Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Libri IT
La malattia di Alzheimer. Comunicare la diagnosi - Ferdinando Pellegrino - copertina
Salvato in 1 lista dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La malattia di Alzheimer. Comunicare la diagnosi
12,50 €
LIBRO
Venditore: Libreria Max 88
12,50 €
Disp. immediata Disp. immediata (Solo una copia)
+ 4,50 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Max 88
12,50 € + 4,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
12,50 € + 8,50 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
12,50 € + 8,50 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
11,88 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Max 88
12,50 € + 4,50 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
12,50 € + 8,50 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
12,50 € + 8,50 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
11,88 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La malattia di Alzheimer. Comunicare la diagnosi - Ferdinando Pellegrino - copertina
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Professione, comunicazione e malattia sono le parole chiave di questo libro scritto pensando a come, nella pratica professionale, la relazione tra il medico ed il paziente abbia luogo attraverso la comunicazione: le parole del medico fanno guarire o ammalare, ridanno speranza dove il vuoto dell'esistenza si avvicina inesorabile. In una prassi medica in cui prevale il tecnicismo l'assistenza al paziente con Alzheimer diventa un importante momento di riflessione per recuperare la dimensione antropologica del rapporto medico-paziente e per valutare ogni opportunità che consenta al paziente e ai suoi familiari di tendere a obiettivi in grado di assicurare sostenibili livelli di qualità di vita. Nel libro vengono trattate problematiche importanti che riguardano temi come la comunicazione della diagnosi al paziente demente, la natura della relazione da instaurare con lui, le problematiche inerenti all'acquisizione del consenso informato e ai risvolti psicologici sia del caregiver che del sanitario che vive, con il paziente e la sua famiglia, il percorso della malattia. Comunicare la diagnosi è il primo momento della costruzione di una comunicazione stabile e prolungata nel tempo, che funge da sostegno al rapporto medico-paziente e che è la più ampia dimostrazione di come le buone relazioni possano sostenere la sofferenza della malattia.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2009
18 giugno 2009
Libro universitario
131 p., Brossura
9788874665686
Chiudi

Indice

Prefazione
Introduzione
1. L'arte del comunicare
La formazione del medico/La specifica professionalità/La propensione al rapporto con sé stessi
e con gli altri/La prospettiva manageriale dell'agire professionale/Saper comunicare/L'ascolto/L'alexitimia/L'empatia/Il rapporto medico-paziente
2. La comunicazione della diagnosi e la presa in carico
Comunicare la diagnosi, il consenso informato/La crisi familiare/Il programma terapeutico e assistenziale/Alzheimer e tutela giuridica: l'amministratore di sostegno/Assistere la famiglia/La comunicazione globale di fronte alla tragedia
3. Il guaritore ferito
Strutture e organizzazione del lavoro: le patologie da "costrittività organizzativa"/Le aspirazioni personali/L'utenza/Il benessere del medico e la natura del rapporto con il paziente/La prevenzione/Il gruppo e la formazione del medico
4. Esperienze e pratica clinica
Caso 1. Quella strana vertigine e la diagnosi precoce
Caso 2. L'aggressione inaspettata e l'opportunità di comprendere
Caso 3. Troppe medicine e la "collusione dell'anonimità"
Caso 4. L'eredità sottratta e la tutela giuridica
Caso 5. L'irritabilità, il contesto e il nucleo depressivo
Caso 6. Il caregiver e il carico assistenziale
Caso 7. Il vissuto d'indipendenza, la guida, il porto d'armi
Caso 8. Il decorso della malattia e la comunicazione non verbale
Bibliografia

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi