Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il libro segreto di Dante. Il codice nascosto della Divina Commedia - Francesco Fioretti - ebook

Il libro segreto di Dante. Il codice nascosto della Divina Commedia

Francesco Fioretti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,28 MB
Pagine della versione a stampa: 284 p.
  • EAN: 9788854132252
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI LA PROFEZIA PERDUTA DI DANTE, IL NUOVO ROMANZO DI FRANCESCO FIORETTI

Il codice nascosto della Divina Commedia

Un caso editoriale. Il più grande esordio degli ultimi anni.

Intrighi, teoremi, sorprendenti rivelazioni sul poema più importante di tutti i tempi.
Dante è davvero stato ucciso dalla malaria, come tutti a Ravenna credono? Oppure qualcuno aveva dei motivi per desiderare la sua morte e la scomparsa di un segreto insieme a lui? Tormentati da questo dubbio, la figlia del poeta, suor Beatrice, un ex templare di nome Bernard e un medico, Giovanni da Lucca, iniziano una doppia indagine per fare chiarezza su quanto è accaduto. Cercano con fatica di decifrare un messaggio in codice lasciato da Dante su nove fogli di pergamena e intanto si mettono sulle tracce dei suoi presunti assassini, scoprendo che molti nutrivano una profonda avversione per il poeta. Non sarà facile trovare la chiave del segreto occultato nella Commedia e scoprire chi voleva impedire che l’opera fosse terminata. Ma perché l’Alighieri aveva deciso di nascondere con così grande cura gli ultimi tredici canti del Paradiso? Teoremi raffinati, intrighi complessi e verità da svelare si celano tra i versi delle tre cantiche, come l’identità del Veltro, o l’annuncio dell’arrivo di un misterioso vendicatore. Sullo sfondo storico della crisi politica ed economica del Trecento, Il libro segreto di Dante intreccia vicende reali e personaggi di fantasia, tessendo trame piene di mistero e inquietanti interrogativi.

Una storia mai raccontata. Un enigma dimenticato. Quale mistero si cela nei versi più criptici del sommo poeta?

«È un giallo tutto da godere, senza mai di menticare il grande originale che lo ha ispirato.»
Il Venerdì di Repubblica

«Exploit del dantista Fioretti che gioca con gli enigmi della Commedia.»
Corriere della Sera

«Tra segreti e colpi di scena potrebbe essere Il Codice Da Vinci di quest’estate.»
Vanity Fair

«Misteri. Sarà forse il nuovo caso editoriale dell’estate? Fioretti indaga sulla morte del poeta con una squadra degna dei RIS.»
Il Riformista

«Fenomeno letterario dell’estate.»
Il Giornale


Francesco Fioretti
È nato a Lanciano, in Abruzzo, nel 1960. Siciliano e apulotoscano d’origine, si è laureato in Lettere a Firenze e ha insegnato in Lombardia e nelle Marche. Nel 2012 ha conseguito il dottorato presso l’Università di Eichstätt in Germania, con una tesi sullo Stilnovo di Dante e Cavalcanti. Ha pubblicato saggi critici e antologie scolastiche. Con la Newton Compton ha esordito nel 2011 con Il libro segreto di Dante, che ha subito scalato le classifiche italiane: è rimasto per mesi tra le prime posizioni nella classifica, riscuotendo anche un notevole successo di critica. I diritti di traduzione sono stati venduti in 7 Paesi. Nel 2012 ha pubblicato, sempre con la Newton Compton, Il quadro segreto di Caravaggio.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,61
di 5
Totale 8
5
2
4
2
3
1
2
1
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Barbara

    18/09/2018 21:37:55

    Per me è no!!! Non sono riuscita a finirlo. Mi è capitato solo un paio di volte in vita mia... la storia è noiosa e male intrecciata.

  • User Icon

    Salvatore

    25/11/2015 10:30:07

    Complimenti all'autore per avere costruito un bellissimo intreccio verosimile sul Sommo Poeta. Una storia ricca di fascino ma soprattutto mistero, legato alla scomparsa dei 13 canti finali. Questo è l'unico aspetto non chiarito bene dallo scrittore anche se questo sicuramente rimarrà un segreto per l'eternità. Voto: 4/5

  • User Icon

    vittorio

    20/12/2014 11:04:51

    Pesante, disarticolato, inconcludente e decisamente noioso....Di positivo? Solo l'originalità della storia trattata ma poco altro....

  • User Icon

    Elena

    17/06/2014 15:25:23

    Ho comprato il libro perché adoro la Divina Commedia e devo dire che non me ne sono assolutamente pentita! L'ho letto in pochissimo tempo, la trama cattura il lettore, inoltre è molto scorrevole e semplice nella comprensione. Lo inserisco senz'altro tra i libri più belli che ho letto in vita mia. Complimenti all'autore.

  • User Icon

    maresa th. paoli

    27/03/2014 19:00:06

    questo esordio narrativo non è male, anche se piuttosto acerbo. lo spunto è interessante e originale; la trama è svolta abbastanza bene ed è avvincente. se fosse un film, potrei dire che, qua e là, c'è qualche "errore di continuità". c'è anche qualche ingenuità narrativa da eccesso di precisione. ma l'autore ha talento, non è banale, ha una buona tecnica di dialogo ed è profondo: migliorerà sicuramente.

  • User Icon

    salvatore

    09/03/2014 23:43:43

    Affascinante ed intrigante ma anche riconciliante perché ci riporta al cospetto di un Dante, che pur sempre da morto, ci appare più reale, umano e vivo del fantasmatico bacchettone che tutti ci portiamo dietro dagli anni di scuola. Ciò grazie alla sapienza ed alla passione che Fioretti non nasconde per i temi che tocca e per il tocco con cui ce li restituisce. Divertente, nel più ampio senso del termine, la passeggiata decostruttiva nei tre regni danteschi, tra ri-splendenti terzine, che si illuminano di inusitati sensi, e tra sapide sillabe di una lingua che, incerta tra morire e darsi a vita nova, riscopri piena di bellezza. Qualcosa purtroppo si perde, di quel divertimento, quando ci si ritrova spinti e sballotati un po' a forza tra intrichi non del tutto necessari e non sempre funzionali al racconto ma che non guastano la "favola", che poi, come ci ricorda l'autore nella sua postilla, è quella che davvero conta. Tra curiosità e fedeltà storiche, trame e avventure geografiche, ispirazioni e calembour numerologici, tra semantica e simbolismo, intelligenza e azzardo, biografie e fantasie non manca il godimento ma più d'ogni cosa ciò di cui il lettore riesce a godere, quello che alla fine, quando si è chiuso il libro, lascia un buon sapore in bocca è l'atto d'amore dal quale senti che quel libro è nato e con il quale è stato rigo per rigo scritto. Un omaggio amoroso che per natura è, ancora e sempre, contagioso.

  • User Icon

    Davide

    12/02/2014 17:17:07

    Apprezzabile lo sforzo dell'autore, ma questo libro è davvero pesante da leggere. La storia è molto ingarbugliata, si fa fatica a seguire gli eventi.

  • User Icon

    serena

    21/10/2013 17:34:52

    Molto bello , intrigante, quando leggevo ero praticamente dentro al libro era impossibile staccare gli occhi. lo vedrei bene in un film

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • Francesco Fioretti Cover

    Francesco Fioretti (Lanciano, 1960) è uno scrittore di origini siciliane e apulotoscane. Si è laureato in Lettere a Firenze e ha insegnato in Lombardia e nelle Marche. Ha collaborato per dieci anni con un editore scolastico milanese e ha poi deciso di approfondire gli studi danteschi presso l’Università di Eichstätt in Germania. Ha pubblicato saggi critici e antologie scolastiche. Il libro segreto di Dante (Newton Compton 2011) è il suo primo romanzo, cui hanno fatto seguito Il quadro segreto di Caravaggio (Newton Compton 2012), La profezia perduta di Dante (Newton Compton 2013), La biblioteca perduta di Leonardo (Piemme, 2018). Approfondisci
Note legali