-25%
Il libro delle porte. Petrademone. Vol. 1 - Manlio Castagna - copertina

Il libro delle porte. Petrademone. Vol. 1

Manlio Castagna

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2019
Formato: Tascabile
In commercio dal: 5 febbraio 2019
Pagine: 261 p., Brossura
  • EAN: 9788804707790

Età di lettura: Da 10 anni

11° nella classifica Bestseller di IBS Libri Bambini e ragazzi - da 10 anni

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 80 persone

€ 8,25

€ 11,00
(-25%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il libro delle porte. Petrademone. Vol. 1

Manlio Castagna

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il libro delle porte. Petrademone. Vol. 1

Manlio Castagna

€ 11,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il libro delle porte. Petrademone. Vol. 1

Manlio Castagna

€ 11,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 11,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Quando arriva a Petrademone, la tenuta fra i monti in cui gli zii allevano border collie, Frida ha perso entrambi i genitori ed è chiusa in un bozzolo di dolore. Ma in quello che potrebbe essere il posto ideale dove guarire le ferite dell'anima, Frida avverte un'oscura minaccia. Insieme ai suoi tre nuovi amici e altri improbabili alleati, la ragazza comincia così l'Avventura che cambierà la sua vita per sempre.
4,77
di 5
Totale 49
5
44
4
3
3
1
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Sergio

    15/04/2019 09:26:09

    Un autore da tenere d'occhio!

  • User Icon

    Anna Marina

    12/04/2019 17:19:53

    Sinceramente non ho mai letto un libro così assurdo. Per quanto il genere fantasy sia in genere truculento, trovo che qui tutta la narrazione sia forzata, come fosse la trama di un film dell'horror di terza categoria. Ma la cosa che più mi ha lasciata esterrefatta è che il libro termina in piena azione, non ha un finale che si suppone possa essere nel secondo volume: può essere definito libro un'opera simile o è meglio parlare di dispense? In un libro mi aspetto di leggere una storia con relativa conclusione non di essere obbligata, ammesso che interessi, ad acquistare il volume successivo per sapere come è finita. Azione di marketing suppongo. Voto 1 solo perché non c'è un punteggio inferiore.

  • User Icon

    valentinak

    11/03/2019 16:06:00

    Premesso che non amo il genere "fantasy" faccio un passo indietro e dico che ho amato Petrademone fin dalle prime pagine. La storia dell'orfana, i meravigliosi zii, i suoi deliziosi amici e l'amore per i cani fanno di questo libro un'opera importante che tutti, ragazzi, adulti e meno giovani dovrebbero leggere. Pagine dove si sente fluire l'amore che è poi il perno principale dell'opera perché è solo con l'amore che si può vincere il male. Se poi a tutto quest o aggiungiamo l'ambientazione tutta italiana ma che ci riporta, leggendo, ai paesaggi bretoni (bravura dell'autore) non possiamo non apprezzare questo libro che come unica nota negativa ha quella di un finale aperto. Spero presto nel seguito.

  • User Icon

    vincenza

    11/03/2019 15:55:37

    Sarà che conosco il luogo e i personaggi che sono stati l'ispirazione per Manlio, sarà che il genere fantasy è il mio genere preferito, sarà che la cinofilia è una parte importante della mia vita, ma trovo questo libro delizioso. In una giungla di vampiri e maghi, che sgomitano per trovare spazio nella letteratura contemporanea, sulla scia della fama e della popolarità dei loro colleghi illustri, questo libro si apre un varco tutto suo, all'interno di una vecchia quercia che sta lì, silenziosa, a vigilare sul tempo che passa. Una scrittura sensoriale, che stimola non solo l'immaginazione visiva, ma anche quella uditiva, tattile e olfattiva. Un vortice che risucchia il lettore inchiodandolo fino all'ultima pagina.

