The Man Who Sold the World (Remastered Edition)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: David Bowie
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Plg Uk
Data di pubblicazione: 25 settembre 2015
  • EAN: 0825646283446
In occasione della pubblicazione del box FIVE YEARS: 1969-1973 vengono ripubblicati singolarmente gli album relativi a quel periodo. Il master utilizzato è quello che risale alla rimasterizzazione più recente.
Disco 1
1
The Width Of A Circle
2
All The Madmen
3
Black Country Rock
4
After All
5
Running Gun Blues
6
Saviour Machine
7
She Shook Me Cold
8
The Man Who Sold The World
9
The Supermen
10
Lightning Frightening (Inedito Del 1970)
11
Holy Holy (Versione Registrata Nel 1973 Con Gli Spiders From Mars)
12
Moonage Daydream (Versione "Arnold Corns", 1971)
13
Hang Onto Yourself (Versione "Arnold Corns", 1971)
5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Max

    05/05/2019 12:17:03

    Gaz Coombes ha dichiarato nel 2003: «Potrei dire che è il mio album preferito di tutti i tempi... Bowie dimostra come sia possibile suonare con una band di hard rock ed avere comunque idee sofisticate" ( ! ) Uno dei piu'dimenticati album del "Duca Bianco"ma trattasi di un capolavoro! Realizzato nel 1970 in U.S.A. e nel '71 in u.k, tra l'indifferenza della critica e del pubblico, fu rivalutato successivamente.fonde elementi progressive e addirittura HARD rock ( ! )davvero pregevoli, melodie meravigliose, testi deliranti... All The Madman, Saviour Machine e la title-track:EPOCALI e'dir poco! Ma tutto l'album scorre via in un attimo, per quanto e'sublime! Uscito in 4 copertine differenti (la mia preferita e'quela nera) all'epoca, e'qui'riproposto in un remaster by Ray Staff:davvero di buona fattura! Un sound piu'caldo rispetto alle precedenti edizioni cd uscite. Una rimasterizzazione di gran classe, quasi ai livelli del re delle rimasterizzazioni Steve Wilson.. assolutamente raccomandato ANCHE a chi possiede il vecchio cd! unica nota:avrei fatto un booklet piu'ricco(solo testi e le cover in formato piccolo)

  • User Icon

    Robomaks

    30/03/2019 17:55:16

    DAVID BOWIE-THE MAN WHO SOLD THE WORLD(remastered 2015) ================================= Gaz Coombes ha dichiarato nel 2003: «Potrei dire che è il mio album preferito di tutti i tempi... Bowie dimostra come sia possibile suonare con una band di hard rock ed avere comunque idee sofisticate" ( ! ) Uno dei piu'dimenticati album del "Duca Bianco"ma trattasi di un capolavoro! Realizzato nel 1970 in U.S.A. e nel '71 in u.k, tra l'indifferenza della critica e del pubblico, fu rivalutato successivamente.fonde elementi progressive e addirittura HARD rock ( ! )davvero pregevoli, melodie meravigliose, testi deliranti... All The Madman, Saviour Machine e la title-track:EPOCALI e'dir poco! Ma tutto l'album scorre via in un attimo, per quanto e'sublime! Uscito in 4 copertine differenti (la mia preferita e'quela nera) all'epoca, e'qui'riproposto in un remaster by Ray Staff:davvero di buona fattura! Un sound piu'caldo rispetto alle precedenti edizioni cd uscite. Una rimasterizzazione di gran classe, quasi ai livelli del re delle rimasterizzazioni Steve Wilson.. assolutamente raccomandato ANCHE a chi possiede il vecchio cd! unica nota:avrei fatto un booklet piu'ricco(solo testi e le cover in formato piccolo)

  • User Icon

    Vale

    23/09/2018 13:56:37

    Ecco un album storico del compianto Duca Bianco: David Bowie : The Man Who Sold The World, qua in una rarissima stampa colorata rosso porpora su etichetta Mercury e seriale : 6338441, tutto come nuovo, suono davvero notevole senza fruscii e grandi bassi, anche la cover davvero in ottimo stato. Era il 1970 prima dei successi di Ziggy e questo disco presenta sicuramente un passo in avanti in termini compositivi  e di maturità stilistica per David Bowie. Visto il talento dell'artista anche nel comporre pezzi più mainstream possiamo dedurre che in questo momento l'interesse di Bowie fosse completamente assorbito dallo sforzo di elaborare una propria solida dignità artistica. Gettando le fondamenta non solo per le sue evoluzioni successive, ma per gran parte degli sviluppi futuri del rock moderno, l'album (azzardo) finisce per diventare l'album "proto" per eccellenza: possiamo individuarvi germi proto-metal, proto-glam, proto-grunge, proto-punk, proto-new wave ecc... insieme ad un originale assorbimento delle intuizioni del periodo precedente (un deforme incrocio tra Beatles, Cream, Kinks, Jimi Hendrix e qualcosa di magico a noi sconosciuto).  "The Man Who Sold The World" è un disco che è stato imitato e aggiornato all'infinito ma mai ripetuto, mai ricreato nella sua perenne, insana freschezza. Decisamente la prima pietra miliare della leggenda Bowie.

  • David Bowie Cover

    Halloween Jack, Nathan Adler, il Duca Bianco, Ziggy Stardust... con questi e molti altri pseudonimi è stato conosciuto David Bowie. Personaggio eccentrico e poliedrico è stato cantautore, polistrumentista, attore, compositore e produttore discografico, noto per il suo grande carisma e la sua provocazione. Dalla metà degli anni sessanta, Bowie ha attraversato cinque decenni di musica rock, passando dal folk acustico all'elettronica, attraverso il glam rock, il soul e il krautrock e vendendo oltre 140 album nel mondo.Come attore ha avuto successo nel 1976 come protagonista del film di fantascienza L'uomo che cadde sulla Terra di Nicolas Roeg. Tra le sue interpretazioni più note si ricordano Merry Christmas Mr. Lawrence di Nagisa Oshima del 1983, Absolute... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali