Categorie

Tracy Hogg, Melinda Blau

Traduttore: L. Palici Di Suni
Editore: Mondadori
Collana: Oscar saggi
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
Pagine: 354 p. , Brossura

1 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Salute, famiglia e benessere personale - Famiglia e salute - Consigli per l'educazione dei figli - Cura e allevamento dei bambini

  • EAN: 9788804533221

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    wonderwoman75

    04/06/2014 17.27.33

    E' stato il primo libro che ho letto durante la gravidanza e sono un'ammiratrice della Tracy Hogg. A distanza di quattro anni scrivo la mia recenzione, ero convinta di averla già pubblicata. Visto che ho mia cognata in dolce attesa ho controllato se era ancora valido il metodo Hogg. E' una dolce lettura nel periodo piu' bello e difficile per una donna. E' scritto bene, i consigli sono attuabili ed è un vero peccato non leggerlo anche solo per curiosità. Auguri a chi è in dolce attesa. WW75

  • User Icon

    Flannery

    27/01/2013 21.20.55

    Massimo rispetto per le teorie di Tracy Hogg, ma non le condivido: una programmazione così puntigliosa, benché definita "flessibile",può non essere di facile applicazione perchè non tiene conto delle variabili naturali di ogni neonato e impedisce di assecondare le loro reali richieste ed il loro sentire. Dissento totalmente sull'atteggiamento di equidistanza nella scelta tra latte materno e latte artificiale; posizione peraltro centrata quasi esclusivamente sulle esigenze della madre e non del neonato e che, sostanzialmente, ridimensiona il primato, ormai universalmente riconosciuto, dell'allattamento al seno.

  • User Icon

    Francesca

    05/04/2012 16.30.51

    Dopo due anni abbondanti dalla lettura di questo libro cerco di scrivere una lucida recensione. Nessun libro serve a capire tuo figlio, e ci vorrà del tempo per capirlo, non perchè sei un genitore inetto, bensì perchè è la cosa difficile che si possa fare nella vita. Dopo questo preambolo devo dire che la lettura di questo libro può dare buoni spunti di riflessione e qualche consiglio utile. Nel caos dei primi mesi può confortare, certo le regole semplicistiche e così nette possono fare un po' arrabbiare.Si può leggere, ma capirete il vostro piccolo lo stesso senza angoscia col tempo e sarete bravissimi

  • User Icon

    una mamma

    28/11/2011 23.13.33

    Attualmente non conosco futuri genitori a cui regalarlo... ma a qualcuno devo pur consigliarlo! Invio dunque questo "messaggio nella bottiglia" a chi di voi attende un bebè. Leggetelo bene durante la gravidanza. Probabilmente non riuscirete a mandare a memoria le diverse tabelline di interpretazione del pianto dei bambini, ma vi resterà molta fiducia nel fatto che.. un metodo c'è! e infatti così è stato per me: ai primi (lunghi) pianti di fame al ritorno dall'ospedale ho ripreso in mano il libro. Qualche volta avevo il libro in una mano e il bimbo "nell'altra", ed è servito moltissimo: dopo i primi giorni già interpretavo meglio i segnali di fame-dolore-stanchezza... Tenereo traccia di quando mangia - fa attività - dorme rende tutto più prevedibile, e salva la neomamma dallo scambiare tutto per fame. Salva il sonno dei genitori e rende il bambino più sereno, in un grande "circolo virtuoso". Mi sento di consigliarlo perchè chi l'ha consigliato a me mi ha fatto il più bel regalo.

  • User Icon

    Sara

    27/01/2011 12.10.09

    Questo libro mi è stato utilissimo. Durante la gravidanza ho letto davvero tanti libri, ma questo è l'unico che mi sento veramente di consigliare alle persone che hanno appena avuto un bimbo. Racconto la mia esperienza: al corso pre-parto ci hanno esposto tutti i vantaggi dell'allattamento a richiesta ESTREMO ed io, appena partorito, ho seguito questa strada con il risultato che: a) io avevo perennemente la bimba attaccata al seno, anche ogni mezz'ora e b) mia figlia faceva tantissimi mini-pasti, ingurgitava molta aria, aveva problemi a dormire, male al pancino perchè mangiava molto più del necessario e rigurgitava litri di latte con conseguente acidità che la innervosiva ulteriormente; inoltre voleva stare perennemente in braccio. Da quando ho iniziato a seguire il metodo EASY (anche se adattato un po' alle mie esigenze) mia figlia non rigurgita più, dorme anche 6 ore di fila la notte e inoltre sta tranquilla se la metto 10 minuti nella sua sdraietta (prima mi toccava andare in bagno con lei in braccio). La Hogg non dice di allattare per forza ogni 3 ore e guai se si allatta prima... dice semplicemente che, se un bimbo ha mangiato da mezz'ora e piange ancora, molto probabilmente non sarà per fame... in pratica sprona i genitori a cercare di interpretare il pianto del bimbo invece di piazzargli una tetta in bocca ogni volta che piange! Inoltre, anche il metodo per far dormire i bambini di notte mi sembra molto più moderato degli altri: non si lascia assolutamente piangere il bimbo, ma non lo si fa nemmeno dormire nel lettone, bensì si cerca di fargli prendere confidenza con la sua culla/lettino in modo che vi si senta sicuro e si riesca ad addormentare da solo. Mia figlia non è certo un tipo angelico ed il suo carattere è rimasto vivace, ma grazie a questo libro ho imparato a capire meglio quello che cerca di dirmi quando piange e, di conseguenza, lei è molto più serena. Personalmente consiglio vivamente questo libro a tutti i neo-genitori.

  • User Icon

    Laura Galli

    16/01/2011 20.58.42

    Sono diventata mamma da pochi mesi e durante l'estate mi sono studiata attentamente questo libro. Ora posso dire che non so cosa sarebbe successo se non avessi avuto tutti i suggerimenti e consigli che ho letto. Ho potuto conoscere molto del comportamento dei neonati in generale, ma soprattutto molto dei diversi casi specifici. Ottimo consiglio per le future mamme, anche quelle che hanno già un figlio, perchè ogni neonato è diverso dall'altro.

  • User Icon

    Gozer

    31/08/2010 10.26.31

    Grazie alla Sig.ra Hogg, ora mi è chiaro che il pianto di un bambino non può significare "Vorrei essere nato in un'altra casa e non in questa". Ho anche molto apprezzato il suggerimento di entrare nella stanza del bambino tutte le mattine cinguettando come Doris Day e di formare una cerchia di persone tutte pronte ad occuparsi del piccolo: io infatti ne conosco tante e sono tutte li che non hanno niente da fare tutto il giorno ed aspettano ansiosamente il loro turno di spupazzarsi mio figlio. Alle prime pagine del libro a volte ho pensato che certe uscite della Hogg fossero frutto d'ironia, ma andando avanti mi sono reso conto che non lo erano affatto. Non dimentichiamo che il libro è stato scritto per gente che scrive sui bicchieri del cappuccino "Attenzione! Contiene liquido bollente! Bere con cautela!". Purtroppo però, guardandomi intorno, mi rendo conto che tanta gente ha veramente bisogno di sentirsi dire certe cose, e allora... evviva Tracy Hogg (e quelle o quelli come lei: provare "Diventare nonni" della Stoppard per credere)!

  • User Icon

    Matilde

    24/06/2010 16.57.01

    testo utile e di facile lettura. Ne ho ricavato ottimi spunti per la gestione della mia piccola e ha costituito un'ottima ancora nella tempesta dei commenti di nonne e parenti saccenti in genere. Il metodo che l'autrice propone, salvo alcuni eccessi per eletti, è piuttosto equilibrato e applicabile da chiunque. Lo consiglierò

  • User Icon

    serena

    10/03/2010 10.57.00

    Durante la gravidanza questo libro mi ha esaltato tantissimo. Ora all'atto pratico (la mia bimba ha 28 giorni) mi sta facendo solo innervosire. Il suo metodo forse è valido per bambini angelici, ma è per gli altri che si ha bisogno di aiuti e consigli. Ho l'impressione che l'autrice si elegga a giudice per criticare i comportamenti degli altri e si creda dio in terra perchè a lei va tutto bene. Mi fa veramente sorridere quando dice che capisce perchè un bambino piange solo ascoltando il pianto per telefono. Sconsiglio questo libro che potrebbe illudere inutilmente tanti neo genitori.

  • User Icon

    Maria

    18/01/2010 23.04.03

    Bellissimo libro, utile a tutte le neomamme. Suggerisco di leggerlo durante la gravidanza perché dopo non si ha più tanto tempo libero. Ho messo in pratica molti dei consigli della scrittrice e funzionano. Ho anche preparato le schede basandomi sullo schema 'easy' e le uso tuttora segnando le attività mie e di mio figlio tutti i giorni. ho letto molti libri durante l'attesa del baby ma questo è stato in assoluto il più utile, poca teoria e molta pratica. Molti scrivono libri sui bambini con tante belle parole e magari non hanno mai avuto un figlio, mentre la donna che sussurra ai neonati ha grande esperienza sul campo.Buona fortuna a tutti i genitori.

  • User Icon

    Valeria

    28/10/2009 09.39.57

    E' stata la mia ancora di salvezza alle tante insicurezze che avevo nel relazionarmi con il mio piccolo neonato. Leggendo questo libro mi sono accorta che tutte le difficoltà che incontravo erano normali e che io, come neo mamma non ero una frana come pensavo di essere! Sappiamo tutti che la teoria è ben diversa dalla pratica dato che ogni bambino è diverso dall'altro ma questo genere di libri ti aiutano a prenderne spunto! Credo proprio che lo consiglierò alle future neo-mamme!

  • User Icon

    Daniela

    11/03/2009 15.26.50

    Questo libro ha rappresentato la mia ancora di salvezza nel mare in tempesta delle incertezze e paure di ogni neo-mamma. Forse mia figlia sarebbe stata brava lo stesso, non lo so, ma quello che so per certo è che grazie a questo sistema la nostra vita insieme ha preso un abbrivio ordinato e di questo abbiamo sicuramente entrambe goduto. E ancora oggi che lei è più grande sfrutto alcuni dei sensati insegnamenti di Tracy soprattutto l'innuendo dell'intero volume: il fatto che siano piccoli, non vuol dire che non vadano rispettati anche nelle piccole cose della quotidianità

  • User Icon

    Katia

    18/02/2009 00.00.36

    Questo è stato l'unico libro che ho buttato letteralmente in spazzatura dopo averlo letto. L'autrice dice di se stessa di essere in grado di comprendere il linguaggio e i bisogni reali dei neonati e pretende d'insegnare ai neo-genitori questa "meravigliosa" tecnica, peccato però che il tutto si riduca ad una sorta di addestramento guidato di genitori e neonati! Ogni cosa è ridotta ad uno schema temporale ben preciso per cui, ad esempio, se il bimbo ha già mangiato e piange prima di 3 ore dal precedente pasto non potrà MAI essere fame (?!?).....forse la signora non è al corrente del fatto che ogni bimbo ha esigenze diverse e che, soprattutto se allattato al seno, non è detto che ad ogni poppata assuma le stesse quantità di cibo! Insomma, se l'incipit può sembrare accattivante, durante lo svolgimento un genitore accorto si renderà subito conto che quello propinato null'altro è che un metodo per ammaestrare i bambini come bravi animaletti. Orrendo!

  • User Icon

    roberta

    19/11/2008 22.12.12

    La Bibbia che ogni neomamma dovrebbe sempre tenere a portata di mano! Il metodo e.a.s.y. e tracy ti fanno sperare anche quando sei allo stremo delle forze! Una soluzione per ogni difficoltà, ecco cosè stato per me questo magnifico libro! Dovrebbero consigliarlo ad ogni corso pre e post parto e in ogni reparto maternità!

  • User Icon

    laura

    23/07/2008 21.38.15

    molto carino è scritto bene ma a volte ho l'impressione di leggere tante belle parole perchè a lato pratico non è così semplice capire un bambino e soprattutto, anche se lo capisci non sempre riesci a calmarlo....anche se gli crei un'abitudine non sempre riesci a fargli capire che è ora della nanna.....comunque è piacevole da leggere...

  • User Icon

    Anna

    17/07/2008 14.16.06

    uilissimo! L'ho letto quando mio figlio aveva solo un mese e ne ho tratto grandi benefici! Ovviamente i consigli non sono da prendere come oro colato, ma con spirito critico e adattandoli alle abitudini familiari, ma se si riesce a cogliere il messaggio, ne beneficeranno tutti! Io ho trovato utilissima la parte sul pianto e sull'allattamento, in pochissimo tempo abbiamo trovato degli equilibri che altrimenti avremmo faticato a trovare! Lo consiglio e di solito lo regalo!

  • User Icon

    anna

    24/04/2008 14.42.43

    tracy hogg è la tata che tutte le neomamme vorrebbero avere in casa! la persona a cui affidare ad occhi chiusi il proprio bimbo. l'ho seguita su sky ed ho acquistato il suo libro che considero molto utile, soprattutto per chi è alle prime armi. il sostanziale messaggio della hogg è che la nostra piccola creatura ha bisogno di cure e attenzioni ben programmate, in modo tale da renderla felice e tranquilla (perchè il i soliti rituali con cui ci prendiamo cura del nostro bimbo non fanno altro che infondergli stabilità e sicurezza). niente di meglio di e.a.s.y., il metodo che la hogg propone e che non è altro che un insieme di momenti (pappa,gioco,nanna,momento dedicato a noi genitori) che aiutano mamma e papà a gestire facilmente il piccolo e la loro vita. un metodo che aiuta a capire il nostro bimbo fin dai primi giorni, perchè allontana ansie inutili e ci fa comprendere che per entrare in sintonia con il suo "linguaggio segreto" non bisogna far altro che ascoltare i suoi versetti e il suo pianto e osservare i suoi movimenti e le sue espressioni.consiglio vivamente!

  • User Icon

    Melania

    21/03/2008 00.21.43

    Questo libro dovrebbe essere passato dagli ospedali a tutte le neomamme al congedo ospedaliero!!! Io farei un monumento alla Tracy Hogg! Il metodo e.a.s.y. è semplice e soprattutto rispetta i tempi dei piccoli e dei grandi... cosa volere di più?

  • User Icon

    viky

    02/03/2008 21.21.57

    veramente ben scritto,e utilissimo...soprattutto per distinguere i vari tipi di pianto dei neonati... loro ci parlano attraverso il pianto e capire cosa significa è utile... ottimo il metodo descritto per farli dormire... lo consiglio a tutte le neomamme!

  • User Icon

    Annarita

    25/09/2007 22.10.04

    E' un libro piacevolissimo e con un riscontro anche molto pratico ... Non tanto per la gestione degli orari ma per tutte le riflessioni e tutti i casi citati che consentono di farsi un'idea propria e trovare la propria personale soluzione... Da leggere negli ultimi mesi di gravidanza (prima sarebbe meno interessante) per essere pronti all'arrivo dei piccoli meravigliosi pargoletti... La mia ha cinque giorni...

Vedi tutte le 27 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione