Magnifica presenza

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2012
Supporto: DVD
Salvato in 27 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,99 €)

Pietro ha 28 anni, arriva a Roma dalla Sicilia con un unico grande sogno: fare l'attore! Tra un provino e l'altro sbarca il lunario sfornando cornetti tutte le notti. È un ragazzo timido, solitario e l'unica confusionaria compagnia è quella della cugina Maria, praticante in uno studio legale dalla vita sentimentale troppo piena. Dividono provvisoriamente lo stesso appartamento legati da un rapporto di amore e odio in una quotidianità che fa scintille. Ma arriva il giorno in cui Pietro trova, finalmente, una casa tutta per sé, un appartamento d'epoca, dotato di un fascino molto particolare. La felicità dura solo pochi giorni: presto cominciano ad apparire particolari inquietanti. È chiaro che qualcun altro vive insieme a lui. Ma chi? L'appartamento è occupato, ospiti non previsti disturbano la sua tanto desiderata privacy... Sono misteriosi, eccentrici, elegantissimi, perfettamente truccati. Con loro Pietro condivide desideri e segreti, crede in loro e loro credono in lui come nessun altro fuori da quella casa...
3,78
di 5
Totale 9
5
4
4
1
3
2
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    GiuC

    17/05/2020 06:49:16

    Film un po' sottotono per il maestro Ozpetek. La storia è intrigante ma mancano quei momenti salienti ed emotivi che caratterizzano tutta la filmografia di Ozpetek. Bella, invece, la colonna sonora

  • User Icon

    carla

    15/05/2020 17:59:50

    Ozpetek è un regista molto prolifico, e alcuni temi, quali l’omosessualità, spesso non vissuta apertamente, sono molto ricorrenti nella sua produzione. Eppure, questo film riesce ad essere innovativo e si discosta dalla sua produzione, pur portandone in scena le tematiche più ricorrenti. L’atmosfera evocata, al di là della malinconia che aleggia su tutta la pellicola, è a tratti felliniana, con tutto questo viavai di attori, e la cosa più bella è come si riesca a creare un dialogo tra mondi, anzi quasi un dialogo tra epoche diverse: e queste epoche riescono a dialogare proprio per l’universalità di alcuni sentimenti. Molto struggente, lo consiglio.

  • User Icon

    Vera

    13/05/2020 18:39:00

    I fantasmi di Ozpetek ci accompagnano in un film dal finale inaspettato. Intenso, commovente. Una grande colonna sonora.

  • User Icon

    pia

    25/09/2019 11:51:19

    Film che emana una profonda nostalgia, che non è per forza di cose quella per il mondo dei vivi, ma anche, e soprattutto, quella per le occasioni perse, lasciate andare. Questo vale per i fantasmi che infestano la casa del protagonista, certamente, ma anche per lui, che si è in un certo senso chiuso, rischiando di privarsi delle più importanti tra le esperienze, l’amore, solo per paura di essere ferito. Anche se questo non è certamente uno dei film più acclamati di Ozpetek, a mio modesto parere è invece una delle sue pellicole più toccanti e profonde, a tratti struggente, ma sempre molto delicata, anche nella sua dimensione quasi onirica. Bravissimi anche gli attori, soprattutto Margherita Buy e Elio Germano.

  • User Icon

    Paulita

    17/09/2013 14:33:05

    Un Elio Germano straordinario che fa coppia con una grande attrice , Paola Minaccioni che qui da il meglio di se in un ruolo drammatico

  • User Icon

    Alex

    18/03/2013 18:26:14

    Sicuramente non alla stessa altezza di Mine vaganti, a tratti anche un pò noioso, ma tutto sommato piacevole, si guarda volentieri.

  • User Icon

    Fabio De Rosa

    10/11/2012 02:35:08

    Ha perso originalita' Ozpetek, Magnifica Presenza conferma la mancanza di grinta che lo ha accompagnato negli ultimi film

  • User Icon

    Umberto75

    17/10/2012 20:10:37

    Il peggior Ozpetek. L'idea di base è intrigante ma il film scivola via senza sussulti ed emozioni per culminare nella "soluzione finale" del mistero che ancora mi sto chiedendo se gli è stata imposta dalla produzione, perchè proprio non è da lui. Anni luce dalla finestra di fronte o le fate ignoranti

  • User Icon

    Sandro

    06/10/2012 13:48:01

    Veramente un bel film..un bravissimo Elio Germano e un cast di tutto rispetto, che si è umilmente messo a disposizione di Ozpetek anche a livello corale!

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2012
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 105 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici: commento audio di Ferzan Ozpetek e Federica Pontremoli; dietro le quinte (making of); scene inedite in lingua originale: scene tagliate (con commento opzionale); trailers
  • Ferzan Ozpetek Cover

    Regista e sceneggiatore; dal 1976 vive a Roma. Autore di numerosi film tra cui Il bagno turco (Hamam) - con cui esordisce -, Le fate ignoranti, La finestra di fronte, Cuore sacro, Saturno contro, Mine vaganti, Allacciate le cinture. Nel 2013 esce per Mondadori il libro Rosso Istanbul; nel 2015 esce Sei la mia vita. Approfondisci
  • Elio Germano Cover

    "Attore italiano. Esordisce dodicenne nel ruolo del bambino dispettoso di Ci hai rotto papà! di Castellano & Pipolo (1992). Dopo studi di recitazione viene scelto dai Vanzina per Il cielo in una stanza (1999). Ha modo di maturare come attore lavorando per E. Scola (Concorrenza sleale, 2001) ed E. Crialese (Respiro, 2002). Per un paio di stagioni è impiegato in parti da adolescente che si affaccia all’età adulta (Liberi, 2003, di G.M. Tavarelli; Ora o mai più, 2003, di L. Pellegrini; Che ne sarà di noi, 2004, di G. Veronesi), per poi passare a personaggi più definiti: è il Sorcio, spacciatore della malavita romana in Romanzo criminale (2005) di M. Placido, è Lucio, assistente omosessuale dell’investigatrice privata in Quo Vadis, Baby? (2005) di G. Salvatores, mentre in N (Io e Napoleone) (2006)... Approfondisci
Note legali