Lettere dal carcere

Antonio Gramsci

Curatore: P. Spriano
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 04/06/2014
Pagine: 300 p.
  • EAN: 9788806222512

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Società, politica e comunicazione - Politica e governo - Ideologie politiche - Marxismo e Comunismo

Disponibile anche in altri formati:

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Carlo

    05/04/2018 12:05:38

    La volontà ferrea, la solidità morale ed intellettuale, il coraggio di opporsi ad un potere tirannico a qualsiasi costo, l’onestà, insomma Antonio Gramsci. La raccolta operata da Spriano dovrebbe far parte del programma obbligatorio di qualsiasi scuola, impossibile rimanere indifferenti davanti alla forza con cui il politico/studioso/giornalista sardo affrontò i lunghi e purtroppo fatali anni di detenzione. Temprato dalle difficoltà economiche patite durante l’infanzia e l’adolescenza (ben descritte in alcune lettere), Gramsci applicò nella lotta al fascismo la stessa tenacia con cui aveva affrontato le prove della vita, senza accettare compromessi o accomodamenti neppure nei momenti più drammatici della prigionia (significativo un suo riferimento alla grazia chiesta all’Imperatore d’Austria dal patriota risorgimentale Confalonieri, con l’intento di far comprendere a parenti e amici che egli non si sarebbe mai avvalso di tale strumento). Per quanto il valore di queste missive vada ben oltre il puro aspetto letterario, vorrei rimarcare le notevoli capacità di scrittura dell’Autore che rendono scorrevoli anche i passaggi più complessi, contenenti riflessioni di carattere politico, storico, filosofico approfondite nei “Quaderni del Carcere”.

Scrivi una recensione