  • User Icon

    valentina

    11/03/2019 15:52:07

    Bello, bello, bello! E' volato via, veloce, divertente, tra sentimenti, suspence e affetto per questi personaggi così ben disegnati: Frida, così segnata dal lutto, eppure aperta a nuovi affetti e amicizie, gli zii, i gemelli, la cugina e poi questi meravigliosi cani, fantastici angeli custodi di Petrademone e dei suoi abitanti. E' una storia non solo per ragazzi. La scrittura è magnetica e scorrevole e tu ti ritrovi lì, incollato su quelle pagine che non vorresti mai finire. Il finale lascia intendere che ci sarà un seguito. Aspetteremo, ne vale sicuramente la pena!

  • User Icon

    Valentina

    10/03/2019 20:06:38

    La scrittura di Manlio Castagna somiglia alla brezza delle notti estive, frizzante, poetica e profonda, in grado di accompagnarti in un mondo fantastico e di aiutarti a costruirne l’immaginario come un abile architetto di sogni (io Frida l’ho vista con il volto di Ellen Page). Ma è attraverso quei sogni che la realtà più difficile da affrontare traspare e prende corpo, attraverso l’avventura, tappa indispensabile per la crescita individuale, non solo anagrafica ma intesa come personale percorso per la cura di ogni tipo di dolore. Gli elementi gotici, bui e oscuri sono illuminati dalla curiosità e dal coraggio dei giovani protagonisti, shining che si accende fino a raggiungere noi lettori incantati e voraci. Perché l’immaginazione, che sia un passatempo da ragazzini o il recupero della nostalgia per i più grandi, è e sarà sempre la strada più vicina alla verità, quella che ti salva, e che è in grado di svelare il segreto per tornare anche solo per un istante a sentirsi felici.

  • User Icon

    Luisa

    10/03/2019 20:04:22

    “Petrademone il libro delle porte” è un rifugio dove (ri)scoprire la magia. Non sono amante del fantasy, ma il libro di Manlio Castagna l’ho divorato in due pomeriggi, nemmeno la sessione esami mi ha fermata. Petrademone è un libro travolgente, figlio del carisma del suo autore, che riesce a trasformare l’ordinario in straordinario, celebrando la vita e i suoi valori: amicizia e coraggio, ma anche sofferenza e perdita. Manlio Castagna ha poi la capacità di parlare ai ragazzi trattandoli da adulti, a partire dallo stile, la scrittura è incisiva e chiara ma mai banale e semplicistica. Il contenuto è così ricco e l’avventura raccontata così coinvolgente che alla fine del libro ci si sente come dopo l’ultimo episodio di una serie tv che abbiamo amato (io ho provato lo stesso effetto post “Stranger things”).

  • User Icon

    Calogero

    10/03/2019 20:02:16

    È tutto così coinvolgente, così reale nella sua fantasia. Sarà che ho vissuto una storia così affascinante in un luogo che conosco così bene e al quale sono legata da sempre, che mi è sembrato di essere lì, con i meravigliosi personaggi, in ogni riga di quello che ho letto. Amo Petrademone, un posto magico, silenzioso, che trasmette tanta serenità e amo i miei meravigliosi zii che abitano quel luogo fantastico e che Manlio ha reso ancora più speciale! Leggere questo romanzo è stato respirare aria di casa, immergermi nel racconto e osservare ciò che accadeva dall’altalena dondolante inchiodata alla grande quercia, di cui tanti ricordi porto nel cuore. La storia è coinvolgente, tanto da lasciarmi con una voglia inaudita di leggere tutto d’un fiato anche il resto! Vorrei davvero far capire di più la bellezza del libro in sè, anche per chi non conosce il posto, le persone, ma riuscire ad essere oggettiva per me è davvero difficile! È come se avessi camminato per la casa, accarezzato Birba, Merlino, Morgana al posto di Frida, passeggiato per il parco e mi è davvero impossibile estraniarmi dall’essere li! E tutto questo per merito dello scrittore. Mi ha fatto vivere e sognare li! Grazie di cuore.

  • User Icon

    Davis

    10/03/2019 20:00:09

    Il romanzo di Manlio Castagna, ‘Petrademone’ il Libro delle porte, è veramente uno dei più bei racconti fantasy che io abbia mai letto: ‘avvincente’ perché gli avvenimenti sono così perfettamente concatenati tra loro da non permettere, a chi legge, anche solo una minima distrazione; ‘sorprendente’ perché nessun personaggio e nessun avvenimento è dato per scontato fino alla fine del romanzo; infine ‘coinvolgente’ non solo perché Frida e i suoi amici fanno rivivere in noi la leggerezza e l’avventatezza dell’adolescenza’ ma soprattutto perché il romanzo ha la capacità di catturarti fin dalla prima pagina, come se il libro delle porte menzionato nel romanzo fosse il libro stesso. Forse è racchiusa proprio nel titolo la suggestione di questa narrazione? È il libro la vera porta? Un passaggio che ti permette di evadere da una realtà alienante, un varco che ti permette l’accesso ad un mondo ‘magicamente reale’ e che ti permette di conoscere il meraviglioso mondo di Petrademone. Non vedo l’ora di leggere la prossima avventura!!!

  • User Icon

    Davide

    10/03/2019 19:57:44

    Se amate le storie di mondi paralleli e magici, se amate le eterne lotte tra buoni e cattivi, se amate le storie in cui nulla è come sembra, allora non potete perdere Petrademone, di Manlio Castagna. Dalle ambientazioni tetre e decadenti ai personaggi intrepidi e profondi, non c'è un dettaglio che non amerete di questo romanzo. I cani, poi, non sono soltanto un espediente usato dall'autore per articolare la sua trama, ma fungono da veri e propri aiutanti dei protagonisti e non avete idea di quanto il loro contributo mi abbia più volte commossa e intenerita. Si evince chiaramente l'amore per gli animali ed ecco un altro motivo per cui vi innamorerete di Petrademone. Ai momenti più leggeri si alternano altri più inquietanti, cosa che, tra tutte, ha reso la lettura ancora più intrigante. Sebbene il momento alla IT mi abbia fatto venire la pelle d'oca (leggendo il romanzo capirete a quale momento mi riferisco), ho apprezzato i dettagli più raccapriccianti, nonché alcune affinità con Stranger Things. Insomma, questo romanzo vi riserverà davvero delle sorprese, se saprete coglierle con attenzione

  • User Icon

    Roberto

    10/03/2019 19:55:18

    Giuro che questi due mi hanno fatto fare un sacco di risate con i loro battibecchi e le loro battutine. Due personaggi pieni di iniziativa e grinta, indispensabili per il compimento della missione che si sono preposti, e poi la loro ironia riesce sempre a smorzare la tensione dei momenti più critici. E come non innamorarsi anche della dolcissima Miriam, con la sua inseparabile lavagnetta, una ragazza a cui manca la parola ma che ha ben più di un dono da dispensare. Questi quattro giovani eroi, apparentemente impreparati, riusciranno con le loro semplici risorse a fronteggiare anche il più oscuro avversario e ad avere accesso ad alcune risposte che li condurranno verso l'inizio di quello che sarà un lungo viaggio. Un viaggio straordinario in cui impareranno anche a conoscere meglio se stessi, un viaggio di crescita interiore ma anche di sorprese e rivelazioni. Il Male non sarà soltanto un rivale immaginario, ma qualcosa di concreto, in una realtà in cui tutto è possibile

  • User Icon

    Cecilia

    10/03/2019 19:53:09

    Dopo un inizio un po' lento ma, secondo me, indispensabile per conoscere meglio i protagonisti ed entrare in sintonia con loro e con l'intera storia, la trama si farà via via più avvincente e vi ritroverete a divorarla, rapiti dai nuovi e inaspettati risvolti. Ho amato moltissimo il ritmo che il romanzo prende a un certo punto, mi ha portato a leggere fino alla fine trattenendo quasi del tutto il fiato. L'autore mescola la realtà alla fantasia in modo eccezionale, facendo vivere anche a noi un'avventura senza eguali, un'avventura che vorremmo non finisse mai. Frida, un po' come Dorothy nel Meraviglioso Mago di Oz, affronta numerosi ostacoli e pericoli insieme ai suoi amici. Sempre coraggiosa e determinata, nonostante il dolore che si porta dentro, desidererà andare fino in fondo all'assurda storia perché forse, oltre che ritrovare i cani perduti, potrà anche ritrovare ciò che lei ha perduto. Tommy e Gerico sono dei co-protagonisti che non si può fare a meno di amare.

  • User Icon

    Andrea

    10/03/2019 19:49:41

    La lettura di “Petrademone il libro delle porte” è stata davvero un’esperienza entusiasmante. È uno di quei libri che da una parte descrive dei personaggi con una sfaccettata ma semplice umanità che l’autore ti trasmette scegliendo con cura ogni parola è dall’altra ti catapulta in una esperienza visionaria pazzesca dalle tinte gotiche generando suspense e quel filo di inquietudine che ti tiene incollato al libro fino alla fine. Il finale lascia intendere che non sia finita lì ( con mio grande piacere); la mia grande speranza è di poterlo vedere al cinema.

  • User Icon

    serena

    09/03/2019 16:59:26

    Toccante davvero! Per non parlare poi del lato fantasy della storia, tra il fantastico e il gotico, a cavallo tra il Mago di Oz e una versione vagamente horror delle leggende norrene sull'apocalisse. Fantasy pacato, toccante ed intenso, adatto ad ogni età, con una copertina davvero bellissima, che invoglia a scoprire di che parla il libro. Ultimo plauso per l'autore, il suo modo di scrive poetico e ricercato l'ho trovato molto intenso e adatto al genere. Lettura consigliatissima.

  • User Icon

    silvia

    09/03/2019 16:56:25

    Difficilmente mi capita di dire: “Lascio perdere gli obblighi della routine, ora mi fermo e leggo”. Questo è stato uno di quei casi. Dalle prime parole mi sono sentita come davanti alla serie tv più avvincente e magica che ci possa essere, perché la scrittura di Manlio è perfetta, attuale e trascinante e supera i confini della carta. Non lasciatevi deviare dalla categoria “Romanzo per ragazzi” o “Fantasy”: “Petrademone, il Libro delle Porte” è entrambe le cose e molto altro, non ha categorie che possano contenerlo. I personaggi sono allo stesso tempo ordinari e straordinari: dall'orfana protagonista allo zio allevatore di cani, dal vecchio bifolco del paese ai gemelli scapestrati di quartiere… chiunque in questo libro ha in sé qualcosa di magico, in particolare i tanti border collie che affiorano qua e là per le pagine, come fiori in un prato, come elfi guida.

  • User Icon

    veronica

    09/03/2019 16:52:45

    Chi ama la razza non potrà non commuoversi ogni volta che viene nominato un certo cane, che sarà il filo conduttore della saga da una visuale lontana, come un angelo custode dei personaggi e dello scrittore stesso. Una caratteristica dello stile che mi colpisce è l’italianità dei luoghi unita all'internazionalità della vicenda: ed ecco come un piccolo borgo dell’Italia centrale può immediatamente essere sostituito con una cittadina del Maine, in America. Arrivata alla fine, ciò che resta è una grandissima fame di avventura da soddisfare con l’avvento dei prossimi capitoli della saga. Questo racconto è adatto a tutti, anzi, deve essere motivo di condivisione e unione nelle nostre famiglie, siano esse perfette, imperfette, moderne o bizzarre; perché, se il grande schermo attrae, quest’opera di Manlio Castagna ha lo stesso potere di una pluripremiata pellicola interpretata da grandi piccoli attori.

  • User Icon

    gianluca

    09/03/2019 14:40:20

    Ecco perché studiare il Greco: non tanto e non solo perché "apre la mente" (la mente si apre altrettanto bene con la matematica, il diritto o, per restare alle lingue, studiando il Cinese). Quanto per attingere direttamente alla fonte della nostra cultura e della nostra identità, concetto che l'autrice illustra in modo molto efficace esprimendo quella sorta di orgoglio personale, un po' infantile, che proviamo nel vedere il Partenone e la Venere di Milo, immagini brutalmente inserite tout court nel nostro album di famiglia. Il libro di Andrea Marcolongo è allora prezioso per questo. A chi non ha mai avuto a che fare con il Greco, offre uno scorcio di grande chiarezza. A chi lo ha lasciato da tempo, offre una cosa forse ancora più preziosa: una seconda possibilità.

  • User Icon

    erica

    09/03/2019 14:36:24

    Questo è anzitutto un libro che parla di amore e di passione. Non a caso l'amore appare da subito, nel sottotitolo, a mettere le cose in chiaro sin dall'inizio. E, difatti, l'amore e la passione sono in ogni sua pagina. Amore per la lingua, certo. Ma, al vertice, ancora prima, amore per il genio Greco: una affascinante e forse irripetibile sintesi (quanto meno) di libertà, passione, rigore, creatività, orgoglio, curiosità.

  • User Icon

    Andrea

    09/03/2019 14:09:09

    Libro davvero incantevole, che tratta argomenti anche piuttosto scomodi e toccanti, come il lutto, che è devastante ad ogni età, ovviamente, ma per un'adolescente può essere insostenibile. Bello che la protagonista, dopo la straziante perdita di entrambi i genitori, torni alla vita grazie agli zii che la amano tanto e le danno una nuova famiglia, e agli amici, che nella vita sono essenziali, come l'aria che si respira. Frida ritroverà l'amore anche grazie ai suoi adorati cani, animali che si donano completamente e totalmente ai padroni, e così una giovane che ha perso tanto, scopre che può avere ancora molto dalla vita se si trova il coraggio di ricominciare.

  • User Icon

    Roberta

    09/03/2019 14:06:38

    Due giorni e mezzo, forse anche meno. In realtà non ho mai letto un libro in cosi poco tempo. Tutto d'un fiato, tutto d'un sorso, come quando una sete irrefrenabile attanaglia le tue corde vocali. Qui, in questa meravigliosa storia, sono i miei occhi e la mia immaginazione ad essersi abbeverati ad una fonte di smisurata bellezza. Ci entro lentamente a piccoli passi e dopo poco mi riscopro a camminarci ad ampie falcate, che bel viaggio che mi hai fatto fare Manlio. Un viaggio in cui ti senti trascinato e non hai idea del perché, vuoi che sia cosi e basta! E quindi, grazie per questa storia, per questo racconto, per la tua fantasia e per la tua forza!

Vedi tutte le 49 recensioni cliente
  • Manlio Castagna Cover

    Esordisce alla regia nel 1997 con il pluripremiato corto "Indice di frequenza", con Alessandro Haber. Da vent'anni collabora ad organizzare il Giffoni Film Festival e nel 2007 ne diventa vicedirettore artistico. E' creative advisor per il Doha Film Institute in Qatar e critico cinematografico per Virgin Radio. E' sceneggiatore e regista di videoclip, documentari, cortometraggi, episodi di webserie. Si occupa di fotografia, neurocomunicazione e semiologia degli audiovisivi. Dopo aver pubblicato saggi sul cinema e sui cani, con Petrademone- Il libro delle Porte (Mondadori) esordisce nella narrativa. Ha scritto anche Petrademone - La terra del non ritorno (Mondadori 2019). Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali