Recensioni Lioness: Hidden Treasures

  • User Icon
    19/09/2019 12:42:23

    Il Soul Bianco tocca vette inimmaginabili con una cantante del genere. L'eleganza e lo stile pop fusi insieme in pezzi spettacolari. Il duetto con Tony Bennett è da brividi. Lasciamo parlare la musica. Fenomeno! Peccato realizzare che non possa più regalarci pezzi di altissimo livello.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    ac
    14/02/2016 21:26:32

    lascio che a parlare sia la musica e mi limito a dire che questo disco e' un capolavoro che merita il massimo dei voti!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    01/01/2012 11:50:01

    Album meraviglioso, raffinato e imperdibile, un dovuto omaggio a una grandissima e indimenticabile cantante come Amy Winehouse, che con la sua voce unica sapeva in ogni brano parlare al cuore, trapassarti l'anima, trasmettere i suoi complessi sentimenti e la sua profonda insicurezza e fragilità. Il rimpianto per la prematura e assurda scomparsa di un talento così immenso aumenta ogni giorno che passa, ma la sua arte e la sua musica rimarranno per sempre.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    10/12/2011 12:41:50

    Meravigliosa Amy, un talento che si è confermato anche con questo splendido album, peccato realizzare che lei non ci sia più e che non potremo godere negli anni di altri inediti, ci avrebbe potuto regalare ancora tantissima buona musica. Da acquistare senza nemmeno pensarci due volte!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    08/12/2011 23:41:38

    Una voce che si perde nelle note di brani davvero impegnativi per diventare puro blues ed in tal modo ritrovarsi, in perfetta sincronia, come ad un appuntamento con il tempo di un metronomo apparentemente impazzito ma saggio di battute come non mai. Strumento al servizio di poce altre voci al mondo. Pochissime. Jezzata elegantemente al giusto ritmo di perfetti passaggi melodici nei quali la sua vocalita' svetra l' anima di chi l' ascolta senza alcuna pieta' per la mediocrita', bagnando i pensieri di stupore, sudando le mani di emozioni, aguzzando le orecchie nello scandirsi dei pezzi. Talento e basta. Talento sposato alla giusta e buona musica. Voce intrisa di una malinconica tristezza, di un' ansia che sconfina con la paura o qualcosa che le somiglia e cui non abbiamo ancora deciso che nomer dare, e che trova il coraggio di emergere in arditi passaggi di note, grappoli di gorgeggi che senza essere, o voler essere, virtuosi, sono sublimi. Assoluti. Brava Amy. Ci manichi e manca alla nostra fame di bellezza la tua figura, ed e' bello sentire la tua voce, e' un miracolo. Una carezza. Chissa' se avremo mai il coraggio di perdonarti per averci lasciato nelle mani di pecore belanti che pretendono di cantare. Ma tutti dobbiamo pur vivere. Gia' vivere. Chissa' ...???

    Leggi di più Riduci