Libertà - Jonathan Franzen - copertina

Libertà

Jonathan Franzen

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Silvia Pareschi
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 22 aprile 2014
Pagine: 650 p., Brossura
  • EAN: 9788806219949
Salvato in 211 liste dei desideri

€ 14,25

€ 15,00
(-5%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Libertà

Jonathan Franzen

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Libertà

Jonathan Franzen

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Libertà

Jonathan Franzen

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 11,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dopo Le correzioni Jonathan Franzen sceglie di nuovo un matrimonio per raccontare ciò che, nostro malgrado o per fortuna, lega tutti gli uomini, in un romanzo spietato e divertente sulle catene che imprigionano e su quelle che rendono più liberi.

«Un capolavoro di costruzione e intelletto... E io mi sono innamorato di nuovo. Come la prima volta»Paolo Giordano

Walter e Patty erano arrivati a Ramsey Hill come i giovani pionieri di una nuova borghesia urbana: colti, educati, progressisti, benestanti e adeguatamente simpatici. Fuggivano dalla generazione dei padri e dai loro quartieri residenziali, dalle nevrosi e dalle scelte sbagliate in mezzo a cui erano cresciuti: Ramsey Hill (pur con certe residue sacche di resistenza rappresentate, ai loro occhi, dai vicini poveri, volgari e conservatori) era per i Berglund una frontiera da colonizzare, la possibilità di rinnovare quel mito dell'America come terra di libertà «dove un figlio poteva ancora sentirsi speciale». Avevano dimenticato però che «niente disturba questa sensazione quanto la presenza di altri esseri umani che si sentono speciali». E infatti qualcosa dev'essere andato storto se, dopo qualche anno, scopriamo che Joey, il figlio sedicenne, è andato a vivere con la sua ragazza a casa degli odiati vicini, Patty è un po' troppo spesso in compagnia di Richard Katz, amico di infanzia del marito e musicista rock, mentre Walter, il timido e gentile devoto della raccolta differenziata e del cibo a impatto zero, viene bollato dai giornali come «arrogante, tirannico ed eticamente compromesso». Siamo negli anni Duemila, anni in cui negli Stati Uniti (e non solo...) la libertà è stata come non mai il campo di battaglia e la posta in gioco di uno scontro il cui fronte attraversa tanto il dibattito pubblico quanto le vite delle famiglie.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,71
di 5
Totale 113
5
49
4
23
3
17
2
9
1
15
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Emanuele

    24/11/2020 16:15:34

    Franzen è uno degli scrittori statunitensi più concreti che abbia mai letto e, come gli altri, questo libro potrebbe non piacere o piacere molto a seconda di quello che ci si aspetta (sempre che ci si aspetti qualcosa). La storia è un susseguirsi di eventi causali gli uni con gli altri, le storie dei personaggi si intersecano in modo molto complesso e l'odio e l'amore si alternano continuamente, cosa che personalmente mi ha completamente assorbito facendomi affezionare molto ai personaggi. Un libro senza morale che mostra cosa NON fare se si vuole essere brave persone. Tutte questo secondo me :)

  • User Icon

    Laura

    03/09/2020 11:52:11

    A me questo libro, e questo autore, sono piaciuti molto. Mi e' piaciuto quello che racconta e come lo racconta, mi sono piaciuti i personaggi e mi hanno appassionato le loro storie. Uno spaccato d'america molto (molto) gradevole da leggere !!!!

  • User Icon

    Cristina M.

    15/06/2020 07:40:49

    Un libro che mi ha accompagnato in un momento difficile, facendomi dimenticare con un romanzo corale cosa stessi vivendo. Molto ben scritto e con personaggi fortemente caratterizzati. L'unica difficoltà è che con i continui salti temporali che Franzen fa, anche se perfettamente congeniati, a volte bisogna tornare indietro per provare a ricordarsi ogni cosa che è determinante. Al di là di questo, un libro anche fortemente psicologico. Lo consiglio.

  • User Icon

    Filippo

    17/05/2020 20:11:05

    Non sono riuscito ad andare oltre le 100 pagine. L'ho trovato noioso

  • User Icon

    Giampaolo

    15/05/2020 12:17:23

    Poche storie: è un capolavoro. E' uno di quei libri che cambia la vita.

  • User Icon

    astridanzica

    14/05/2020 16:08:00

    Il libro è bello, la storia interessante, l’autore dirige bene la regia delle vicende e scrive con leggerezza costante, ma Ma non è il capolavoro che venne annunciato, questa è la sua colpa: essere Flaubert nel XXI secolo

  • User Icon

    Gigi

    07/05/2020 16:29:37

    Un libro scritto in maniera puntuale e brillante ma che non riesce ad emozionare. Il grande merito di Franzen è quello di riuscire a costruire una vicenda enorme e a tenerla insieme abbastanza bene. Tuttavia l'espediente dell'autobiografia di uno dei personaggi non convince e molte delle sottotrame sono sfruttate a malapena. Troppi canali aperti.

  • User Icon

    Mary

    06/05/2020 23:35:14

    Noioso e deludente. Quando pensi che possa diventare interessante non succede. Per non parlare del finale, ti fa pentire di esserci arrivato dopo 650 pagine!

  • User Icon

    me

    02/04/2020 21:49:00

    Bello

  • User Icon

    Carmine

    22/09/2019 18:21:19

    Un bel libro in cui il titolo ci fa capire quale è il protagonista di fondo del romanzo.La libertà ha due facce,può essere quella ci consente le scelte per arrivare alla propria felicità ad ogni costo e allo stesso tempo può diventare una gabbia rappresentata dal proprio egoismo che non ci fa vedere quanta sofferenza può provocare agli altri la nostra sete di liberà per essere come vogliamo.Ancora una famiglia americana al centro del romanzo di Franzen dove l'amore e l'intimità della famiglia che si crea con la vita insieme di tanti anni sono alla fine la vera felicità che rende liberi.La vera libertà è stare con chi possiamo essere noi stessi senza finzione.

  • User Icon

    Giovanni Cocco

    20/09/2019 17:11:11

    Era dai tempi de "La versione di Barney" che un romanzo e i suoi personaggi non mi appassionavano tanto. Franzen è un mostro di bravura e l'evoluzione del personaggio di Walter sensazionale. Senza contare Patty, lo spassosissimo Richard Katz, Joey e tutti gli altri. Si ride e si piange. Scene memorabili: quella del recupero dell'anello da parte di Joey; la sfuriata di Walter; la scena del capanno; le digressioni sulla dendroica. Il più bel romanzo letto negli ultimi 8 anni, alla pari con "Le correzioni". Memorabile.

  • User Icon

    Paola

    16/09/2019 20:20:09

    Non conoscevo Franzen e mi sono applicata per circa 250 pagine. Poi ho deciso di interrompere una lettura banale, noiosa, inutile e stancante. La sola cosa carina è il disegno di copertina, per il resto solo una perdita di tempo che mi ha anche fatto passare la voglia di approfondire l'autore.

  • User Icon

    Federico

    05/03/2019 16:29:24

    Per me non all altezza di correzioni e di purity. Rimane però un ottimo libro che riporta ad una dimensione molto materialistica e volendo anche gretta i sentimenti. I personaggi femminili sono bellissimi

  • User Icon

    Gaia

    11/12/2018 12:48:30

    L'argomento è materialista, difficile trovare in seicento e rotti pagine qualche riga da sottolineare. Si parla di soldi, di fantasie sessuali molto concrete e per nulla eccitanti, si impiegano addiruttura pagine a parlare delle funzioni intestinali di Joey e di come a mani nude recuperi scavando nella cacca dentro il wc una fede nuziale, (episodio che mi ha ricordato molto da vicino quello di Chip che ruba il salmone ne Le Correzioni). E' un libro logorroico, confusionario, ci sono continui salti temporali difficili da verificare. Prima avevo pensato di essere più severa nella valutazione, ma poi ho riflettuto che tutti quelli che potrebbero sembrare apparentemente difetti rientrano nella sfera della scelta stilistica, chi sono io per giudicare? Certo il romanzo non muove poi tante emozioni e nobili sentimenti, ma è estremamente divertente, è lo specchio dei tempi nell'era del capitalismo selvaggio e sembra sottendere una critica al sistema: è Libertà senza limiti o un'altra forma di schiavitù?

  • User Icon

    Federica

    17/09/2018 16:38:24

    Franzen maestro di costruzione, regista perfetto delle sue storie, indagatore acuto e attento dell'animo umano. A fine lettura ho l'impressione di aver percorso un viaggio incredibile nel fitto intreccio delle relazioni, dei rapporti, del passato di questi suoi personaggi così tridimensionali e ben caratterizzati...wow

  • User Icon

    tom

    05/09/2016 15:18:19

    X nulla inferiore a "Le correzioni", x questo romanzo prendo a prestito la recensione del telegraph presente in copertina:" Se questo non è il Grande Romanzo Americano non si sa cosa possa esserlo. Il motivo x cerebrarlo non è che fa qlcs di nuovo ma qlcs di antico o che si credeva morto e lo fa alla grande."

  • User Icon

    Dike1127

    26/06/2016 22:29:47

    A me è piaciuto molto. Non è da 5, perché alcune parti sono forse troppo lunghe e superflue...ma per la gran parte il testo si sviluppa in maniera piena, corposa, non banale. La psicologia di molti personaggi, non solo dei principali, appare a mio parere compiuta e matura. La trama è piuttosto semplice, ma al termine della lettura ci si sente come se fosse terminato un interessante ed impegnativo viaggio. Ho alternativamente solidarizzato e detestato i membri del terzetto Walter, RIchard e Patty, ma anche Joey, Connie Jessica Lalitha e gli altri, tutte figure capaci di creare grande empatia.

  • User Icon

    furetto60

    23/11/2015 14:35:33

    Ci sono libri che si leggono per averne letti altri pubblicati prima a causa del loro successo, e che a volte deludono. "Libertà" rientra tra i primi, ma non tra i secondi. Certo, il paragone con "Le correzioni" è inevitabile e nella prima parte, in cui troviamo lo stesso stile giocoso, lo ricorda. Ma è un fuoco di paglia: nel prosieguo, pur non rinunciando alla consueta vena ironica, Frenzen propone (ancora) un romanzo incentrato su una famiglia tipica USA, però in modo diverso. Attraverso la consueta prosa bulimica (comunque mai saccente), un marchio di fabbrica, qui si toccano temi ecologistici e politici accanto ad un'attenta e profonda scultura dei personaggi. Ne scaturisce un'opera ricca di riflessioni, spunti e sentimenti, un bel romanzo, di quelli che quando finiscono (è un po' la prova del nove) dispiace chiudere.

  • User Icon

    Giuliano

    20/09/2015 23:37:55

    Che dire? Franzen, con piglio accattivante, fa leva sulle contraddizioni della famiglia medio-borghese sul cui stampo si delinea l'intera società americana. Il grande messaggio, a mio avviso, è che la ricerca di un'identità comune, incarnata dai compromessi del matrimonio, mina alla base i bisogni di auto-realizzazione degli individui. Specie se, nel caso di Patty, sposi quello che, al netto di tutto, si dimostra essere il marito sbagliato: educato, intelligente (anzi, intellettuale), ma, appunto, lontano dalla Terra Promessa rappresentata dall'affascinante e scapestrato musicista amico del marito. Questa è solo una delle tante storie presenti in un romanzo enciclopedico per definizione, dove si tratta tutto lo scibile dei sentimenti e delle contraddizioni sociali.

  • User Icon

    ladybrett

    18/07/2015 11:52:27

    frenzen scrive in modo 'pieno', non si può negarlo, e tratti può sembrare pesante perchè ogni frase di ogni passaggio ha un significato e non c'è nulla di superfluo. richiede attenzione, ma ripaga con profondità, indagine interiore, personaggi disegnati magistralmente, e quel che non guasta, lucida analisi dei tempi che corrono.

Vedi tutte le 113 recensioni cliente
  • Jonathan Franzen Cover

    Jonathan Franzen è uno scrittore statunitense. Pubblica regolarmente racconti e saggi su «The New Yorker» e su «Harper's». È autore di numerosi libri, tutti pubblicati in Italia da Einaudi. Tra questi ricordiamo: i romanzi Le correzioni (2002), La ventisettesima città (2008), Forte movimento  (2004), Libertà (2011), Purity (2016); le raccolte di saggi Come stare soli. Lo scrittore, il lettore e la cultura di massa (2003), Più lontano ancora (2012) e Il progetto Kraus (2014); l'autobiografia Zona disagio (2016) e La fine della fine della terra (2019). Approfondisci
Note legali