Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Little Constructions - Anna Burns - cover

Little Constructions

Anna Burns

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno: 2008
Rilegatura: Paperback / softback
Pagine: 336 p.
Testo in English
Dimensioni: 198 x 129 mm
Peso: 210 gr.
  • EAN: 9780007164622
Salvato in 3 liste dei desideri
The second novel from Anna Burns, critically acclaimed author of the Man Booker winning novel, Milkman 'Brilliant ... I can't remember the last time I read prose so profound and so punchy' Daily Telegraph An irate woman bursts into the best gun shop in the town of Tiptoe Floorboard, helps herself to a Kalashnikov rifle and sets off in a taxi on her mission of retribution. So begins this kaleidoscopic, surreal and enigmatic tale of dark deeds in a small town. At the centre of Anna Burns's startling new novel lies the Doe clan, a closely knit family of criminals and victims whose internal conflicts and convoluted relationships propel this simultaneously funny and terrifying story. Bound together by love and loyalty, fear and secrets, the Does and other inhabitants of Tiptoe Floorboard make up an unforgettable cast of characters. In a voice that is by turns chilling and wickedly funny, the narrator documents their struggle to make and maintain connections with each other, and - weaving back and forth in time - examines what transpires when unspeakable realities, long pushed from consciousness, begin to break through. Anna Burns's first novel 'No Bones' was shortlisted for the Orange Prize. This second work secures her reputation as a writer of mesmerising originality and rare talent.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Anna Burns Cover

    È nata a Belfast e cresciuta nel distretto cattolico di Ardoyne. Ha frequentato il liceo di St. Gemma. Nel 1987 si è trasferita a Londra, per poi vivere nell'East Sussex, sulla costa sud inglese.Il suo primo romanzo, No Bones (vincitore del Winifred Holtby Memorial Prize nel 2001 e finalista dell'Orange Prize for Fiction) narra la vita di una ragazza che cresce a Belfast durante i Troubles. Questo romanzo è stato paragonato a Dubliners di James Joyce per l'uso del linguaggio quotidiano della gente di Belfast. Nel 2018, Anna Burns ha vinto il Man Booker Prize per il suo romanzo Milkman. Milkman (Faber & Faber) è un romanzo sperimentale in cui il narratore è una ragazza di 18 anni senza nome che viene inseguito da una figura paramilitare molto più... Approfondisci
Note legali