Mamme che se la tirano. O delle disavventure di un padre separato e di sua figlia - Giuseppe Guizzardi - copertina

Mamme che se la tirano. O delle disavventure di un padre separato e di sua figlia

Giuseppe Guizzardi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Vertigo
Collana: Approdi
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 18 settembre 2013
Pagine: 300 p., Brossura
  • EAN: 9788862061681
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 14,36

€ 16,90
(-15%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Mamme che se la tirano. O delle disavventure di un padre sep...

Giuseppe Guizzardi

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Mamme che se la tirano. O delle disavventure di un padre separato e di sua figlia

Giuseppe Guizzardi

€ 16,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Mamme che se la tirano. O delle disavventure di un padre separato e di sua figlia

Giuseppe Guizzardi

€ 16,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un padre amorevole e molto scrupoloso, una figlia piccola che gli è molto affezionata e una donna che, come madre e come moglie, lascia molto a desiderare. Quando la coppia intraprende la via della separazione sembrerebbe logico che la bambina segua il padre, ma la giustizia si adegua più volentieri ai canoni dettati dalle consuetudini e non dai dati oggettivi: la bambina viene affidata alla madre, ed il profondo legame padre-figlia viene sconvolto.
5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Leyla

    12/04/2018 09:59:08

    Un libro commovente che da voce ad una realtà troppo spesso soffocata. Tuttavia, ciò che più mi ha colpito di questo testo che consiglio vivamente di leggere a tutti, è la coraggiosa messa a nudo dei disagi psichici e talvolta fisici che gli uomini non di rado si ritrovano a vivere in ambito separativo. Esistono diversi tipi di violenza, tra cui quella perpetrata da alcune mogli a danno di mariti tendenzialmente remissivi, dal carattere morigerato, dalla "colpa" di essere padri premurosi e amorevoli. In questo libro a parlare è un uomo, il quale sfoga in maniera lucida e delicata la veemenza subita per anni da una donna che continuamente disama lui e la figlia, vittima indiscussa di una tragedia famigliare che si consuma lentamente quanto dolorosamente. Giuseppe è un padre esemplare, il papà che tutti vorrebbero avere, ma a causa di ormai consolidati stereotipi che inducono a pensare che sia la madre la vera tutrice del figlio, il genitore di riferimento per eccellenza, colei che è in grado di amarlo incondizionatamente, egli paga il prezzo ingiusto di dover dimostrare nelle più disparate maniere di essere un padre che ama la sua "piccola" , nonostante le innumerevoli prove della sua straordinaria paternità. E malgrado si abbia a che fare con una immaternità, invece, lampante. E di subire per questo conseguenze negative sulla propria salute, sia fisica che mentale. Anche i padri, o meglio, i papà soffrono. Gli uomini soffrono e non c'è ragione al mondo che debba indurci a pensare che questo non accada. Grazie Giuseppe per dare la possibilità a tutti coloro che non possono comprendere perché non sono reduci da disavventure giudiziarie ed esistenziali di questo genere, il dolore di tanti uomini, padri separati dai propri figli e così dal resto del mondo. Questo libro, infine, secondo il mio parere di lettrice, mi fa credere ancor di più nell'amore. Perché ci sono (ancora) uomini che amano, che sanno amare. Leggetelo (tutti e tutte).

  • User Icon

    Luca

    19/10/2013 20:29:01

    Ottimo libro che si fa leggere pagina dopo pagina in un crescendo coinvolgente di curiosità. Una storia che ha dell'incredibile e può sembrare un'invenzione, ma tale non è. Il realismo delle vicende raccontate offre l'occasione per conoscere un mondo sconosciuto ai più, o forse conosciuto solo in modo parziale o distorto. Solo chi l'ha vissuto in prima persona può essere un testimone puntuale delle vicende separative oggi in Italia.

Note legali