Il libro proibito. Il figlio di Ramses

Christian Jacq

Editore: TEA
Collana: Super TEA
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 15 giugno 2017
Pagine: 237 p., Brossura
  • EAN: 9788850246458
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 4,25

€ 5,00

Risparmi € 0,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesco

    05/07/2016 17:04:02

    più noioso ed inconcludente rispetto al primo che era un continuo colpo di scene e sorprese... anche se lo si legge in poche ore essendo molto ben scritto...

  • User Icon

    lalla

    20/06/2016 11:44:26

    Il libro proibito è il seguito delle avventure del principe Setna e della bella Sekhet. Le loro vite sono in pericolo. Il primo ha accettato una missione molto pericolosa, ma come dire di no al Faraone? Il destino del paese è in gioco e quindi per contrastare il mago nero, dovrà trovare il libro proibito. Sekhet è diventata una fuggitiva suo malgrado. Grazie a l'intervento del Vecchio, intendente e amministratore della villa che fu al servizio di suo padre, lei sfugge ad un tentativo di omicidio, istigato dal mago nero. Costretta a nascondersi, lei ha un solo obiettivo, trovare Setna, insieme possono far fronte a tutto. L'autore ci riporta ancora una volta nell'Antico Egitto raccontandoci la vita quotidiana dei contadini, dei lavoratori portuali, dei sacerdoti e sacerdotesse di molti templi. Ramses II era un grande faraone forse il più grande. L'autore lo fa rivivere e, a me lettrice, sembra più vivo che mai. I nostri due eroi si troveranno ad affrontare molteplici pericoli ma fortunatamente hanno due angeli custodi: Vento del Nord, l'asino e Geb, un cane che segue Sekhet come un'ombra. Questi due animali hanno un istinto che permetterà ai nostri protagonisti di evitare un sacco di problemi. Il racconto è scorrevole, ci sono colpi di scena e si legge d'un fiato!

Scrivi una recensione