Il letto racconta

Pillow Talk

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Pillow Talk
Paese: Stati Uniti
Anno: 1959
Supporto: DVD
Salvato in 28 liste dei desideri

€ 12,88

Venduto e spedito da SeaTownRecords

Solo 1 prodotto disponibile

+ 6,99 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La decoratrice di interni Jan Morrow e il compositore Brad Allen dividono il telefono in duplex. I due non si sono mai incontrati ma si detestano perché a ciascuno sembra che l'altro abusi della linea comune. Quando per caso Brad incontra Jan in un locale notturno ne rimane affascinato e decide di conquistarla presentandosi sotto mentite spoglie.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 3
5
0
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Giusepppe

    24/09/2019 16:21:02

    Gradevolissima commedia rosa che gioca sulle ripicche e schermaglie amorose miscelando il romanticismo d'altri tempi con quella sensualità e la vis ironica che non ha epoca. Davvero un bel film, divertente e romantico, da consigliare agli amanti del genere.

  • User Icon

    Dora

    09/04/2019 15:31:28

    Commedia divertente. Doris Day, Rock Hudson e Tony Randall sono protagonisti negli anni successivi di altre due pellicole: "Amore, ritorna!" e "Non mandarmi fiori" che hanno personaggi simili a quelli di questo film e sono altrettanto divertenti.

  • User Icon

    Emma

    07/08/2017 11:46:04

    Divertentissima commedia romantica anni '50, dai tratti molto moderni tanto da essere godibile ancora oggi. Una frizzante battaglia dei sessi tra una fantastica Doris Day e un affascinante Rock Hudson, coppia molto affiatata.

  • Produzione: A & R Productions, 2016
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 105 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 2.0 - mono);Francese (Dolby Digital 2.0 - mono);Spagnolo (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Doris Day Cover

    "Nome d'arte di D. Mary Ann von Kapplehoff, attrice statunitense. Bionda, minuta all'apparenza, viso cosparso di efelidi ma simpatico, la «fidanzatina d'America» (come veniva spesso chiamata, nonostante i suoi quattro mariti) inizia a danzare e cantare da ragazzina; a diciassette anni è già sposata (divorzia dopo due anni) e a diciotto madre del suo unico figlio. Nel 1948 viene scritturata dalla Warner e debutta sullo schermo in Amore sotto coperta di M. Curtiz. È l'inizio di una luminosa carriera che la porterà a essere, fra il '60 e il '63, l'artista che fa incassare di più a Hollywood. A parte un paio di incursioni nel genere drammatico (è la protagonista della seconda versione di L'uomo che sapeva troppo, 1956, di A. Hitchcock, in cui canta «Que serà serà» per salvare il figlio), si dedica... Approfondisci
  • Rock Hudson Cover

    "Nome d'arte di Roy Harold Sherer jr., attore statunitense. Figlio di genitori divorziati, rifiutato da molte scuole di recitazione, con un passato fatto di lavori umili prima e dopo la guerra (combattuta in qualità di meccanico su una portaerei), quando invia le sue foto ai produttori hollywoodiani non può contare su nient'altro che i suoi capelli neri ondulati, la mascella forte, l'altezza imponente e il fisico prestante e atletico, ma è quanto basta. Dopo l'esordio con Falchi in picchiata (1948) di R. Walsh, la sua prestanza fisica viene messa in mostra in molti film d'avventura, fino a quando il suo sguardo patetico e dolente, da bravo ragazzo troppo cresciuto in altezza, nel melodramma La magnifica ossessione (1954) di D. Sirk riesce a conquistare il grande pubblico e a imporsi definitivamente.... Approfondisci
  • Tony Randall Cover

    Nome d'arte di Leonard Rosenberg, attore statunitense. Inossidabile mattatore della commedia dalla lunga carriera, esordisce in Le donne hanno sempre ragione (1957) di N. Johnson, affine alla comicità satireggiante (La bionda esplosiva, 1957, di F. Tashlin) e paradossale (Il gioco dell'amore, 1959, di G. Marshall). Funzionale alla commedia sentimentale della coppia D. Day/R. Hudson da Il letto racconta... (1959) di M. Gordon a Non mandarmi fiori (1964) di N. Jewison, R. vi alterna un ineffabile Poirot (Poirot e il caso Amanda, 1966, di F. Tashlin). Passato con successo alla tv (La strana coppia, 1970-75), alla fine degli anni '80 fonda il National Actors Theatre di New York. Approfondisci
Note legali