Lux - Eleonora Marangoni - copertina

Lux

Eleonora Marangoni

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Neri Pozza
Collana: Bloom
Anno edizione: 2018
Pagine: 251 p., Brossura
  • EAN: 9788854516632
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 14,45

€ 17,00
(-15%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Lux

Eleonora Marangoni

€ 17,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Lux

Eleonora Marangoni

€ 17,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 9,18

€ 17,00

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 17,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nella dozzina del Premio Strega 2019 proposto da Sandra Petrignani- Romanzo vincitore della III edizione del PREMIO NERI POZZA e della Sezione giovani Fondazione Pini Circolo dei Lettori.

Ci sono molti modi di trasformare qualcuno in un fantasma, e Thomas Edwards si è scelto il suo.

«Bellissimo romanzo, originale e capace di arrivare dritto al lettore attraverso una trama sapientamente costruita sui canoni classici giocati fra leggerezza e ironia» - Sandra Petrignani

«Eleonora Marangoni sa come calibrare le parole e mantenere l'architettura della trama e l'attenzione del lettore sempre vive» - Stefano Malatesta

La sua vita non ha proprio niente che non va: Tom è un giovane italoinglese di buona famiglia, che abita a Londra e viaggia spesso per lavoro. Architetto, gestisce con successo uno studio di light design, e da quasi un anno fa coppia fissa con Ottie Davis, una chef in carriera con un figlio di sette anni, Martin. Ma Thomas abita il mondo solo in superficie: schivo e in parte irrisolto, lascia che la vita scorra senza pensarci troppo; il suo ricordo di un amore finito, quello per Sophie Selwood, è una presenza costante e tangibile, che illumina gli eventi e le cose che lo circondano, e ci racconta di come l'amore, o il ricordo dell'amore, possano trasformarsi in una composta e implacabile ossessione. Una strana eredità da parte di un eccentrico zio costringe Thomas a uscire dalla quotidianità. Un viaggio verso un'isola del sud Italia, un albergo affascinante e malandato e un fine settimana imprevisto – in compagnia della gente del posto e degli altri forestieri giunti a loro volta sull'isola – saranno l'occasione perfetta per sparigliare le carte, guardare le cose da un altro punto di vista e fare finalmente i conti con il passato, questo animale saggio e al contempo grottesco che sembra sempre volerci indicare la strada.

3,99
di 5
Totale 106
5
30
4
54
3
15
2
5
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Stefano

    11/06/2019 21:59:32

    Lux è un romanzo folgorante, pieno di luce come il titolo stesso rievoca. Racconta le storie di tanti personaggi, non soltanto del tormentato Thomas, ed in questa pluralità di voci e luci riecheggiano gli echi delle vite non solo delle persone ma anche degli oggetti che abitano i luoghi… e questi oggetti sono inquieti tanto quanto gli uomini e colmi di ricordi ed emozioni! Questo romanzo è arte pura che contempla se stessa e la Marangoni è un’artista che sa tessere parole con maestria. Lux lascia dentro il lettore una scia di indimenticabili seppur soffuse sensazioni, regalate dalla delicatezza dello stile dell’autrice. Se non è questo un romanzo da consigliare, non so proprio quale altro lo potrebbe essere! Copertina:5 Storia: 5 Stile: 5

  • User Icon

    Luigia

    11/06/2019 21:57:17

    Un libro leggero e coinvolgente. Mai superfluo, tutt'altro un libro inevitabile e coinvolgente per chi vuole intraprendere un viaggio interiore. Fiat Lux (sia fatta più luce) sul nostro futuro, sui nostri desideri, sicuramente sarà più possibile grazie anche a un libro e grazie a questa splendida storia di Eleonora Marangoni.

  • User Icon

    IdaR

    11/06/2019 21:53:46

    Lux. Un titolo. Lux. Un filo conduttore. Thomas G. Edwards è un light designer. La sua vita scorre, in superficie. Un viaggio inatteso in un'isola sperduta e selvaggia, immersa nella luce del Sud lo catapulta in una nuova dimensione. La superficie della sua anima si increspa, come le onde del mare in tempesta e la luce penetra e illumina le zone d'ombra, gli angoli nascosti, le sue inquietudini, i suoi nodi irrisolti. Copertina: 4 Storia: 4 Stile:5

  • User Icon

    calogero

    11/06/2019 21:01:56

    Pittoresco il ritratto di famiglia del protagonista (padre inglese e madre italiana). Non mancano il ricordo di un antico amore, lo studio legale tipicamente inglese che cura gli affari di famiglia e l'eredità dello zio (non d'America) che aprirà nuovi orizzonti. Copertina: 5 -Storia:4 - Stile 4.

  • User Icon

    Leo

    11/06/2019 20:44:01

    Se questo libro diventasse un film probabilmente perderebbe la metà del suo fascino, la trama sembrerebbe essere simile a mille altre, ma ciò che rende Lux degno della sua candidatura al premio Strega è lo stile impeccabile dell’autrice. La sua penna scorre sinuosa tra le righe, classica ed elegante, da risultare quasi insolita per un romanzo moderno. Lux è la dimostrazione che quando si sa davvero scrivere, quando si conosco le corde da smuovere nel lettore, indipendentemente dalla storia che racconti e dai gusti l’opera sarà sicuramente da apprezzare. Copertina 4 Storia 3 Stile 5

  • User Icon

    Vincenzo

    11/06/2019 20:41:33

    Il romanzo ci racconta la storia di Thomas Edwards, giovane figlio di una famiglia anglo-italiana che riceve una singolare eredità: un albergo d’altre epoche in un’isola nel Sud Italia, una piantagione di baobab nani e una sorgente d’acqua dalle insolite doti curative. L’autore, fin dal titolo del libro, vuol porre l’attenzione sulla capacità della luce di far vedere le cose nel profondo. Marangoni, perciò, invita il lettore a curare le relazioni nella sua vita perché gli permettono di cogliere punti di vista differenti dal suo, lo rendono capace di aprirsi empaticamente all’altro e di comprendere quale é il proprio posto nel mondo. Copertina: 5 Storia: 5 Stile: 5

  • User Icon

    Rita

    11/06/2019 19:09:41

    Come romanzo d'esordio la Marangoni purtroppo non mi convince. La storia non è niente di già sentito con il protagonista che a causa di un'eredità deve cambiare tutto nella sua vita e trasferirsi in un ambiente nuovo per riscoprire se stesso attraverso i vari caratteristici personaggi che incontra. Ma oltre a questa trama abbastanza scontata lo stile è piatto. Non riesce a stimolare niente in me men che meno provare a rileggerlo. Speriamo nel prossimo progetto copertina:3 storia:2 stile:2

  • User Icon

    Ismaele

    11/06/2019 14:09:10

    A volte la vita sembra così perfetta che appena si scava oltre la superficie si scoprono ferite non ancora guarite e presenze ancora troppo importanti per essere cancellate. Questo romanzo è un viaggio alla riscoperta del passato del protagonista. Un viaggio che lo proietterà in un futuro, incerto, ma forse più felice. Consigliato sicuramente. Copertina: 4 Storia; 4 Stile: 4

  • User Icon

    Marco

    11/06/2019 08:22:02

    Lux come disvelamento epifanico di piccole verità della bellezza originaria perduta tramite la minuziosa osservazione delle cose, Lux come nuvola di un fumetto che in sogno ci ricorda l'intemperanza del tempo e dell'irrealtà del reale, Lux come un'isola faro che rischiara di poesia e magia vite altrimenti grigie e invisibili...questo e altro ci riflette la lettura di questo bel romanzo d'esordio di Eleonora Marangoni, con un suo personalissimo ircocervo stilistico tra classicità e modernismo, in cui naturalismo e realismo respirano all'unisono in una ritrovata anche se onirica dimensione. La letteratura è artifizio, è invenzione, ma anche guida alla conoscenza, alla riscoperta e alla percezione di mondi altri, densi di calore e sostanza, insabbiati e vilipesi dalla nostra presunta moderna civiltà, e che bello quando è una giovane italiana di talento a mostrarcelo. Copertina: 4 Stile: 5 Storia: 4

  • User Icon

    Sonia M.

    11/06/2019 07:52:33

    Questo è a mio parere il libro dell'Estate da leggere in vacanza. Lo stile è leggero, lineare a tratti profondo e riflessivo. Un protagonista azzeccato che crea luce nei luoghi oscuri, ma deve ancora illuminare se stesso e il suo animo ossessionato dall'amore. C è un viaggio, l'esplorazione di un'isola e la conoscenza di personaggi che animano l'hotel del luogo. Copertina:4, storia :5, stile:5

  • User Icon

    ClaudioF1

    11/06/2019 07:38:30

    L'ho trovata una grande storia e come tutte le grandi storie ha scandagliato l'animo umano. Tom perde tutto per ritrovare se stesso in quell'isola del Sud Italia. Ho trovato straordinario l'amore che quest'uomo, personaggio del libro ma magari anche simbolo di ciò che una persona può fare, ha provato per tutta una vita. Il trasferimento, poi, dalla asettica Londra alla vita di paese del Sud Italia cambia in lui la prospettiva sul mondo, come se lo guardasse da tutta altra angolazione e ne notasse tutte altre sfumature. Sebbene alle volte sia difficile da seguire e poco chiara - e questo accade molto di rado, per fortuna - Eleonora Marangoni ha un modo di raccontare sublime. Quando lo acquistai, questo libro era una scommessa: mai sentito nominare l'autrice, una storia distante da ciò che leggevo di solito, ma vicina ai grandi film d'autore d'altri tempi. Insomma, per puro caso ho trovato un pezzo d'arte che convince, sorprende ed incanta. Copertina 2 Storia 5 Stile 4

  • User Icon

    cri

    11/06/2019 07:11:50

    Un romanzo sulla possibilità di raggiungere l’“Isola che non c’è “ e farla diventare il posto da cui ricominciare seguendo i propri sogni. Copertina: 5. Stile: 5. Storia: 5

  • User Icon

    Daniel

    11/06/2019 05:53:24

    Se l’isola è un vero e proprio topos letterario, e la mente non può che andare ad altre isole romanzesche, da Stevenson a Defoe a Verne, sino ai più recenti Barricco (oceano mare) e De Carlo (Villa metaphora) con i quali l’autrice sembra condividere la passione per i personaggi stravaganti, il vero protagonista di questo romanzo è la nostalgia. Thomas, un light designer londinese, abituato ad arredare con la luce, ma poco incline a fare chiarezza sui suoi sentimenti, sul suo passato e sul modo di dare consistenza ad una vita non del tutto soddisfacente, contaminata per di più da un amore del passato che forse non è del tutto passato, eredita da un eccentrico zio italiano un isola vulcanica, con tanto di hotel e sorgente d’acqua misteriosa. L’incontro con l’isola e con i suoi strampalati frequentatori (tra i quali: uno scrittore, una biologa in cinta di sette mesi e una prostituta) è anche un modo per entrare in contatto con la meravigliosa luce del sud, tanto vagheggiata ed amata da generazioni di nord europei e capace, a quanto pare, di scontornare la realtà, sfumarla in qualcosa di simile ad un miraggio o ad uno strano sogno. L’autrice, a discapito di una lingua esatta e letterariamente perfetta, sembra prediligere il chiaroscuro, la pennellata impressionista che ritrae situazioni ed emozioni indefinite. Dove l’indeterminatezza e l’impalpabilità di queste ultime sembra trovare un argine soltanto nella precisa elencazione di oggetti e mirabilia che si rivelano simili a boe di salvataggio al quale ancorare la nostalgia, anche quando si presenta nella sua perversione moderna di nostalgia della nostalgia. Copertina:4. Stile 5. Storia 3

  • User Icon

    Melania P.

