Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il magnate greco

The Greek Tycoon

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Greek Tycoon
Paese: Stati Uniti
Anno: 1978
Supporto: DVD
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 8,78 €)

Il greco Theo Thomasis è diventato, dal nulla, uno dei maggiori capitalisti mondiali, proprietario di flotte e compagnie aeree. Tutto iniziò da un giuramento fatto quando il padre fu impiccato dai Turchi. Anche i suoi amori sono stati avventurosi ed eccezionali. Da ultimo, Theo sposa la vedova di un presidente americano caduto sotto il fuoco di un attentatore. Il loro matrimonio è tempestoso, ma sorretto da vero amore. Sarà solo il dolore per la morte prematura del figlio Niko ad avere ragione dell'indomito magnate.
2
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Andrea

    13/12/2020 21:31:08

    Film buono come ricostruzione degli ultimi anni della vicenda umana di Aristotele Onassis, per l'interpretazione di Quinn e per le immagini della Grecia di fine anni 70. Un pò meno buono il dvd che inizia in inglese, con sottotitoli in spagnolo e solo dopo 5 minuti parte con la traccia in italiano. Scegliere Italiano 2.0 e non Dolby 5.1 poiché in alcuni punti il secondo riproduce in contemporanea la medesima traccia a 1 secondo di distanza. Insomma, dal pdv tecnico è stato fatto un pessimo lavoro e mi chiedo come la cosa non sia stata notata.

  • Produzione: Cult Media, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 106 min
  • Lingua audio: Italiano
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Raf Vallone Cover

    "Propr. Raffaele, attore italiano. Già calciatore e giornalista, viene scelto da G. De Santis come interprete di Riso amaro (1949). Questo e altri film «neorealistico-popolari» (Non c'è pace tra gli ulivi, di G. De Santis e Il cammino della speranza, di P. Germi, 1950; Anna, di A. Lattuada, 1951, e Roma ore 11 di De Santis, 1952) gli consentono di abbozzare con efficacia un personaggio rude e sanguigno e gli aprono le vie del successo internazionale (Teresa Raquin di M. Carné, 1953; El Cid di A. Mann, 1961; Fedra di J. Dassin, 1962, e, soprattutto, Uno sguardo dal ponte di S. Lumet, 1962). Tra gli altri suoi film italiani si ricordano: La spiaggia (1953) e Guendalina (1957) di Lattuada, La garçonniere di De Santis, e La ciociara di V. De Sica (1960). Negli ultimi anni si dedica soprattutto... Approfondisci
  • Anthony Quinn Cover

    Anthony Quinn è Senior Lecturer nel corso di laurea di Ceramic Design all’Università Central Saint Martins College di Londra e Tutor nelle attività relative alle tecniche di progettazione in tre dimensioni. È anche Visiting Tutor di Ceramics and Glass presso la facoltà di Lettere del Royal College of Art di Londra. Approfondisci
  • Jacqueline Bisset Cover

    Attrice inglese. A sedici anni è già indossatrice e a diciannove esordisce in Non tutti ce l'hanno (1965) di R. Lester, mentre l'anno dopo figura nel cast di Cul de sac di R. Polanski. Di una bellezza naturalmente fotogenica, non fatica a trovare un ruolo dopo l'altro in Europa e negli Stati Uniti, fino alla consacrazione con F. Truffaut che nel 1973 la immortala protagonista di Effetto notte. Divenuta diva internazionale, sfoggia classe e fascino senza sentire il peso degli anni e passando con disinvoltura da un genere all'altro, dalla commedia amara (Ricche e famose, 1981, di G. Cukor), al dramma esistenziale (Sotto il vulcano, 1983, di J. Huston), al grottesco (Scene di lotta di classe a Beverly Hills, 1989, di P. Bartel ), al noir (Il buio nella mente, 1995, di C. Chabrol). Approfondisci
Note legali