Malarazza. Una storia di periferia (DVD)

Paese: Italia
Anno: 2017
Supporto: DVD

€ 12,99

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 12,99 €)

Descrizione

"La verità è che non tutti possono gestire un impero"

Una denuncia alle condizioni della periferia siciliana, aiutate dalle amministrazioni locali ma non dal resto del Paese

«Un film aspro, con un paio di scene di esasperato squallore, nei bassifondi senza speranza di una città forse inconsapevole»Il Giornale

«Difficile estrarre originalità da una realtà che film e serie tv hanno promosso a immaginario pop, saturo di modelli chiusi, ma con l'aiuto di un cast fedele all'impegno, l'autore cerca uno spaccato d'Italia profonda, insabbiata dalla politica, recuperata una tantum dall'informazione»Nazione-Carlino-Giorno

La giovane Rosaria è sposata a Tommasino Malarazza, boss decaduto del quartiere in cui vivono, Librino. Costretta a sposarsi perché rimasta incinta, la donna è sfruttata e maltrattata dal marito. Può sempre contare sull'aiuto di Franco, suo fratello, un uomo di grande cultura costretto a vivere in condizioni da esiliato perché transessuale. La morte di Tommasino sembra dare una svolta alla vita di tutti, soprattutto a quella di Antonino, il figlio che Rosaria vuole salvare dalla vita di strada. Ma la libertà non è così facile da ottenere.

Descrizione

"La verità è che non tutti possono gestire un impero"

Una denuncia alle condizioni della periferia siciliana, aiutate dalle amministrazioni locali ma non dal resto del Paese

«Un film aspro, con un paio di scene di esasperato squallore, nei bassifondi senza speranza di una città forse inconsapevole»Il Giornale

«Difficile estrarre originalità da una realtà che film e serie tv hanno promosso a immaginario pop, saturo di modelli chiusi, ma con l'aiuto di un cast fedele all'impegno, l'autore cerca uno spaccato d'Italia profonda, insabbiata dalla politica, recuperata una tantum dall'informazione»Nazione-Carlino-Giorno

La giovane Rosaria è sposata a Tommasino Malarazza, boss decaduto del quartiere in cui vivono, Librino. Costretta a sposarsi perché rimasta incinta, la donna è sfruttata e maltrattata dal marito. Può sempre contare sull'aiuto di Franco, suo fratello, un uomo di grande cultura costretto a vivere in condizioni da esiliato perché transessuale. La morte di Tommasino sembra dare una svolta alla vita di tutti, soprattutto a quella di Antonino, il figlio che Rosaria vuole salvare dalla vita di strada. Ma la libertà non è così facile da ottenere.


Una produzione fieramente indipendente che ha il coraggio di affrontare le miserie della città senza glorificarne i criminali

Trama

Tommaso Caruso è un pregiudicato figlio di Tonino detto Malarazza, potente boss del quartiere. Tommaso ha ereditato il soprannome del padre ma non si è rivelato all'altezza della sua fama criminale, e ora passa il tempo a ubriacarsi e a giocare a carte, scaricando la propria frustrazione e brama di potere sulla moglie Rosaria e sul figlio, che porta il nome del celebre nonno. Quando Rosaria non riesce più a sopportare le botte e gli insulti del marito e scappa di casa insieme al figlio, Tommaso chiede alla comunità criminale di ostracizzare la donna e di punire il fratello di lei, Franco, transessuale dedito alla prostituzione.

  • Produzione: DNA, 2018
  • Distribuzione: DNA
  • Durata: 96 min
  • Lingua audio: Italiano (5.1 Dolby Digital); Italiano (2.0 Dolby Digital)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Area2