    10/06/2019 20:54:02

    Thomas Edwards si trova in uno stallo emotivo che lo porta ad essere semplice spettatore della propria vita. “Quando la vita diventa un fatto di superficie, per accorgersene e cambiare rotta, c’è bisogno di un evento particolare, imprevedibile.” È proprio quello che gli accade per merito di una inaspettata eredità che lo porta su un’isola del sud, luogo ameno e avulso dalla quotidianità. Il focus della narrazione cambia rotta. Un turbinio di vicende, dialoghi, sensazioni, rievocazioni, si intrecciano con lo sfaccettato gruppo di personaggi che soggiornano nell’albergo ereditato. Provenienti da mondi differenti per luogo ed esperienze di vita, ognuno con le proprie peculiarità, viene caratterizzato con vera maestria. Questi personaggi sono tutti confluiti nel medesimo luogo, ma l’intersecarsi di relazioni e di vissuti sospesi tra passato e presente consentono al lettore di andare oltre i limiti geografici imposti. Lo stile dell’autrice è colto, con un gusto retrò, ricercato e raffinato, ma mai pletorico o ampolloso, farcito da una sana leggerezza e ironia. Tutto è perfettamente inserito in un contesto evocativo e personale. Finanche i luoghi, gli oggetti, i paesaggi non fanno da mero contorno alla storia. Ogni cosa prende vita grazie a dettagli certosini e all’elemento luce: dalla sua scarsità in quel di Londra, all’artificiosità dei light designer, dal pallore della luna notturna, al sole abbacinante del Sud. Trait d’union sono gli effetti prodotti dalla luce che, adagiandosi su ciò che incontra, riesce a fare riaffiorare dall’oblio atmosfere, sensazioni ed emozioni. In questa società, dove tutto è frenesia, spesso ci si sente intrappolati ed è facile lasciarsi attanagliare dalla malinconia dei ricordi. Ma, come Thomas è riuscito svincolarsi dalla inerzia emotiva in cui si crogiolava da tempo, ognuno di noi può trovare “l’illuminazione” nella propria isola, come la leggendaria isola Thule, dove il sole non tramonta mai. Copertina: 3 Storia: 4 Stile: 5

  • User Icon

    Sophie

    10/06/2019 19:45:15

    Thomas vive superficialmente in Inghilterra ancora ossessionato da Sophie. La sua monotona quotidianità sarà bruscamente interrotta dell'eredità dell'eccentrico zio e dal viaggio in un'isola del sud Italia. Qui trova l'occasione perfetta per fare i conti col passato, che cerca di indicagli la strada verso la luce. La narrazione avviene con uno stile capace di cambiare e di adattarsi, volubile e fluente per nulla scontato. Copertina:3 Storia:4 Stile:5

  • User Icon

    serena

    10/06/2019 18:15:31

    Due rette che hanno volutamente deciso di scorrere parallele ma che il cosmo, un principio divino o il destino vogliono a tutti i costi far incrociare. E' così che, metaforicamente, si possono descrivere i due personaggi. Quando le leggi universali che scandiscono le vite umane decidono che così dev'essere, non si può sfuggire, non ci si può opporre. E vani sono i tentativi di ricostruirsi una vita, di renderla piena e appagante con un lavoro, con una compagna che forse non si ama, perché un vago senso di insoddisfazione farà capolino ogni qualvolta ci si ferma a riflettere. A nulla serve mascherare, celare un sentimento che si vuole a tutti i costi confinare nel passato ma che, forse inconsciamente, appartiene ancora al presente. Di questo libro ho amato in particolar modo le descrizioni, che conferiscono al romanzo un sapore onirico: i paesaggi del Sud Italia, la luce bella e rassicurante che lo caratterizza, il modo in cui - attraverso gli occhi del protagonista - il lettore conosce i cambiamenti fisici cui la donna amata in passato dal protagonista è andata incontro. Tuttavia, il romanzo non si esaurisce nei tormenti amorosi del protagonista, ma lascia spazio anche ad altri personaggi, ad altre storie, apparentemente secondarie. Tutto ciò, probabilmente, lo rende un romanzo disorganico, ma nel complesso godibile. Apprezzo lo stile dell'autrice, che la critica ha definito "proustiano", ma ritengo invero che per la Marangoni si possa parlare di uno stile personale, non assimilabile a nessun altro. Copertina: 5; Stile; 4; storia:4

  • User Icon

    Jessica joy_in_the_deep

    10/06/2019 17:13:00

    Un'eredità abbastanza insolita, un albergo su un'isola disabitata immersa nel mare, una sorgente di acqua minerale e 18 baobab, un architetto italo-inglese di nome Thomas ancora innamorato di una donna che non vede ormai da anni. Gli elementi per una trama originale e imprevedibile ci sono, ma il punto di forza del romanzo è l'atmosfera che l'autrice rende con cura e la sua scrittura, che con delicatezza e leggiadria dipinge i sentimenti di chi non ha capito ancora come archiviare il passato e di chi sembra nato per insegnare qualcosa agli altri. Ha qualcosa che cattura e conquista l'attenzione del lettore questo libro, una luce tutta sua che coglie ogni piccola sfumatura e che nobilita ciò che illumina. Non a caso il protagonista sa come usare la luce, essendo il mestiere che fa in uno studio di light design. Questa luce però sembra puntata sull'animo dei personaggi, sui ricordi, sul passato che tormenta, sui racconti e sulle riflessioni. Come può un gruppo di persone sconosciute che gravitano attorno a un hotel dal nome evocativo, Zelda, nel sud Italia cambiare un uomo tutto d'un pezzo con la freddezza british che lo contraddistingue? Le sue origini italiane però non mentono, il fascino di questo posto e della magia che emana insieme ai suoi "villeggianti" non lascia indifferente Thomas. Un viaggio nella calda e accecante isola senza nome che ha il potere di ribaltare le cose, di cambiare prospettiva e di accendere il buio del cuore. Se questa storia va dritta al punto e riesce ad ammaliare è grazie allo stile dell'autrice che ha saputo costruirla con i dettagli giusti e con liste di cose e oggetti, immagini e persone, che sanno muovere le corde della nostalgia di cui tutti siamo vittime. Una lingua che ha il sapore dell'antico quella della Marangoni, che si mostra già tra i "grandi" nonostante sia un esordio, ma che si forgia di tutta la modernità di cui è capace per ricavare un affresco limpido e sognante, ma non meno reale. Copertina: 3. Storia: 4. Stile: 5.

  • User Icon

    Francesca

    10/06/2019 15:50:24

    Un romanzo elegante ambientato in una dimora magica dove a fare da padrona, anzi da personaggio principale, è la luce. Sottilmente ironico questo libro mi ha incantata, mi hanno divertito i suoi protagonisti e lo Zelda mi ha fatto un po’ sognare: spero si aggiudichi il famoso premio. Copertina 3 Storia 5 Stile 5

  • User Icon

    RosarioColaizzi

    10/06/2019 09:40:47

    Una lettura inconsueta ma appassionante. I personaggi ben delineati ma che lasciano la possibilità a ciascuno di noi di poterli interpretare al meglio. Il lavoro di light designer di Thomas è in un gioco di parole una vera illuminazione. La luce di per sé è quella che ci permette di vivere quotidianamente. Per questa ragione lo studio della stessa dovrebbe essere uno dei leit motiv della nostra esistenza. Ottimo stile narrativo con proposizioni interdipendenti di grande valore. Copertina 4 Storia Stile 4

  • User Icon

    Vincenzo Rubino

    09/06/2019 15:18:27

    Il passato è sempre un pezzo della nostra vita che, se irrisolto, ci portiamo dietro e condiziona le scelte del futuro. Il protagonista italo inglese di questo romanzo ha nel passato il ricordo di un amore impossibile da dimenticare, che lo strugge nel presente e lo porta a vivere con superficialità e distacco la vita attuale. Fino a che non avrà l'opportunità di un viaggio che lo porterà nel sud italia e lo farà riflettere fino a guardare le cose da un punto di vista diverso. Con questo romanzo Eleonora Marangoni supera se stessa e ci porta a ragionare sul peso del passato e sull'importanza di distaccarsene per vivere con tranquillità il presente. Copertina: 8 Storia: 8 Stile: 7

Vedi tutte le 106 recensioni cliente
Motivazione per la candidatura al Premio Strega 2019:
«Marangoni conosce l’arte finissima di rendere reale l’immaginario, riesce a farti credere nella presenza di una nuvola in salotto più che nella forza dei sentimenti che legano un certo uomo a una certa donna. Insomma come di ogni libro complesso, non è facile parlare di Lux: è stravagante, allegro e malinconico, sapiente e leggero. C’è dentro una voce sferzante, ironica, saggia, che si muove sul solido terreno di radici letterarie comuni per proiettarsi in un oltre giovanissimo e carico di futuro».
Proposto da Sandra Petrignani
  • Eleonora Marangoni Cover

    Si è laureata a Parigi in letteratura comparata e lavora come copywriter e consulente di comunicazione. Tra le sue pubblicazioni il saggio Proust et la peinture italienne (Michel de Maule, 2011), il romanzo illustrato Une demoiselle (Michel de Maule, 2013) e Proust. I colori del tempo (Mondadori Electa, 2014). Nel 2017 ha vinto il Premio Neri Pozza con Lux (Neri Pozza 2018). Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali