e 30 volumi, nei quali ha esplorato il ruolo della scienza nella storia della cultura europea, analizzando in maniera critica l'idea di razionalità matematica e di meccanicismo. Tra queste sue pubblicazioni si ricordano: La natura degli oggetti matematici alla luce del pensiero di Husserl (Marietti 2011), Pensare in matematica (Zanichelli 2012, con Ana Millán Gasca), La questione ebraica. I conti sempre aperti con il razzismo (Belforte Salomone 2015), La matematica e la realtà. Capire il mondo con i numeri (Carocci 2015), Abolire la scuola media?... Approfondisci
Note legali