Categorie

Michail Bulgakov

Traduttore: S. Prina
Editore: Mondadori
Anno edizione: 1991
Formato: Tascabile
Pagine: 558 p.
  • EAN: 9788804342816

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Raffaele

    14/06/2015 13.03.51

    Geniale !!!!

  • User Icon

    Nino Amico

    17/09/2014 18.15.11

    Il Maestro e Margherita è un'opera davvero straordinaria. Un romanzo che incanta e fa riflettere, che riesce a commuovere e che fa sorridere, un'opera così ricca di significati da renderla complessa e affascinante al tempo stesso, ma assolutamente facile da leggere e comprensibile per chiunque. La sua impronta ironica e surreale, che risulta chiara e travolgente fin dalle prime pagine, ci permette di gustare ogni descrizione con quello spirito di magico incanto che proviene soltanto dalle grandi opere, inducendoci talvolta a rileggere intere pagine per gustare certi passaggi che sono davvero un fuoco pirotecnico di immagini fantastiche e di suggestive figure allegoriche. Le vicende si susseguono a ritmo incalzante e sono un'esplosione di rappresentazioni ricche di grande vigore creativo ed entro le quali si risolvono e si sbrogliano i dialoghi più stimolanti e coinvolgenti che sia possibile leggere. Romanzo nel romanzo sono i capitoli su Ponzio Pilato, nei quali lo stile, assolutamente diverso da quello degli altri capitoli, rende l'opera ancora più appassionante e ricca di spunti sui quali riflettere. Le descrizioni che si ritrovano in alcune parti dell'opera, specie quelle dei capitoli finali, sono pregne di quell'afflato poetico che è riconoscibile soltanto nei grandi scrittori. L'opera è davvero appassionante e commovente, fin quasi alle lacrime, specie per il modo in cui ci si ritrova partecipi del dolore causato all'autore dalla censura che dovette subire la sua opera quando egli era in vita a causa del regime staliniano. Una suprema rivincita la pubblicazione postuma del romanzo, che ci rende testimoni della meravigliosa grandezza della sua opera.

  • User Icon

    Roberto

    27/11/2013 16.25.08

    Romanzo imperdibile, monumento assoluto del Novecento, Bulgakov è maestro di ironia e di mordace satira contro la società sovietica e non solo. La sua polemica è contro qualsiasi società sedicente razionalista asfittica e tracotante. Ma il capolavoro non è solo questo: ancestrale rapporto tra bene e male, innocenza e colpa, revisione del Cristianesimo in una proposta originale e tutt'altro che ortodossa, motivi autobiografici... Il tutto torreggiato dalla geniale e beffarda figura di Satana/Woland. In definitiva, un libro che non può mancare nel bagaglio di chiunque si vuole definire amante della letteratura.

  • User Icon

    Alessio

    19/12/2012 19.25.45

    Un romanzo difficile eppure sensazionale, interpretabile da molti punti di vista ma soprattutto da quello della denuncia al potere politico-culturale dei regimi marxisti. Tocca moltissimi aspetti, poetici, letterari, storici...L'immagine di Ponzio Pilato e dei suoi dubbi di uomo e statista è qualcosa che lascia senza parole. Uno scrittore eccelso, Bulgakov.

  • User Icon

    miki

    17/07/2006 12.21.09

    è un ottimo romanzo denuncia, ma nello stesso tempo una favoladai caratteri forti, trasgressivi ed in alcuni punti con qualche tocco di eroticità.

  • User Icon

    vittorio baccelli

    01/04/2001 09.12.52

    All'inzio degli anni '60 quando si riscoprivano i valori soffocati dalla politica culturale staliniana, e far questi troviamo l'Autore, si cominciò a parlare tra gli addetti ai lavori d'un colossale romanzo indito, costudito dalla vedova dello scrittore. Aluni capitoli dattiloscritti già circolavano. E quando finalmente Il maestro e Margherita fu pubblicato, tutti gridarono al capolavoro. Anche da noi, immediatamente tradotto e pubblicato, il successo fu sbalorditivo, è un libro che da ad ogni lettore qualcosa di unico, di diverso, godibile al massimo ed interpretabile in molteplici livelli. Chi non l'ha ancora letto, s'affretti a farlo.-----<META>vittorio baccelli<META>-----

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione