Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La lunga notte del dottor Galvan - Daniel Pennac - copertina

La lunga notte del dottor Galvan

Daniel Pennac

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Yasmina Mélaouah
Editore: Feltrinelli
Edizione: 6
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 settembre 2013
Pagine: Brossura
  • EAN: 9788807883194
Salvato in 59 liste dei desideri

€ 6,65

€ 7,00
(-5%)

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

La lunga notte del dottor Galvan

Daniel Pennac

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La lunga notte del dottor Galvan

Daniel Pennac

€ 7,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La lunga notte del dottor Galvan

Daniel Pennac

€ 7,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 6,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Giovane medico del pronto soccorso, Gerard Galvan racconta una folle notte di molti anni prima, quando fra crisi di asma e arti spappolati era stato finalmente notato un uomo seduto su una sedia che ripeteva: "Non mi sento tanto bene". Il malato passa da tutti gli specialisti, convocati d'urgenza a risolvere uno dopo l'altro crisi acute di ogni genere: dall'occlusione intestinale all'esplosione della vescica, all'attacco epilettico. Rimasto accanto al suo letto, Galvan si addormenta e al mattino il malato non c'è più. È morto? È sparito? Dove è stato portato? Galvan non sa neppure come si chiama. Nessuno lo sa. Ma il paziente riappare e le cose che dirà e farà saranno per il buon Galvan la fine di un sogno.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,82
di 5
Totale 33
5
10
4
11
3
8
2
4
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lucy

    17/05/2020 13:31:56

    È un racconto delirante, tipico di Pennac.  Il “dottor” Galvan racconta a uno scrittore di quando, molti anni prima, lui e tanti altri medici avevano cercato di capire di cosa soffrisse quell’uomo che continuava a ripetere: “non mi sento tanto bene…”  Il finale è bellissimo, tragicomico.  Non si può dire niente di più perché il racconto è brevissimo, se non che è una lettura molto, ma molto carina!

  • User Icon

    Roby

    14/05/2020 14:29:27

    Ho scoperto da poco Pennac, è il suo secondo libro che leggo ed ho già scoperto che è sempre una garanzia. E' un breve racconto che ruota attorno all'ego di questo novello medico che, tra un biglietto da visita e l'altro, pensa anche ai suoi pazienti. Lo stile e l'umorismo di Pennac sono inconfondibile e anche con queste poche pagine riesce a coinvolgere il lettore.

  • User Icon

    Gaia

    13/05/2020 18:38:35

    fantastico Pennac! Non delude mai. In questo breve racconto viene raccontata, come tra l'altro recita esattamente il titolo, la lunga notte del dottor Galvan. Accadono eventi al limite del surreale come nella migliore tradizione...e si ride di gusto. Soprattutto con la battuta finale. Ma non vale saltare le pagine per leggerla, non la capireste. Un piccolo sforzo e allora si che ne godrete la lettura!

  • User Icon

    ada

    13/05/2020 16:23:02

    Da morire dal ridere!! succedono più cose in una notte al pronto soccorso del dottor Galvan che nell'intera carriera di un medico. Secondo me Pennac descrive perfettamente la dinamica paradossale medico-paziente portandola all'esagerazione, se il paziente poi è un attore provetto le conseguenze saranno imprevedibili...

  • User Icon

    rowena

    13/05/2020 14:17:48

    Spassosissimo libricino per una leggera lettura d'autore. Sicuramente non il miglior lavoro di Pennac, ma non per questo meno consigliato. Quattro stelle

  • User Icon

    heavypigeon

    13/05/2020 07:28:09

    Raccontino simpatico e ben scritto ma non aspettatevi niente di che: siamo lontani anni luce dal miglior Pennac!

  • User Icon

    Zaira

    02/04/2020 16:16:48

    Lo stile mi piace, con questa sua particolare scrittura surreale, ma il racconto non è niente di che, non mi ha particolarmente colpita.

  • User Icon

    Alex Ethios

    17/03/2020 16:25:26

    Un buon libro con un colpo di scena finale che lo salva dall'infamante doppia stella. Il buon Pennac, però, ci ha abituato meglio! Dunque, meglio dedicarsi ad altri suo lavori meglio riusciti.

  • User Icon

    Cristina

    24/09/2019 18:27:24

    Libricino (poco più di 70 pagine) caustico, surreale e sui generis come la maggior delle storie a cui l'autore ci ha ormai abituato. La storia alla lunga diventa spossante e sembra quasi che giri intorno senza trovare una risoluzione definitiva. E' pur sempre un Pennac, indice dunque di qualità, tuttavia non mi sento di assegnargli più di tre stelle. Promosso per la firma che porta.

  • User Icon

    Lucy

    22/09/2019 17:21:21

    È un racconto delirante, tipico di Pennac.  Il “dottor” Galvan racconta a uno scrittore di quando, molti anni prima, lui e tanti altri medici avevano cercato di capire di cosa soffrisse quell’uomo che continuava a ripetere: “non mi sento tanto bene…”  Il finale è bellissimo, tragicomico.  Non si può dire niente di più perché il racconto è brevissimo e il rischio di fare anticipazioni è altissimo, se non che è una lettura molto, ma molto carina!

  • User Icon

    Arianna

    22/09/2019 14:02:49

    Uno spasso da leggere in un'oretta, tanta ironia. L'ho letto anni fa e ancora lo ricordo con piacere!

  • User Icon

    S.COLE

    17/09/2019 18:08:21

    Purtroppo La lunga notte del signor Galvan e Signori bambini non mi hanno entusiasmato tanto quanto il ciclo Malaussene. Adoro la scrittura di Pennac ma qui non riesco ad apprezzarla fino in fondo.

  • User Icon

    gianluca.93perri@outlook.it

    08/03/2019 18:49:16

    Daniel Pennac ci delizia con questo racconto comico che potrete finire in meno di un’ora. Un giovane medico del pronto soccorso cerca disperatamente, con l’aiuto di vari colleghi specialisti, di salvare la vita di un paziente. Seppur di breve durata si evince da queste pagine lo stile ironico, fresco e coinvolgente di Pennac. Non la sua migliore pubblicazione, certo, ma sa trascinarti in quel mondo stravagante tra battute e casi clinici. Ottimo per una domenica pomeriggio di relax.

  • User Icon

    Settimio

    23/09/2018 10:26:42

    L'ho letto in treno, tutto in un sol sorriso. Pungente ed in pieno stile Pennac, un libro che rappresenta la voglia di pensare al dramma come una inevitabile occasione della vita per tirar fuori il lato più leggero di noi stessi. È un libro che corre, che corre come il dottore che è immobile davanti agli eventi o che si dimena all'interno d'essi suscitando più ilarità, nel lettore, di quanto realmente sarebbe possibile provare se si stesse effettivamente vivendo una situazione bizzarra come quella descritta in questo impetuoso flusso narrativo. Si legge in un solo sguardo, si capisce e ci si tuffa dentro senza difficoltà alcuna alla prima lettura, un libro leggero nel peso delle pagine e travolgente nella lieve trama descritta senza assolutamente cadere in banalità di nessun tipo; anzi si rende profondamente interessante. Il libro si mastica a denti stretti e si ama in un sol boccone, consigliato per chi affronta un viaggio e vuole che il tempo fugga via lasciando una scia di una tragica gioia.

  • User Icon

    Antonella

    20/09/2018 21:28:26

    Lettura veloce, all'inizio spassosa poi però soprattutto nel finale perde un po' ma nel complesso non male soprattutto perchè un racconto breve. E' il primo libro che leggo di Pennac.

  • User Icon

    Giorgia

    19/09/2018 08:45:12

    Pennac è sempre Pennac! inconfondibile il suo stile! Ti fa ridere, sorridere, riflettere e ti trascina in un vortice di parole, una storia frenetica ed appassionante! Si legge in un soffio! Assolutamente consigliato!

  • User Icon

    alessia

    02/02/2013 10:15:20

    Quel che ci vuole per trascorrere un'oretta con il sorriso stampato sulle labbra!!!!

  • User Icon

    Alessandro

    25/01/2013 09:54:20

    Libricino che ti fa trascorrere qualche ora come se si fosse ad assistere ad una commedia teatrale

  • User Icon

    Jules

    12/12/2012 23:02:59

    Per me decisamente deludente. Pennac è uno dei miei autori preferiti, ma in questo libricino ho trovato proprio poco di appassionante.

  • User Icon

    Simone

    23/10/2012 16:58:11

    La parola sopra di tutto. Pennac in questo breve racconto gioca con i termini: li accosta, manipola, sviscera, storpia, ne assapora il suono, ne potenzia i significati. Poco importa di quello che accade (anche se la notte brava del dottor Galvan è assai divertente), la terminologia prevale sull'azione. E' chiaramente un esercizio di stile, ma che stile. In ogni caso è bastato a riavvicinarmi a Pennac, dopo l'incomprensione (del tutto personale, sia chiaro) legata alla Fata carabina.

Vedi tutte le 33 recensioni cliente
  • Daniel Pennac Cover

    Romanziere francese. Figlio di un ufficiale dell'esercito francese, dopo un'infanzia in giro per il mondo, tra Africa, Europa e Asia, si stabilì definitivamente a Parigi.Professore di lettere in un liceo parigino, dopo aver esordito con alcuni romanzi per ragazzi tra cui Abbaiare stanca (1982), L’occhio del lupo (1984) – genere cui ritorna con il ciclo del giovanissimo ispettore Kamo (Kamo. L’agenzia Babele, 1992; Kamo. L’idea del secolo, 1993) – si è conquistato un pubblico di fedelissimi tra i lettori adulti con i romanzi Il paradiso degli orchi (1985) e La fata Carabina (1987) che innestano sulla struttura del romanzo poliziesco una galleria di personaggi bizzarri e uno humour dirompente che sfiora l’assurdo. Le avventure di Benjamin Malaussène,... Approfondisci
Note legali