Collana: Narrativa
Anno edizione: 2006
Pagine: 112 p., Brossura
  • EAN: 9788890109379
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Questa è la storia di un ragazzo comasco, Edgar Oak, che vivacchia suonando la chitarra e cercando saltuariamente un lavoro. Edgar non ha mai conosciuto suo padre; sa solo che era un inglese che negli anni ottanta era casualmente approdato sulle sponde lariane. Qui aveva avuto una relazione con la mamma, figlia di un gestore di un albergo della città. Edgar, però, ignora il motivo per cui sua madre non voglia assolutamente parlare di suo padre... Un libro sulla giovinezza (non un libro giovane) per capire che essere giovani non è facile, a volte addirittura impossibile... come un lago che improvvisamente appare inclinato.

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Emiliana

    05/06/2006 16:55:44

    Il libro mi ha coinvolto sin dall'inizio, abitando in provincia di Como sono riuscita a ricreare perfettamente nella mia mente alcune scene come fosse un film e questo ha reso la lettura davvero interessante. A tratti mi ha divertito per l'ironia del narratore, per le battute nei dialoghi, in generale comunque lascia un po' di amarezza; rispetto al finale non potevo credere che il libro finisse davvero così sono dovuta tornare indietro di qualche pagina temendo di aver tralasciato qulacosa, di non aver capito io poi finalmente ho dato un senso a quella conclusione a sorpresa...Un libro che rileggerei volentieri!

  • User Icon

    Massimiliano

    29/05/2006 12:00:48

    Un libro molto interessante soprattutto per l'uso del gergo giovanile così attuale e indovinato. La lettura scorre intensa tra scorci del lago e situazioni che si intrecciano. Il finale è molto particolare. Complimenti

  • User Icon

    Polifemo

    24/05/2006 23:03:56

    Un libro molto piacevole e avvincente soprattutto per chi, come me, ama la città di Como ed il suo lago. Considerando lo stile scorrevole e la trama interessante, avrei preferito un centinaio di pagine in più da leggere. Spero con il cuore che l'autore ci regali un'altra emozione.

  • User Icon

    Terri

    18/05/2006 22:34:40

    Un libro che ti coinvolge dalla prima all'ultima pagina. Soprattutto l'ultima...... Rimani di "melma" Soltanto la copertina a mio avviso é un pó fuorviante... Sembra quasi quella di un libro new age. Peccato.

  • User Icon

    Favaron Filippo

    10/05/2006 15:40:49

    libro interessante. si legge senza fatica, nn sono presenti passaggi di difficile comprensione. l'unica pecca si trova a metà del libro, dove si perde il ritmo dovuto ad una serie di flash-back. Per essere la prima opera di questo autore direi che è scritto abbastanza bene.

  • User Icon

    Luca

    05/05/2006 22:15:36

    Un buon libro... caldo, avvincente, semplice ma mai banale... poi alla fine. Boh!? Rimani così... un po' non so... tra l'arrabbiato e il confuso. Ci dormi sopra, T'arrabbi di nuovo, tempo perso? Invenzione pacchiana? Non so. Di certo non lascia imparziali un finale così. Bello... (forse)

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione