-15%
Il lamento di Epicuro - Kate Christensen - copertina

Il lamento di Epicuro

Kate Christensen

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: G. Guerzoni
Editore: Neri Pozza
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 18 novembre 2004
Pagine: 363 p., Brossura
  • EAN: 9788873059967
Salvato in 20 liste dei desideri

€ 14,02

€ 16,50
(-15%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il lamento di Epicuro

Kate Christensen

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il lamento di Epicuro

Kate Christensen

€ 16,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il lamento di Epicuro

Kate Christensen

€ 16,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 8,91

€ 16,50

Punti Premium: 17

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Hugo Whittier, quarantenne ex gigolo, ex rampollo di buona famiglia, vive in solitudine, mantenendosi con quel che gli rimane dell'eredità, abbordando di tanto in tanto belle ragazze, annotando pensieri filosofici sui suoi taccuini, cucinandosi pasti da gourmet e fumando un'incredibile quantità di sigarette, consapevole del fatto che, essendo affetto da un raro morbo curabile solo lasciando perdere il tabacco, morirà giovane. Ma morire giovane è proprio quello che Hugo desidera, visto che il mondo lo disgusta profondamente. Un giorno, però, il suo detestato fratello, Dennis, un uomo "arrivato", sbalestrato da una moglie che non lo rivuole e dai capricci di una piacente, nuova fiamma, giunge a sconvolgere il suo maniacale, beato isolamento.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,2
di 5
Totale 10
5
5
4
3
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    raffaello

    28/03/2016 13:00:05

    Personaggio metaforico, Hugo Whittier si dedica essenzialmente alla ricerca del piacere nella vita. In cima alla lista dei suoi godimenti ci sono le sigarette, ma il tabacco è il principale nemico della salute di chi, come lui, è afflitto dal morbo di Buerger. Il nostro ci racconta nel suo diario la scelta di andare incontro a morte certa pur di non rinunciare a fumare quasi incessantemente. E' La scelta di un suicidio lento, tuttavia un po' contraddittorio. Il protagonista infatti, mette in gioco la sua vita a favore delle sigarette, ma così si pregiudicherà i piaceri del sesso, del cucinare e del bere, del leggere e dello scrivere. Il romanzo si snoda attraverso varie vicende che ruotano attorno a lui e la sua famiglia, alcune delle quali paradossali. Il punto di forza della narrazione sono i dialoghi in cui Hugo sfoggia tutta la sua intelligenza speculativa, la naturale indole provocatoria e le sue capacità manipolatrici. In questo aspetto viene alla mente alcuni passaggi de 'La versione di Barney', o anche de 'L'igiene dell'assassino' di Nothomb. L'autrice cerca di costruire attorno alla trama un'impalcatura filosofica che appare un po' fragile. Citatissimo Montaigne, i cui scritti sono letti e riletti da Hugo che vi si ritrova, specialmente nell'accettazione della morte come fatto naturale, ma non manca nel finale anche un riferimento a Zeno e alla sua ultima sigaretta. Ampio spazio alla parte culinaria che culmina con la straordinaria cena natalizia con cui il protagonista delizia i suoi ospiti. I testi di riferimento in questo caso sono di Mary Frances Kennedy Fisher, personaggio assai singolare. Il fumo però pare più rivelarsi un ossessione che un piacere, come ammette lo stesso Hugo nelle pagine finali. In sottofondo si percepisce un continuo tarlo che caratterizza il protagonista nella sua ossessiva ricerca del piacere, distinguendolo in qualche misura dagli epicurei "che l'anima morta col corpo fanno", come li descrive Dante relegandoli all'Inferno.

  • User Icon

    camilla

    11/02/2009 06:55:47

    Dopo aver letto, con grande piacere "Il grande uomo" ho cercato e letto "Il lamento di epicuro".L'ho trovato fantastico, nella scrittura ,in alcuni momenti,può ricordare vagamente altri grandi (Nabocov, J. Banville,di richler non c'è assolutamente l'animo freddo, anzi Hugo è un terribile bambino, caldo da esplodere)ma in senso molto positivo. In realtà mi è sembrato molto originale, molto divertente, di un'ottimo filone di scrittori straordinari, sarcastici ma pieni di amore verso chi li legge. questa per me è la qualità che fa sempre la differenza a parità di talento. Un magnifico romanzo che mi ha davvero "portata lontano" per un paio di giorni.Voto massimo

  • User Icon

    Ale

    13/09/2005 08:42:12

    Bastano poche pagine per affezionarsi non tanto a questo burbero solitario, quanto piuttosto al suo racconto, allo stile originale con il quale l'autrice fa scorrere il flusso dei pensieri del suo personaggio. Il romanzo nel complesso risulta bello e avvincente più per il modo in cui è scritto che per la trama. In certi momenti ci si lascia quasi convincere da certe argomentazioni del misantropo Hugo!

  • User Icon

    Machtub

    01/08/2005 18:57:15

    Un libro da leggere d'un fiato. Peccato il finale un po' "americano". La scrittrice è entrata magistralmente e con bella ironia nella psicologia maschile e non credo sia facile. Vorrei sapere se qualche lettore condivide questa impressione.

  • User Icon

    edna

    11/07/2005 22:33:49

    una bella scoperta. acquistato per caso, senza conoscere l'autrice e senza averne letto alcunché. E' vero che ricorda un po' il Barney di Richler, che pure ho amato, ma non è la fotocopia né una sterile scimmiottatura. Il personaggio principale è vero, vivo, e alla fine resta il rammarico di doverlo lasciare...

  • User Icon

    cristina torri

    15/06/2005 18:53:53

    sarcastico, graffiante, spietato. tanto vero da sembrare assurdo.

  • User Icon

    Mary

    08/05/2005 23:44:20

    Davvero meraviglioso. Per me rimarrà sempre un mistero come certi scrittori riescano ad imprimere talune emozioni nei propri romanzi tanto maestralmente da farle sembrare vere. Tutt'ora mi rifiuto di credere nella non-esistenza dei personaggi di questo romanzo, che ancora rimangono vividi nella mia mente; chi dietro la cassa di un negozio, chi impegnato a scrivere, chi ancora a suonare il violino. Ora non saprò più cosa pensano, cosa fanno... l'ultima pagina è stata chiusa e così è terminata un'altra storia. Desidero serbare per me ancora un po' questi ricordi prima che sfumino del tutto... tutto qui

  • User Icon

    Rosy

    31/03/2005 15:57:45

    Libro che ho adorato dalla prima pagina. Ironico, amaro, divertente, silenziosamente tragico. Davvero bello e ben scritto!

  • User Icon

    gentile gabriella

    20/01/2005 15:02:53

    Un libro intrigante quanto il personaggio,un libro che si legge tutto d'un fiato rimpiangendo che le pagine scorrano e ci conducano alla fine della lettura.L'ho consigliato ed ho ricevuto in risposta commenti altrettanto entusiastici. Mi sono messa alla ricerca degli altri testi della stessa autrice.

  • User Icon

    Marius P.

    16/12/2004 10:06:20

    Abbastanza divertente ma palesemente "ispirato" da Mordecai Richler. A tratti è davvero molto prolisso, qualunque personaggio del libro dopo una breve presentazione diventa immediatamente molto prevedibile e fa e dice esattamente le cose che uno si aspetta. Il finale iper buonista è davvero molto brutto. M.P. :-)

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
Note legali