DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-15%
I Malavoglia. Ediz. integrale - Giovanni Verga - copertina

I Malavoglia. Ediz. integrale

Giovanni Verga

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: Sergio Campailla
Editore: Newton Compton
Collana: I MiniMammut
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 22 maggio 2014
Pagine: 253 p., Rilegato
  • EAN: 9788854165496

20° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Classica (prima del 1945)

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 3,32

€ 3,90
(-15%)

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

I Malavoglia. Ediz. integrale

Giovanni Verga

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


I Malavoglia. Ediz. integrale

Giovanni Verga

€ 3,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

I Malavoglia. Ediz. integrale

Giovanni Verga

€ 3,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 3,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un romanzo come "I Malavoglia" - notò Capuana - non si può riassumere: la storia di questa famiglia di pescatori di Aci Trezza, paesino in provincia di Catania, è ormai considerata una sorta di manifesto del verismo italiano e un classico della nostra letteratura. L'umanità dei vinti di Verga, immancabilmente falciati da un destino crudele e implacabile, si muove corale con quieto e desolato lirismo, sostenuta da quella fede nella provvidenza che rimane l'unica consolazione di fronte all'immutabilità del ciclo della vita e allo sgomento con cui si assiste all'avvento di un progresso che pare voler stravolgere i vecchi ordini e le consuetudini di una civiltà arcaica.
4,35
di 5
Totale 20
5
10
4
7
3
3
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    pamela cavaliere

    03/06/2019 14:47:39

    Questo libro è un capolavoro della letteratura italiana. Verga riesce a trasportarti all'interno delle vite sfortunate dei protagonisti del romanzo facendoti gioire e soprattutto soffrire con loro. Assolutamente un libro da leggere almeno una volta nella vita.

  • User Icon

    Federico

    10/03/2019 17:59:13

    Libro molto ben fatto,questo libro l' ho letto a scuola e personalmente è il mio preferito di verga. Racconta la situazione di una tipica famiglia siciliana di inizio novecento e di tutti i problemi che devono vivere ogni giorno, del legame con la famiglia e della paura dell' innovazione.

  • User Icon

    Pasqualina

    09/03/2019 09:36:27

    I Malavoglia è uno di quei romanzi letti durante il periodo scolastico. Sicuramente Verga attraverso di esso, racconta del destino del protagonista di non essere amato, che insegue il miraggio della felicità, ma che a tratti, sembra non essere realmente desiderata e quindi, mai riportata tra le righe delle sue pagine.

  • User Icon

    snc

    08/03/2019 14:09:17

    opera importante a tratti un pochino lento ma entrato nel racconto si resta rapiti dalla famiglia dei malavoglia

  • User Icon

    Antonio

    08/03/2019 11:03:56

    Un libro eccezionale, un vanto per la nostra letteratura, un classico del verismo italiano. I Malavoglia, personaggi del libro di Verga, sono persone vive, reali, che arrancano nella miseria e che lottano contro la fame. Colpiti duramente dalle loro tragedie vengono spesso a trovarsi al limite, ma ciò malgrado è gente che non demorde, non si disperde e, salvo quelli che hanno sbagliato, pagandone le conseguenze - come il giovane N'Toni e come, in parte, Lia - cerca di mandar giù qualche boccone amaro e di andare avanti. Un libro dalla lettura non facile che comincia a piacerti ed a coinvolgerti solo dopo averne letto una buona parte. Non è un pesante mattone da subire, come qualcuno di noi pensava a scuola, ma un libro che emoziona e che fa riflettere.

  • User Icon

    valix1980

    24/01/2019 13:16:51

    Bel libro. L'ho letto a scuola ma fa piacere averlo riletto in età adulta. A tratti un poco lento. Consigliato!

  • User Icon

    nikos

    23/01/2019 07:14:23

    Bellissima opera e importante

  • User Icon

    Alessia

    29/12/2018 13:06:57

    Molto lento in alcuni punti, rimane tuttavia un classico irrinunciabile da leggere a tutte le età per capire l'Italia di un tempo

  • User Icon

    Alessia

    29/12/2018 09:35:29

    Bellissima opera di un autore che ha fatto la storia

  • User Icon

    Ambra

    30/11/2018 18:16:36

    Bel libro, un po' lento in alcuni punti

  • User Icon

    Alberto

    28/10/2018 15:57:35

    Libro carino ma a tratti molto noioso.

  • User Icon

    Meraviglioso

    23/09/2018 20:40:01

    E' una delle poche letture imposte a scuola che ho veramente apprezzato, partendo dal presupposto che a differenza di moltri altri autori si sa perfettamente a che corrente di pensiero e letteraria aderisce Verga quindi diciamo che l'andamento della storia si potrebbe anche immaginare. Nonostante questo l'ho trovato estremamente avvincente e ho letto tanta conflittualità tra i tentativi della famiglia di dare una svolta in positivo alla propria vita e il destino che li riporta sempre al punto di partenza. L'ho molto apprezzato e lo consiglio anche a chi, per partito preso, non legge i libri assegnati a scuola come facevo io.

  • User Icon

    maria

    23/09/2018 15:18:29

    Ci troviamo ad Aci Trezza, ed i protagonisti appartengono alla famiglia Toscano, le cui sorti saranno tutt'altro che rosee e positive. Coloro che tentano di 'sbancare il lunario' finiranno inevitabilmente per pagarne le conseguenze; solo Alessi e Mena, metafore della modernità dei tempi post-unitari, riusciranno a mantenere fede all'unità della 'casa-nido-rifugio' e salveranno il salvabile. Tutte queste vicende tragico-pessimistiche sono supportate anche dal cosiddetto "ideale dell'ostrica" e contornate da altre tematiche di primo piano, come l'attaccamento alla politica, la psicologia 'feudale' degli abitanti di Aci Trezza, la coralità del parlato popolare e l'intreccio fra i motivi religiosi e politici del tempo. Il più grande romanzo verista. Grande non tanto per il giudizio della critica, grande perchè ancora oggi è attuale e fornisce uno spaccato eccellente dell'Italia meridionale del diciannovesimo secolo

  • User Icon

    Martina

    19/09/2018 08:55:52

    libro molto carino

  • User Icon

    Ale

    18/09/2018 20:14:28

    Una pietra miliare della letteratura italiana. I Malavoglia sono la denuncia delle condizioni di un piccolo paese siciliano, Aci Trezza, che sembra essere pietrificato rispetto al progresso che in quegli anni divagava per l'Europa intera. Verga narra la storia di una famiglia siciliana povera e umile, spaccata dalle conseguenze disastrose avvenute in seguito a scelte di vita troppo azzardate e troppo ambiziose. La narra nelle vesti di chi potrebbe essere ad esempio un compaesano della famiglia dei Malavoglia e lo fa attraverso dialettismi, proverbi, un linguaggio davvero informale e soprattutto, oggettivamente. Un libro che merita di essere letto perché davvero meraviglioso.

  • User Icon

    Michele

    18/09/2018 18:07:22

    Libro imprescindibile per la letteratura italiana, infatti Verga, con la sua storia di una famiglia di pescatori di Aci Trezza, riassume perfettamente ciò che è stato il Naturalismo italiano.

  • User Icon

    n.d.

    09/05/2018 13:03:16

    Ottima qualità. Forse le lettere sono un po' piccole ma tutto sommato si leggono.

  • User Icon

    n.d.

    15/10/2017 10:32:54

    ottimo

  • User Icon

    Dora

    16/09/2017 16:39:41

    La storia narra i tentativi di una famiglia siciliana di spezzare la catena della fame e del duro lavoro attraverso nuovi espedienti lavorativi. Padron 'Ntoni, capostipite della famiglia che tutti conoscono con la "'ngiuria", il sopranome, Malavoglia, vede partire a malincuore il nipote più grande, chiamato anche lui 'Ntoni, per la leva militare: un fatto catastrofico, che toglie braccia al lavoro in mare. Per questo decide di compare dei lupini a credito,dall'usuraio/benefattore del paese, zio Crocifisso che non perde l'occasione dargli una merce già infiacchita ad un prezzo che gli deve essere restitiuito con gli interessi. Il tentativo di cambiare la propria condizione viene brutalmente fermato dall'incidente della piccola imbarcazione di famiglia, "la Provvidenza", che ha solo il nome di propizio: infatti affonda con i lupini e il figlio di 'Ntoni, Sebastiano. Da questo momento in poi ogni tentativo di rifarsi, di pagare i debiti, di ripristinare la vecchia condizione si scontra con una barriera eretta da un destino beffardo e capriccioso. Un velo nero e consistente sembra cadere su questa famiglia di pescatori che assiste inerme ad un imperativo costante: non si cambia la sorte avuta dal cielo.Ovviamente non codivido questo pensiero e anzi ho letto dei protagonisti di questa storia con molta partecipazione: l'autore li descrive nella loro quotidinaità che potrebbe essere la nostra. "I Malavoglia" non è il classico polpettone che mi ero aspetatta, ma anzi è una storia che scorre leggera anche attraverso termini più dialettali, più vicini al siciliano dell'ottocento che non all'italiano degli anni duemila, eppure regala emozioni e riflessioni. Come quella che a scuola dovrebbero farci amare questi capolavori. Infine, lo consiglio caldamente a chi come me è alla scoperta dei grandi classici, ma invito a soffermarsi su queste storie che risultano più che mai attuale

  • User Icon

    Giorgio Bizarri

    04/11/2015 12:56:19

    Altro libro, al pari dei Promessi Sposi, odiatissimo ai tempi del liceo, e da rivalutare alla grandissima in età matura. Uno di quei libri che dimostrano, se mai ce ne fosse ancora bisogno, di come la letteratura venga mal insegnata nelle scuole. Ce l'ho in ben 5 edizioni differenti. Ben vengano le continue riedizioni dei classici da parte delle case editrici italiane, con la speranza che non lo facciano solo perché di "pubblico dominio". La potenza del linguaggio del Verga, man mano che passano gli anni, mi appare sempre più straordinaria. Ottima edizione curata da S. Campailla, che immagino sia Sergio, scrittore e saggista ligure ma di origini siciliane. Sempre un'ottima ri-lettura.

Vedi tutte le 20 recensioni cliente
  • Giovanni Verga Cover

    DAGLI ESORDI «PATRIOTTICI» AI ROMANZI PASSIONALI E MONDANI. Nato da famiglia di nobili origini e di tradizioni liberali, crebbe alla scuola di Antonino Abate, esponente di una letteratura civile di ascendenza byroniana e guerrazziana. La sua prima prova romanzesca, "Amore e patria" (1856-57, inedito; tre capitoli ne furono pubblicati nel 1929), esce da quell’arroventata officina provinciale e affianca all’approssimazione linguistica l’enfasi patriottica. L’esordio pubblico avvenne nel 1861 con I carbonari della montagna, una storia collocata nella Calabria dei primi moti carbonari, ma che riflette motivazioni etiche e politiche dello scrittore ventenne, arruolatosi durante l’impresa garibaldina nella guardia nazionale e impegnato in attività... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali