Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Lettera a Berlino - Ian McEwan - copertina

Lettera a Berlino

Ian McEwan

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: S. Basso
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 3 febbraio 2015
Pagine: 264 p., Brossura
  • EAN: 9788806225575
Salvato in 121 liste dei desideri

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Lettera a Berlino

Ian McEwan

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Lettera a Berlino

Ian McEwan

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Lettera a Berlino

Ian McEwan

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (12 offerte da 11,40 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una struggente storia d'amore e di iniziazione ai sensi e alle emozioni. Nell'inverno del '55 Berlino è ancora devastata nel corpo e nel cuore. È il tempo della guerra fredda, il tempo delle spie. Nella vita di Leonard Marnharm, il giovane tecnico inglese protagonista di questo romanzo, il "tunnel di Berlino" rappresenterà il luogo, reale e metaforico, di un viaggio apparentemente senza fine negli abissi dell'esistenza.

«Un genere classico, quello della spy-story, reinventato da McEwan in un crescendo di orrore che a poco a poco dilaga sino all'esplodere della tragedia, ineluttabile e cruenta come in un mito greco»Newsweek

Berlino, inverno 1955: il tempo della guerra fredda, il tempo delle spie. Nelle viscere della città devastata si lavora all'«Operazione Oro», lo scavo di un tunnel al confine con la zona russa, allo scopo di immettersi sulle frequenze telefoniche sovietiche e intercettarne i messaggi operativi: un progetto ardito e pericoloso a cui collaborano la Cia e l'M16, i due servizi segreti alleati e al tempo stesso rivali. In un simile clima di tensione e sospetto prende avvio la vicenda di Leonard, timido tecnico inglese coinvolto nel progetto spionistico, e Maria, donna tedesca esuberante e desiderosa di vivere: una struggente storia d'amore e di iniziazione ai sensi e alle emozioni.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,6
di 5
Totale 11
5
7
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    angelo

    07/03/2021 16:27:32

    Ingredienti: un giovane tecnico inglese spedito in una missione di spionaggio, la Berlino del 1955 divisa in due tra russi e americani, una timida storia d’amore dalle conseguenze imprevedibili, due valigie ingombranti che causano ripetuti colpi di scena finali. Consigliato: a chi sa incastrare magistralmente vicende reali a trame di fantasia, a chi da innocente riesce a farsi più scaltro dei colpevoli.

  • User Icon

    gio

    14/05/2020 18:59:16

    Ho letto buona parte del libro in apnea: McEwan scrive così bene, ti fa entrare così in profondità nella storia che qualunque cosa tu debba fare o a qualunque ora della notte tu stia leggendo, non riesci a smettere di girare le pagine cercando di capire cosa diavolo succederà di lì a poco a due amanti nell'immediato dopoguerra di una Berlino spartita fra forze alleate e russe.Consigliato

  • User Icon

    debora

    13/05/2020 22:21:09

    La scrittura è perfetta (come sempre, in un libro di quest'autore), la psicologia dei personaggi perfettamente delineata e la trama decisamente interessante. La struttura non è perfettamente equilibrata, ma il romanzo è molto avvincente e ben scritto e si fa perdonare qualche discontinuità nel ritmo narrativo.

  • User Icon

    Serena

    12/05/2020 20:02:05

    Berlino, 1955. In piena Guerra Fredda si incontrano un giovane timido tecnico inglese coinvolto nel progetto spionistico americano 'Operazione Oro', e una bella ed esuberante donna berlinese, divorziata da un marito violento e prepotente. In un clima piuttosto cupo e teso si dipana la vicenda due amanti profondamente diversi, che si scoprono l'un l'altro e si ricostruiscono come il dopoguerra che stanno vivendo. Fino al giorno in cui tutto cambia, in un misto di orrore e delusione, immersi nella vicenda come vista da dietro uno specchio, come se non appartenga alla vita che si sta vivendo. Una vicenda troppo cruda che coglierà impreparato uno dei due amanti, e che porrà le basi ad un allontanamento inevitabile. In particolare ho molto apprezzato la rivelazione finale dell'intreccio dei vari personaggi, soprattutto in quanto alcuni sono storicamente esistiti.

  • User Icon

    emanuela

    24/09/2019 19:35:06

    Ho letto buona parte del libro in apnea: McEwan scrive così bene, ti fa entrare così in profondità nella storia che qualunque cosa tu debba fare o a qualunque ora della notte tu stia leggendo, non riesci a smettere di girare le pagine cercando di capire cosa diavolo succederà di lì a poco a due amanti nell'immediato dopoguerra di una Berlino spartita fra forze alleate e russe.Consigliato

  • User Icon

    jessfor

    07/03/2019 20:24:24

    Una spy story avvincente raccontata in maniera eccezionale. Capitolo dopo capitolo tutto cambia, la vicenda di Leonard prende dei risvolti imprevisti fino ad un finale inaspettato. Consigliato.

  • User Icon

    Stefani

    18/12/2018 14:15:46

    Non è Leonard Marnham, tecnico in busta paga ai servizi inglesi, il protagonista del romanzo. Non lo è nemmeno Maria Eckdorf, la berlinese di cui s'innamora. Protagonista è Berlino, la sua divisione non ancora sancita dal muro; un muro che è già nella vita delle persone. La vicenda d'amore di Leonard e Maria segue l'evoluzione di quella della costruzione da parte di inglesi e americani del tunnel sotterraneo per arrivare sotto ad un centro di comunicazioni russo. Libro che non scade mai fino alla finale rivelazione.

  • User Icon

    Tematica attuale

    20/09/2018 13:45:56

    Guerra fredda in una Berlino anni 50, spie, complotti, terrore ma anche la nascita di un amore, quello travolgente tra Maria e Leonard. Ogni personaggio è ben descritto, arricchito di dettagli caratterizzanti quel periodo storico. L'amore, come centro della vita, è il tema che sbuca fuori in maniera quasi prepotente in mezzo alla guerra. Linguaggio scorrevole, scrittura colma di mille sentimenti ed un tema attuale quanto mai.

  • User Icon

    Marcello

    30/08/2014 22:33:50

    Sarebbe 3.5 perché troppo insistita la cruda descrizione dell'omicidio e troppo sbrigativo l'epilogo con la lettera che va verso una direzione facile ad immaginarsi. Comunque un ottimo libro doloroso,gioioso,esaltante,meschino,dolce crudo come un amore che nasce sulle rovine reali ed affettive si fortifica e si appassisce sempre sulle rovine. Ma si appassisce?????

  • User Icon

    Spigozzia

    02/02/2013 15:49:05

    Macbeth in chiave moderna. Un gran bel romanzo su vittime e carnefici e la sottile linea che separa l'uno dall'altro. Viene da chiedersi da che parte stia il bene e da che parte il male, il giusto e lo sbagliato. Mi azzardo a dire che McEwan meriterebbe il Nobel per la letteratura, ma forse è troppo presto...

  • User Icon

    roberto ferrai

    02/08/2005 12:55:52

    Ke dire...?veramente un bel libro,uno di quelli che t fanno accopponare la pelle,a dire la verita non trovo parole per descrivere le sensazioni ke mi ha fatto provare quell'opera...dire spendida non basterebbe; le prime 100 pagine forse sono un po' pesanti,non ho avuto un quadro generale su dove volesse andare a parare la storia,non l'ho avuto perchè non c'è...il tutto avviene dopo...quando conosce la ragazza,e piano piano i protagonisti escono fuori,si fanno riconoscere, e iniziano le accurate descrizioni delle loro emozioni...mio dio quando hanno trovato l'excompagno di lei dentro l'armadio...!quelle son sensazioni,per non parlare delle descrizioni di lei...doveva essere proprio una bellissima ragazza...con tutte le sue paure,convinzioni,certezze,incertezze...penso di essermi innamorato pure io...; ogni vola che ricordo quell'opera non posso non pensare a lui che parte vedendo lei abbracciata ad un altro,tutto sembrava chiaro ma così non era...non vi nascondo che ho pure pianto,(e non piango tanto facilmente ve l'assicuro),quando alla fine delle lettera lei gli diceva che avvrebbe dovuto lottare se veramente ci teneva...non si sarebbe dovuto arrendere cosi...e forse aveva ragione,doveva lottare...ma voi cosa avreste fatto al suo posto?. un grazie di cuore all'autore del libro per avvermi fatto provare tutte quelle emozioni,e tanti complimenti per aver creato un opera originale,bella,e diversa da tutte le altre opere originali e belle che si trovano in giro...grazie ancora. roberto ferrai

Vedi tutte le 11 recensioni cliente
  • Ian McEwan Cover

    Scrittore e sceneggiatore britannico. Esordisce con due raccolte di novelle, Primo amore, ultimi riti (1975 - pubblicato da Einaudi nel 1979 con la traduzione di Stefania Bertola) e Tra le lenzuola (1978 - edito da Einaudi nel 1982 sempre con la traduzione della Bertola), che ritraggono, in uno stile raffinato e impersonale, situazioni quotidiane, dominate tuttavia dall’ossessione per il sesso e segnate dalla morte. Sesso, perversione e morte sono temi trattati anche nei primi romanzi, Il giardino di cemento (1978, portato sul grande schermo nel 1993 dal regista Andrew Birkin con la nipote Charlotte Gainsbourg e tradotto dalla Bertola per Einaudi nel 1980) e Cortesie per gli ospiti (The Comfort of Strangers 1981 - Eianudi 1983, tradotto in film nel 1991 dal regista Paul Schrader con... Approfondisci
Note legali