Il leasing finanziario. Trilateralità funzionale ed equilibrio del rapporto

Mariassunta Imbrenda

Anno edizione: 2005
In commercio dal: 26 gennaio 2006
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: 196 p., Brossura
  • EAN: 9788849510201
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 17,00

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

La complessa vicenda economica alla base del leasing finanziario si contraddistingue per la partecipazione di tre soggetti, ai quali fanno capo - sul piano giuridico - autonomi interessi destinati a trovare reciproco fondamento e componimento all'interno di una articolata quanto unitaria struttura negoziale. Da qui il riconoscimento di una trilateralità non soltanto economica, quanto soprattutto giuridica della figura. Da una indagine attenta al profilo funzionale della operazione emergono i contorni di un regolamento negoziale unitario, in relazione al quale occorre, da un lato, vagliare l'equilibrio e la congruità del sotteso regime allocativo in termini di rischi e responsabilità, di vantaggi ed oneri gravanti su tutte le parti della operazione medesima; dall'altro, stabilire l'applicabilità degli strumenti rimediali, essenzialmente improntati al principio di conservazione del rapporto. Le più recenti applicazioni fanno peraltro emergere una contiguità al leasing finanziario del modello negoziale del leasing operativo, orientato anch'esso ad atteggiarsi, a fronte di una struttura trilaterale, a strumento negoziale di finanziamento. Siffatta tendenza e la sostanziale evanescenza della distinzione fra funzione di godimento e funzione traslativa impongono di valutare la meritevolezza dei diversi assetti regolativi che la pratica designa con il nomen «leasing» in base agli interessi effettivamente coinvolti.