Categorie

Ian McEwan

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
Pagine:
  • EAN: 9788806189709

In un solo volume tutta la produzione «breve» di Ian McEwan - ovverosia le short stories comprese nelle raccolte Primo amore, ultimi riti (1975) e Fra le lenzuola (1978) - per offrire al lettore l'intera gamma della scrittura (e degli incubi) dell'allora giovanissimo scrittore inglese. I primi racconti attraversano ossessioni e atmosfere inquietanti, rapporti familiari morbosi, amori torbidi, bambini tormentati da inaudite crudeltà fisiche e psicologiche. Negli altri, il ritmo incalzante e la forte tensione ci introducono in un universo in bilico tra visioni oniriche e desolante realtà, allucinazioni solitarie e sempre vani tentativi di comunicare: uno scimmione che si lascia dominare da una scrittrice inaridita; un manichino con sembianze femminili che prima appaga e poi distrugge le piú folli speranze feticistiche; la violenza che esplode in una serie di ambigui oggetti lucenti (spade, lucchetti, bisturi)...

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Raffaele

    27/11/2011 18.35.16

    I racconti sono di un giovane McEwan, il cui grandissimo talento non si era completamente manifestato; alcuni ottimi, altri meno.

  • User Icon

    kine

    22/02/2011 19.33.39

    Nonostante Stephen King lo consideri una grandissima raccolta di racconti, io lo trovo mediocre. Solo alcuni sono degni di nota, tutti gli altri sono noiosi

  • User Icon

    V.

    22/03/2009 10.39.17

    Ho letto dei romanzi di McEwan (Espiazione, Cani Neri, Il giardino di cemento), percui ero già preparata al suo stile e alle tematiche che solitamente tratta. Non di meno mi è sembrato di finire negli incubi di un'altra persona. Affascinante ma inquietante, questa raccolta l'ho trovata un po' più difficile da leggere rispetto ai suoi romanzi. Mi sono piaciuti molto i racconti "L'ultimo giorno d'estate", "Conversazione con l'uomo nell'armadio", "Riflessioni di un primate in cattività", "Morta venendo" e "Psicopoli". Una raccolta completa dei racconti di McEwan, ma è difficile che al lettore possano piacere proprio tutti i suoi racconti.

Scrivi una recensione