Luce rossa

Red Light

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Red Light
Regia: Roy Del Ruth
Paese: Stati Uniti
Anno: 1949
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 9,74

€ 12,99
(-25%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 6,89 €)

È scritto sulla Bibbia, mormora il moribondo quando gli chiedono il nome dell'assassino. Nick Carney, impiegato presso una ditta di trasporti, essendo stato accusato ripetutamente di avere commesso degli illeciti, viene denunciato alla polizia dal suo principale, John Torno. Processato, viene condannato a cinque anni di reclusione. In carcere Nick per vendicarsi dell'uomo che l'ha fatto condannare, s'accorda con un sicario per uccidere il fratello del suo nemico.
  • Produzione: A & R Productions, 2015
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 83 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area0
  • Contenuti: foto; manifesto originale
  • George Raft Cover

    Propr. G. Ranft, attore statunitense. Aria beffarda, discreto ballerino, esordisce sul grande schermo in parti secondarie a lui congeniali di mascalzoni e perdigiorno, fino al successo con il ruolo del gangster Guino Rinaldo in Scarface (1932) di H. Hawks. Nelle pellicole seguenti sino alla tarda età si dimostra buon attore dal talento eterogeneo: lo ricordiamo seducente ballerino in Bolero (1934) di W. Ruggles accanto a C. Lombard, romantico amante in You and Me (1938) di F. Lang, anomalo gangster vessato dal destino in Morire all'alba (1939) di W. Keighley e in Strada maestra (1939) di R. Walsh, investigatore osteggiato dalla società in Notturno di sangue (1946) di E.L. Marin, ironico dongiovanni in A qualcuno piace caldo (1959) di B. Wilder. Dagli anni '60 lavora soprattutto come caratterista,... Approfondisci
  • Virginia Mayo Cover

    Nome d'arte di V. Clara Jones, attrice statunitense. Si dedica subito allo spettacolo entrando a soli sei anni alla Scuola d'arte drammatica. Grazie alla Saint Louis Municipal Opera Company comincia a girare gli States fino a quando, a Hollywood, non viene scoperta dal produttore S. Goldwyn. Occhi verdi, biondissima, pelle di porcellana, la sua leggendaria bellezza non sfugge a Goldwyn che le fa immediatamente firmare un ricco contratto per numerosi film. La sua popolarità cresce a ogni apparizione cinematografica, specialmente in Technicolor fra gli anni '40 e '50, quando ricopre il suo primo ruolo da protagonista in Il pirata e la principessa (1944) di D. Butler. Nel 1948 viene «rubata» dalla mgm che la impiega in pellicole di ogni genere (drammi, commedie e musical, nei quali però viene... Approfondisci
Note legali