Magnum Mysterium I

Supporto: CD Audio
Numero dischi: 2
Etichetta: Celestial Harmonies
Data di pubblicazione: 10 settembre 2007
Compilation
  • EAN: 0013711406023
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 26,90

Venduto e spedito da IBS

27 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello
Descrizione

Senza la musica le chiese sarebbero probabilmente vuote e desolate: sono stati i magnifici canti gregoriani, i cori a più voci del rinascimento, la musica per organo di Bach e Mozart e le messe di Brahms a riempire di vita e gioia le grandi cattedrali. Durante gli anni '90 si è assistito ad un sostanziale aumento dell'interesse per la musica classica, tanto che importanti successi come le interpretazioni di Nigel Kennedy delle "Quattro Stagioni" di Vivaldi, la "Sinfonia n. 3" di Henryk Gorecki, l'album di canti gregoriani dei monaci di Silo e la colonna sonora di Michael Nyman del film "Lezioni di Piano", per citare solo alcuni esempi, hanno superato le barriere tradizionali della musica classica fino ad arrivare ai primi posti delle classifiche di musica pop. Casa Celestial Harmonies dedica due doppi cd ad una serie di grandi classici, ricordando in quasi cinque ore di musica alcuni dei suoi più significativi compositori. Il primo volume, "Magnum Mysterium I", focalizza l'attenzione sulla musica sacra corale dal XV al XVII secolo. La musica di Pierre de la Rue e Giovanni da Palestrina risuona meravigliosamente oggi come 500 anni fa. Thomas Tallis, Carlo Gesualdo e William Byrd vengono affiancati ad altri grandi maestri come gli spagnoli Manuel Cardoso e Duarte Lobo. "Magnum Mysterium I" contiene anche sostanziose note esplicative, utili per approfondire l'interesse musicale: le esaltanti melodie del brano "Infelix Ego" di Byrd assumono un valore del tutto nuovo quando si legge che questo compositore era un fervente cattolico all'interno della corte protestante di Elisabetta I e che non fu cacciato solo grazie alla straordinaria bellezza delle proprie creazioni. Gli interpreti che fanno rivivere queste melodie senza tempo sono l'nglese Oxford Camerata, diretta da Jeremy Summerly, due importanti cori, il Sine Nomine Singers e la Schola Cantorum di Oxford oltre alle ensemble Capella Istropolitana, English Northern Chamber Orchestra e Slovak Radio Symphony Orchestra.