Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Shopper rossa
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - copertina
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - 2
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - 3
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - 4
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - 5
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - copertina
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - 2
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - 3
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - 4
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - 5
Dati e Statistiche
Wishlist Salvato in 170 liste dei desideri
I love Tokyo
Disponibile in 5 giorni lavorativi
15,10 €
-5% 15,90 €
15,10 € 15,90 € -5%
Disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,10 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
15,90 € + 8,90 € Spedizione
disponibile in 3 giorni lavorativi disponibile in 3 giorni lavorativi
Info
Nuovo
ibs
8,75 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,10 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
15,90 € + 8,90 € Spedizione
disponibile in 3 giorni lavorativi disponibile in 3 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,75 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato
Chiudi
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - copertina
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - 2
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - 3
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - 4
I love Tokyo - La Pina,Federico Giunta - 5
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Se non siete mai stati in Giappone, se ci siete già andati mille volte, se Tokyo è il vostro sogno nel cassetto, se non ve ne potrebbe fregare di meno, questo libro fa per voi.

La cosa che La Pina ama di più nella vita, dopo suo marito, è il Giappone. Ci va da quando era ragazzina e nei suoi molti viaggi ha visto tanto e imparato ancora di più. È qui per condividerlo con noi.

SIETE PRONTI A EMOZIONARVI?

«I love Tokyo è una canzone d’amore. L’amore mio per il Giappone e per questa città in particolare. Mettere piede a Tokyo è un flash, perché è come entrare nei cartoni animati che guardavamo da piccoli. Le divise alla marinaretta, i dolcetti, le scritte fluo, le ragazze carine, i ragazzi timidi… È tutto esattamente così! Sono stata in Giappone quarantatré volte. Ho deciso di scrivere questo libro perché in questi anni ho fatto da madrina ai viaggi di amici e amiche. Ho disegnato loro centinaia di mappe sui tovaglioli dei ristoranti, ho consigliato dove fare shopping, indicato le strade dove perdersi, i parchi dove riposarsi e, stremata all’idea di dover continuare a farlo, ho detto ‘Ok, lo faccio una volta per tutte!’. Ma l’ho fatto anche per me. Per dare un ordine, anche se mio, a tutto quello che questo posto mi ha dato. E poi perché Tokyo se lo merita. Più di Tokyo amo solo Emi, mio marito. A lui ho chiesto di comporre la musica per questa canzone d’amore. Con I love Tokyo potrete organizzare il vostro primo viaggio, visitare la città senza muovervi dal divano o ritornarci, ricordarla, rivedere sotto altri punti di vista questa meravigliosa capitale asiatica. Vi chiedo solo una cosa: trattatemela bene e amatela come la amo io. I love Tokyo!» - La Pina
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

5
2017
3 aprile 2017
240 p., ill. , Brossura
9788869873522

Valutazioni e recensioni

4,42/5
Recensioni: 4/5
(43)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(28)
4
(8)
3
(5)
2
(1)
1
(1)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

MARINA
Recensioni: 5/5

Regalato da una amica con l'intento di convincermi a fare un viaggio in Giappone dal quale non sono molto attratta. Lettura scorrevole, divertente e leggera, ha colto nel segno: ora ne sono davvero incuriosita!

Leggi di più Leggi di meno
adri
Recensioni: 5/5

Un bel libro che ti permette ti immergerti nelle strade di Tokyo tra antico e moderno. Belle le foto e tutte le curiosità presenti nel libro.

Leggi di più Leggi di meno
Anna
Recensioni: 5/5

Guida spiritosa, divertente e piena di suggerimenti utilissima per chi vuole andare in Giappone per la prima volta ma anche per chi, come me, ci è già stato (3 volte. Adoro tutto il Giappone e Tokyo in particolare). Ti fa venire voglia di tornarci.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,42/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(28)
4
(8)
3
(5)
2
(1)
1
(1)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

Voce della critica

«Forse la mia passione per il Giappone deriva dal fatto che i grandi possono essere piccoli, e i piccoli possono essere grandi. Ed è un po’ la storia della mia vita. Che da piccola ero grande, e da grande sono piccola.»

Amanti del Giappone di tutto il mondo, smettete di fare quello che state facendo: tirate fuori il naso da quel tankobon, mettete in pausa la puntata del vostro dorama/anime preferito e soprattutto programmate il viaggio nella terra del Sol Levante che state rimandando da tutta la vita; ci pensa la Pina!

Da Tokyorama con furore, quella Wonder Woman della Pina infatti ha deciso che se devi andare a Tokyo, tanto vale andarci preparato, e chi meglio di lei, che in Giappone c’è stata 43 volte (43!), per farci da guida? Tra WC supertecnologici, dolci alla marmellata di fagioli e un ordine in valigia che farebbe invidia a Marie Kondo (che nel libro infatti c’è!), la Pina ci racconta una città che è molto diversa da come è dipinta nell’immaginario occidentale, sia che abbiate in mente i colletti bianchi con il loro completo grigio identico per tutti, sia che pensiate invece ai coloratissimi cartoni degli anni ’80.

Il segreto del suo fascino? Quell'equilibrio precario e incredibilmente creativo tra il rispetto della norma e la sua violazione, tra il silenzio pubblico e la trasgressione privata, tra la calma eleganza delle cerimonie più antiche e lo scatenatissimo stile dei più giovani. E non temete, la Pina ha pensato proprio a tutto: quando vi conviene prenotare la vostra vacanza, quali quartieri di Tokyo fanno più al caso vostro, che hotel e che mezzi pubblici scegliere, che specialità locali andare ad assaggiare… il tutto con una grafica che più kawaii non si può! Prendete i disegni della Pina e di Emi… con quei codini, lei non assomiglia un po’ a quella romanticona di Sailor Moon?

Ma non solo. Voi credevate si trattasse meramente di un libro, e invece no; perché tra le pagine trovate tantissimi QR Code, il vostro trampolino di lancio verso video e audio che renderanno la vostra lettura incredibilmente interattiva (oltre che ovviamente, farvi desiderare ancora di più di essere in Giappone: tutta colpa della colonna sonora di Emi!). E se non siete tipi tecnologici, niente paura: potete sempre copiarvi l’url dal vostro QR Reader oppure andare direttamente sul sito di Radio Deejay, dove si trovano tutti questi fantastici contenuti. Thumbs up, Pina & Vallardi! O ancora meglio: kakkoii!!!

Recensione di Elena Malvica

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

La Pina

1970, Firenze

La Pina (nome d'arte di Orsola Branzi; Firenze, 20 giugno 1970) è una rapper, conduttrice radiofonica e conduttrice televisiva italiana. Frequenta l'università a Bologna, e debutta come rapper facendo parte della crew tutta al femminile Le Pine da cui ha poi tratto il suo nome d'arte; ma è con il definitivo ritorno a Milano che La Pina entra stabilmente nel circuito hip hop, affiancando la posse varesina degli Otierre con la quale si esibisce al Palatrussardi in una serata come opening act dei Public Enemy. Sono loro a produrre il suo primo album, “Il CD della Pina” (1995) che vede la partecipazione di Esa, Polare e DJ Vigor. Conduce brillantemente alcune trasmissioni radiofoniche tra cui "In Aria" sul secondo canale della Rai, "Pin UP" e "Otto tette sotto...

Federico Giunta

Federico Giunta è un autore televisivo, cresciuto a Cologno Monzese dove le antenne di Mediaset lo hanno irradiato di un’insana passione per la TV. È autore di programmi come E poi c’è Cattelan con Alessandro Cattelan, Zelig con Michelle Hunziker e Christian De Sica, I David di Donatello, Danza con me di Roberto Bolle, G’ Day con Geppi Cucciari, e del documentario Di fatto, famiglie sulle famiglie omogenitoriali. Insieme alla Pina ha scritto I love Tokyo (Vallardi, 2017) e Cosa non farei per trovare un fidanzato (Vallardi, 2018).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore