Categorie

Jojo Moyes

Traduttore: M. C. Dallavalle
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2014
Pagine: 89 p. , Brossura

56° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Rosa

  • EAN: 9788804636038

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Simon60

    25/08/2016 21.48.30

    Purtroppo( sarà una mia mancanza) non sopporto i romanzi scritti tutti al presente. Già questo mi ha guastato la lettura del libretto, abbastanza piacevole, ma pressoché superfluo per la storia successiva.

  • User Icon

    Robi

    11/07/2016 14.55.26

    Due storie parallele che abitano in epoche differenti. Due storie romantiche. Grande scrittura. Breve ma intenso.

  • User Icon

    MissMarple

    18/03/2015 17.18.37

    Carino a metà! Ho amato dal primo momento Sophie e Édouard due personaggi forti e carismatici e nello stesso tempo ho provato l'esatto contrario per Liv e David due personaggi insipidi e insignificanti! Come può una donna accettare che la meta scelta per il viaggio di nozze sia proprio quella dove il marito deve fare svariati e lunghi incontri di lavoro lasciandola sola??!!

  • User Icon

    Kath Pierce

    11/09/2014 00.15.41

    Sinceramente non condivido tutto questo entusiasmo.A parte la brevità di questo 'racconto' l'ho trovato davvero superfluo.Non mi ha trasmesso granché e,complici le poche pagine,nemmeno il tempo di inquadrare e affezionarmi ai personaggi. Credo sia l'autrice con la quale non ho un buon feeling,perché anche 'io prima di te' non mi aveva esaltata particolarmente. Ho acquistato tempo addietro anche 'la ragazza che hai lasciato',che inizierò a leggere adesso,ma senza grosse aspettative.

  • User Icon

    Roberta

    08/09/2014 15.17.29

    Una bella introduzione a quelli che saranno i personaggi del romanzo "La ragazza che hai lasciato". La lettura non è obbligatoria ma aggiunge sicuramente qualche dettaglio alle vicende future!

  • User Icon

    Alessia

    06/07/2014 22.26.58

    Breve ma coinvolgente fin dalle prime righe......

  • User Icon

    Elena

    23/05/2014 18.18.48

    Due belle storie d'amore ambientate in epoche diverse ma che in un certo momento sembrano intrecciarsi. Certo il libro è veramente troppo corto, però se si tiene conto che è solo un prequel allora ci può stare la brevità, riesce nel suo intento di invogliare a leggere il libro vero e proprio. L'unica cosa che non ho apprezzato è l'uso del tempo presente nel raccontare la storia ambientata ai giorni nostri, avrei preferito il buon vecchio passato remoto. Si tratta però solo di puntualizzazioni perché nel complesso il libro è bello!

  • User Icon

    mitla

    28/04/2014 13.52.58

    Finalmente una storia d'amore non scontata, non smielata e verosimile con donne in cui rispecchiarci e ritrovarci in tanti atteggiamento sciocchi o condivisibili e uomini fallibili ma pronti a redimersi in maniera nonm plateale! Si sorseggia tutto d'un fiato questo piccolo racconto che spinge a leggere "la ragazza che ho lasciato" che ne rappresenta il seguito. Non vedo l'ora!

  • User Icon

    Lisa

    12/04/2014 23.14.51

    Preso per caso, non vedo l'ora di prendere il seguito... Breve ma intenso, meglio un romanzo corto che farcito di sciocchezze e quindi pesante. Emozionante!

  • User Icon

    Isa

    24/03/2014 14.12.34

    Il 4 e' solo per il numero esiguo di pagine! Se questo e' il prequel, il sequel promette bene!

  • User Icon

    Kiara88

    23/03/2014 16.13.53

    Carinissimo! Davvero un piccolo gioiellino! Se l'intento dell'autrice era quello di farmi affezionare ai personaggi affinché comprassi poi il sequel ci è riuscita! Inoltre mi è piaciuto ragionare sul fatto che, anche a distanza di un secolo, due donne vissute secondo stili di vita totalmente differenti possano provare per il proprio uomo gli stessi dubbi e sentimenti d'amore!

  • User Icon

    Stefania

    30/01/2014 10.45.59

    Dal Blog I miei sogni tra le pagine. Lettura breve ma con il suo perché. Una piccola perla che incuriosisce e ci lascia a bocca aperta chiedendoci come proseguiranno gli intrecci costruiti. Quattro personaggi e due storie d'amore. Due protagoniste alle prese con i loro amati e la luna di miele. Passato e presente pronti ad intrecciarsi per creare trame curiosissime. La Moyes ci ha presentato in queste pagine due donne forti, caparbie, che credono nell'amore e nel matrimonio, ma soprattutto umane e soggette ai tranelli della vita: la gelosia è un mostro che logora e offusca la mente. Direi che questo breve romanzo è "approvato" e che è sicuramente riuscito nell'intento di incuriosirmi e rendermi ben disposta nei confronti del prossimo romanzo di Jojo Moyes che dovremo attendere ancora un pochino.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione