Il lago dei quattro vulcani. Vanity Ves

Martino Ferro

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Illustratore: L. Cavallini
Editore: Giunti Junior
Anno edizione: 2012
Pagine: 256 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788809778078

Età di lettura: Da 11 anni

€ 9,90

Venduto e spedito da Librisline

Solo una copia disponibile

+ 2,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 3,99 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Le Vanity Vestals sono cinque ragazze, vestali delle porte che introducono al mondo della magia e che sono dislocate nei luoghi più suggestivi del nostro pianeta. Chi può resistere al fascino di un magico viaggio? Ilaria, Iki, Yakelin, Katù e Allison sono cinque ragazzine, tra i 10 e 15 anni, che fino a poco fa non si conoscevano. Sono diversissime, vivono tutte in Italia, a parte Allison che è solo in visita turistica, e provengono dai 5 diversi continenti del nostro Pianeta. È nonna Adelina che le raduna e con uno stratagemma riesce a far cominciare il loro viaggio, passando per la Porta Alchemica che si trova nei giardini di Piazza Vittorio a Roma. Solo cinque ragazze come loro possono trovare questa magica porta e soltanto a loro il guardiano, che è un unicorno, consentirà il passaggio fino alla prima tappa: il misterioso Marocco. Da lì le ragazze cominciano un viaggio senza sosta alla ricerca del potente e malefico Carboni e di una sua creatura mostruosa, sapendo, secondo una predizione, che una di loro si comporterà da traditrice. Quando, dopo vari giri, arrivano in Guatemala la cinese Ichi viene rapita. Le Ves la cercano tra laghi e vulcani e alla fine si trovano a cadere prigioniere proprio nelle mani di Carboni.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 3
5
1
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Elisa

    26/12/2013 17:42:33

    Bellissimo e lo consiglio maschi compresi hanno bisogno di leggere ditemi se cene sono altri oltre al cuore di pietra! Elisa

  • User Icon

    Clara Parravicini

    27/09/2013 17:41:32

    La protagonista di questo libro, Ilaria, è l'antieroina per eccellenza. Schizzinosa, tutto, ma proprio tutto, le fa schifo. Egocentrica, crede di essere la migliore in assoluto tra tutte le altre sue compagne di avventura. Pigra, perché ha una nonna fichissima, che le parla di alchimia, avventure e creature magiche, e lei che preferirebbe? Stare tutto il pomeriggio rinchiusa in uno stupido centro commerciale. Invece che legare e affezionarsi alle sue nuove amiche e compagne di viaggio, e godersi le meraviglie di città misteriose, lontane ed esotiche, raggiunte tramite portali magici, lei spera di tornare a casa per tempo per un concerto qualunque. Si augura di salvare il mondo e acquisire poteri magici solo per rivalersi sulla prof odiata e per diventare famosa. Sembra un'idea assurda scegliere un'eroina del genere per un libro fantasy avventuroso come questo ma per assurdo, Ilaria è proprio il punto di forza di questo libro. La sua inadeguatezza è accattivante! Che romanzo di crescita sarebbe se l'eroina già di partenza fosse stata perfetta? Ilaria è una ragazza qualunque, schizzinosa, egocentrica, fastidiosa, pigra, presuntuosa e vanitosa come suggerisce anche il titolo, e all'improvviso nella sua vita ordinario arriva lo straordinario. Ultimo plauso per il prezzo di copertina, un libro rilegato a 9,90 è una piacevole rarità. Davvero consigliato.

  • User Icon

    Stella99

    26/09/2012 19:30:54

    Ciao, mi è piaciuto moltissimooo, l'ho divorato! Non è solo un fantasy, ma è proprio divertente! E poi mi sembrava di viaggiare con loro...

  • Martino Ferro Cover

    Martino Ferro vive a Milano. Come sceneggiatore e autore ha lavorato per il cinema, il teatro, la radio e la televisione. Il primo che sorride (Einaudi 2006) è il suo primo romanzo, e ha vinto il Premio Calvino 2005 per opere inedite di narrativa.Nel 2010 ha pubblicato per Einaudi La ventunesima donna. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali