Lotte operaie nello sviluppo capitalistico

Raniero Panzieri

Curatore: S. Mancini
Editore: Einaudi
Edizione: 3
Anno edizione: 1981
In commercio dal: 1 gennaio 1997
Pagine: XXXIX-96 p.
  • EAN: 9788806449254
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 4,39

€ 5,16

Risparmi € 0,77 (15%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

«In questi ultimi anni - scrive Sandro Mancini nella sua Introduzione - la figura di Raniero Panzieri è tornata in primo piano nel dibattito politico-teorico del marxismo italiano, dopo il lungo silenzio seguito alla sua morte. La sua esperienza è oggi unanimemente riconosciuta come la matrice teorica della nuova sinistra degli anni '60, sia da chi la riattualizza per riproporne la sostanza sia da chi la critica, ravvisando in essa l'origine degli errori e delle deviazioni della sinistra extraparlamentare. Soprattutto la generazione dei quadri formatisi a partire dal '68 riprende le tematiche panzieriane, rintracciando in esse l'anticipazione dei contenuti su cui è cresciuta l'autonomia operaia».Sono raccolti in questo volume gli scritti fondamentali di Panzieri del periodo dei «Quaderni rossi»: Sull'uso capitalistico delle macchine nel neocapitalismo, Lotte operaie nello sviluppo capitalistico, Plusvalore e pianificazione e Uso socialista dell'inchiesta operaia. L'Introduzione di Sandro Mancini ricostruisce con precisione l'itinerario teorico e politico di Panzieri nel decennio 1955-64 ed enuclea i temi della sua riflessione tuttora operanti nella sinistra italiana. Completano il volume una Nota biografica e una Bibliografia essenziale.