Legami di sangue. Outlander

Diana Gabaldon

Traduttore: C. Brovelli
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
Pagine: 659 p., Brossura
  • EAN: 9788850245093
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Claire Fraser, l'affascinante viaggiatrice nel tempo protagonista della serie «Outlander», si è ormai abituata alla vita dell'America nel Settecento e assiste con animo consapevole ai rivolgimenti che porteranno alla nascita degli Stati Uniti, anche se, nel 1778, agli occhi dei contemporanei, la situazione è ancora incerta. Washington ha costretto gli inglesi ad abbandonare Philadelphia e incomincia a profilarsi l'indipendenza delle colonie, ma l'elemento veramente rivoluzionario nella vita di Claire è il ritorno dell'adorato marito Jamie, dato per morto, il quale scopre che Claire si è nel frattempo risposata con Lord John Grey, il suo più caro amico. Intanto, nella Scozia del Ventesimo secolo, la figlia di Claire, Brianna, è disperata perché il primogenito Jem è stato rapito da un individuo determinato a scoprire il mistero del cerchio di pietre che fa viaggiare nel tempo. Il marito Roger si avventura nel passato alla disperata ricerca di Jem, senza sospettare che il bambino in realtà è più vicino nel tempo di quanto non creda...

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Questo articolo potrebbe non essere consegnato entro Natale
Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 12,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    n.d.

    18/12/2017 09:39:09

    Bello.... lo consiglio a chi piace il genero storico e fantastico

  • User Icon

    Vittoria

    06/02/2017 17:36:51

    Penultimo capitolo di una saga che forse dovrebbe avviarsi a una conclusione. Il libro si trascina per centinaia di pagine, attraverso qualche colpo di scena che non viene approfondito ampiamente e molte descrizioni belliche che, da appassionatissima di storia militare, hanno annoiato pure me. Si tende a perdere il contatto con la storia e a farsi sfuggire l'empatia con i personaggi, che erano i punti di forza del linguaggio narrativo della Gabaldon. Ho comprato il seguito, perché ormai è una sfida con me stessa e voglio finire i libri, ma la fatica comincia a farsi sentire.

  • User Icon

    Maria Luisa

    17/08/2015 14:41:59

    sono d'accordo, tante chiacchiere senza nulla concludere.Noiosissimo come il secondo che ho letto per pura curiosità.

  • User Icon

    NICOLETTA

    10/08/2015 10:23:52

    Ho cercato di arrivare fino in fondo al libro, con tanta fatica. Ho comprato il seguito, ma con tante riserve. Non è la Gabaldon che conoscevo. La storia si trascina come una lumaca. Sequenze buttate lì, salti nel tempo vertiginosi, bambini con poteri magici (???), mah...Forse è arrivato il momento di pensare "al finale".

  • User Icon

    Lori

    27/07/2015 15:10:29

    sono pienamente d'accordo con Anita. La storia si sta facendo torbida e ripetitiva. La Gabaldon ha creato dei piccoli normali eroi ma ora basta. Sarebbe rimasta nella storia, questa saga, se si fosse limitata ai primi libri, fino a Il cerchio di pietre. Sono indecisa anche io ad acquistare la seconda parte del libro. Ho letto il Ovunque nel tempo ancora nel 1994.

  • User Icon

    Anita

    14/07/2015 19:51:48

    Che noia! Sono passati 5 anni dall'ultimo libro e siamo ancora alla descrizione ossessiva della guerra? Amo i romanzi storici ma qui stiamo esagerando! Non riesco a finirlo e sto pensando seriamente di non comprare il prossimo. Ma la signora Gabaldon ha completamente perso il senso della misura? Una Claire ultrasessantenne che passa una notte "calda" con Jamie e il giorno dopo parte per la guerra? nel 1700? Bah... Speravo in questa vita di sapere come andrà a finire ma comincio a temere che nemmeno l'autrice sappia come finirla. Sono convinta che se questa storia all'inizio affascinante e coinvolgente si fosse "limitata" a 5 o 6 libri sarebbe stata una bella, bellissima storia. Ma adesso mi ha stancata.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione