Machiavelli senza i Medici (1498-1512). Scrittura del potere/potere della scrittura. Atti del Convegno (Losanna, 18-20 novembre 2004)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: J. J. Marchand
Editore: Salerno
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 13 settembre 2006
Pagine: 458 p., Brossura
  • EAN: 9788884025289
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 38,90

€ 40,90
(-5%)

Venduto e spedito da Multiservices

Solo una copia disponibile

spedizione gratuita

Quantità:
LIBRO

€ 34,20

€ 36,00
(-5%)

Punti Premium: 34

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 36,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Alcuni studiosi italiani, francesi, svizzeri e olandesi presentano ventiquattro saggi che vertono sugli scritti storico-politici e sui carteggi diplomatico-amministrativi del periodo in cui, cacciati i Medici da Firenze, Niccolò Machiavelli fu al servizio del governo fiorentino. Il volume si articola in quattro sezioni: l'esperienza cancelleresca e la scrittura, in cui vengono studiate le relazioni fra l'attività amministrativa e la redazione delle opere politiche, storiche e letterarie; l'esperienza amministrativa, in cui i dispacci di natura cancelleresca vengono analizzati in quanto prima forma di una riflessione che negli anni si farà più matura e più elaborata; l'esperienza diplomatica, considerata come banco di prova per una scrittura storico-politica e narrativo-teatrale, nonché come luogo di riflessione sulle regole della politica e della storia; i primi scritti storici e politici, studiati in quanto opere derivate dall'esperienza amministrativa e diplomatica, ma dotati già di una notevole autonomia concettuale e formale.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali