Il libro delle anime

Glenn Cooper

Editore: TEA
Collana: I grandi
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 giugno 2011
Pagine: 421 p., Brossura
  • EAN: 9788850225798
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

€ 7,02

€ 13,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giuly

    09/10/2016 00:10:39

    Questo secondo capitolo non mi ha fatto rimpiangere "La biblioteca dei morti", l'ho trovato altrettanto appassionante. Uno di quei casi in cui il sequel è all'altezza del precedente.

  • User Icon

    Marco

    15/09/2016 22:03:28

    Dopo aver letto il primo libro ho letto il secondo, anche questo avvincente, e in cui emergono nuovi particolari importanti. Una cosa brutta però è che qui i riferimenti storici vengono meno: la storia del terremoto che c'è alla fine non si è verificata in realtà nel luogo e nel tempo descritto qui, sarebbe stato più bello se fosse stato un evento reale, che avrebbe reso più realistico il racconto, come lo sono gli avvenimenti citati qui riferiti all'antichità. Inoltre in questo libro non viene mai menzionata alcuna data del presente, ma la si può calcolare di volta in volta in base a quelle, molto precise e dettagliate, fornite nel libro precedente.

  • User Icon

    Luca

    30/08/2016 15:07:52

    meglio il primo,questo un pò più scontato ma comunque interessante da leggere.la trama continua con nuovi colpi di scena ma con il finale più scontato rispetto al primo capitolo

  • User Icon

    Viaggiatore Del Tempo

    23/02/2016 20:01:49

    Sicuramente non ai livelli del primo ma ho trovato questo secondo volume della trilogia ugualmente interessante..non ho apprezzato molto il fatto di brevi riassunti sparsi quà e là nel libro per riassumere quello che i lettori già sanno avendo letto il primo volume ma nulla di grave..qualche situazione un po forzata ma la storia regge ed è la cosa più importante. Calvino Nostradamus e Shakespeare tutti in un solo colpo potrebbero risultare troppo ma ben piazzati nella storia. Un sequel che non stona.

  • User Icon

    Ross

    29/01/2015 14:40:27

    Bisogna assolutamente cominciare con "La biblioteca dei morti" sennò non si capisce nulla! Questo secondo episodio (poiché di questo si tratta) lo trovo un po' inferiore alle mie aspettative, rispetto alla prima puntata, ma non potrebbe essere diversamente: l'idea originale "esplode" nel romanzo n.1, il resto è solo sequel e oltretutto neanche particolarmente interessante e coinvolgente, ma temo che questo sia il destino di un po' tutti i sequel.

  • User Icon

    Brunella

    04/08/2014 10:55:28

    Ho letto tutti i libri di questa serie tutti d'un fiato. Bellissimi e accattivanti. Non è facile smettere di leggerli.

  • User Icon

    Massimo

    15/07/2014 10:59:34

    Anche questo secondo volume relativo alla trilogia dedicata alla Biblioteca si mantiene su un buon livello, l'ottima idea iniziale relativa ai predestinati che hanno l'immane compito di trascrivere le date di nascita e morte degli appartenenti al genere umano continua ad essere un ottimo motore che motiva lo sviluppo della trama mantendendola suggestiva. In questo libro vengono dettagliati alcuni aspetti rimasti in sospeso ne La biblioteca dei morti, al fine di spiegare e chiarire l'ulteriore sviluppo degli avvenimenti, e il tutto avviene in modo coerente anche con continui richiami al libro precedente (senza aver letto il quale comunque una completa comprensione di questo risulterebbe un pò problematica). Interessante l'inserimento nel racconto di personaggi famosi quali Shakespeare, Calvino, Nostradamus, rivisti in un ottica diversa da quella ufficiale data la loro implicazione con il mistero di cui erano venuti a conoscenza o del quale addirittura erano in qualche modo il risultato (non aggiungo altro per non svelare troppo), così come la presenza di un ramo femminile nella genealogia degli scrivani. Anche gli enigmi che il nostro Will, sempre combattuto tra il richiamo dei suoi istinti primordiali (alcool e donne) e quello della sua famiglia, deve risolvere per la definitiva soluzione del mistero della Biblioteca, sono facilmente comprensibili da parte del lettore, evitando quegli infiniti percorsi enigmistici che in altri libri rendono davvero difficile seguire tutte le spiegazioni addotte per la risoluzione di rebus complicatissimi. Sempre suggestiva la parte che si riferisce all'abbazia di Vectis, quella storicamente più datata nell'ambito del racconto, che fa percepire molto bene l'atmosfera di mistero e timore che regnava attorno alle vicende segrete dell'Ordine dei Nomi, così come si respira a pieni polmoni l'atmosfera Old England nell'antica tenuta inglese dei Cantwell, nella quale l'ex agente FBI Will Piper svolge la maggior parte delle proprie ricerche.

  • User Icon

    Salvatore

    17/05/2014 18:56:19

    La trilogia de "La biblioteca dei morti" è senza dubbio la mia preferita! "Il libro delle anime" rappresenta il fulcro della vicenda che si andrà a chiudere nel prossimo libro "I custodi della biblioteca". Bellissimo a dir poco: personaggi, luoghi e vicende ben descritte sia nel primo racconto che questo; suspense e colpi di scena continui; azione ed adrenalina allo stato puro e soprattutto una storia del tutto originale da cui hanno preso spunto gli ultimi scrittori che scrivono di biblioteche e manoscritti misteriosi tramandati da secoli. Senza dubbio. Voto: 5/5

  • User Icon

    Cristina

    14/05/2014 12:22:40

    bello anche questo!!! ora mi lancio alla lettura dell'ultimo! consigliatissimo!

  • User Icon

    Romano

    18/02/2014 22:41:27

    Sicuramente non ai livelli del primo volume però indubbiamente un gran bel romanzo!la storia è ricca di suspense e ti tiene incollato al libro!il personaggio di Piper mi ricorda per certi versi Pendergast del duo Child-Preston, anche se il primo è molto più "regolare"diciamo e vicino a noi umani! In attesa del terzo volume devo dire che Cooper non tradisce mai!da leggere

  • User Icon

    Walter

    28/01/2014 09:59:43

    Con la Biblioteca dei Morti ho trovato geniale l'idea dell'autore. Questo secondo episodio è una degna continuazione del primo. Altrettanto avvincente.

  • User Icon

    Manuela

    16/01/2014 15:26:48

    Secondo episodio molto più accattivante del primo. Letto in poco tempo perché Cooper ha una scrittura pulita e scorrevole. Consigliato a quelli come me a cui piace la trama storica condita con un po' di giallo e in aggiunta una spruzzata di suspense.

  • User Icon

    Gigia

    07/01/2014 17:04:18

    Meno avvincente della "Biblioteca dei Morti", ma nel complesso un buon libro. Lo consiglio.

  • User Icon

    KidChino

    19/08/2013 18:15:54

    L'idea formidabile che Glenn Cooper ebbe nella biblioteca dei morti viene in questo romanzo ancora di più sviscerata e analizzata dal mio punto di vista in modo molto minuzioso ed efficace. Riesce ancora una volta a non perdersi per strada ma anzi a tenere il lettore incollato alle pagine fino all'ultimo. Non so se sinceramente vorrei mai sapere la data della mia morte o meno. Fatto sta che il destino incombe su tutti noi. E questo libro ti spiega semplicemente questo. Qualunque cosa tu faccia c'è sempre qualcosa di "più" a decidere per noi. È inevitabile. Romanzo consigliatissimo.

  • User Icon

    Gondrano

    12/04/2013 16:45:12

    Avvincente seguito e conclusione della vicenda iniziata ne La biblioteca dei morti. 2 bei thriller per gli amanti del genere.

  • User Icon

    MATTIA

    05/04/2013 10:23:33

    Bel libro, purtroppo la recensione l'ho scritta solo ora, quindi un pò più tardi ma il libro è affascinante anche se meno rispetto alla Biblioteca dei morti. Mi aspettano gli altri sperando in una dolce e sorprendente sorpresa. Consigliato, iniziando ovviamente dal primissimo.

  • User Icon

    Moreno C.

    12/03/2013 13:44:08

    Il punto non è tanto che "Il libro delle anime" si rivela (prevedibilmente) un prodotto tra il mediocre e l'appena sufficiente, che si legge in un fiato e si dimentica ancora più rapidamente; il punto è che da Glenn Cooper temo dovremo continuare - purtroppo, oramai, senza speranza - ad aspettarci cose sterili e piatte, scarsa cura dei significati e faciloneria.

  • User Icon

    Marco

    30/11/2012 15:12:38

    STREPITOSO!!! Ancora piu' bello della biblioteca dei morti! Libro pieno di scorci storici, azione, colpi di scena, con una trama che combacia benissimo con "La biblioteca dei morti" e permette uno sviluppo ed una continuitä ai vari personaggi veramente grandioso! Anche questo...DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE!!!

  • User Icon

    Marco22

    18/09/2012 10:20:29

    Nulla a che vedere con "la biblioteca dei morti" libro privo di colpi di scena e scrittura forzata e noiosa. Per fortuna l'ho preso in prestito dalla biblioteca altrimenti sarebbero stati soldi buttati via. Sconsigliatissimo.

  • User Icon

    Annalisa

    16/09/2012 16:21:54

    Il problema di Cooper sono i finali....purtroppo risulta essere scontato all'inverosimile...le ideesono quasi geniali ma manca qualcosa nella narrazione

Vedi tutte le 119 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione