Categorie
Traduttore: E. Necchi
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
Pagine: Brossura
  • EAN: 9788806180744
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 5,94

€ 11,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lori

    30/08/2017 13:01:23

    Un libro da cui mi aspettavo certamente di più. Qualcosa di più sulla figura della donna araba, ed ai pensieri della protagonista su di sè.Invece il sesso viene continuamente menzionato scendendo in descrizioni stucchevoli che appesantiscono il racconto. La protagonista infine è sempre schiava di qualcosa, forse questo il vero dramma.

  • User Icon

    Fabiana

    18/07/2017 16:47:51

    Il libro è scritto abbastanza bene, la storia è interessante, ma non mi prendeva. Il racconto è abbastanza statico. Ci sono stati due punti che mi hanno colpito particolarmente e non dimenticherò perché leggere che una sposa diciassettenne, prima delle nozze, viene praticamente trattata come una vacca da macello è forte. Sono sicura che, proseguendo la lettura, avrei trovato altri punti forti, ma ho deciso che non ne valeva la pena. Continuare a leggere lo sentivo un peso. Il libro non mi ha catturato e ho deciso di abbandonarlo perché sono sicura che esistano libri migliori che trattano lo stesso tema, leggerò quelli, continuare questo libro sarebbe solo una perdita di tempo.

  • User Icon

    Fabiana

    18/07/2017 16:45:58

    Il libro è scritto abbastanza bene, la storia è interessante, ma non mi prendeva. Il racconto è abbastanza statico. Ci sono stati due punti che mi hanno colpito particolarmente e non dimenticherò perché leggere che una sposa diciassettenne, prima delle nozze, viene praticamente trattata come una vacca da macello è forte. Sono sicura che, proseguendo la lettura, avrei trovato altri punti forti, ma ho deciso che non ne valeva la pena. Continuare a leggere lo sentivo un peso. Il libro non mi ha catturato e ho deciso di abbandonarlo perché sono sicura che esistano libri migliori che trattano lo stesso tema, leggerò quelli, continuare questo libro sarebbe solo una perdita di tempo.

  • User Icon

    Daniel

    19/08/2013 10:18:50

    Temevo fosse un'altra Prova del Miele. Invece si è rivelato un testo delizioso. E delicatamente ambizioso. Tagliente.

  • User Icon

    giusygiusy

    08/07/2013 17:49:34

    conosco a memoria alcuni versi..tanto mi è piaciuto questo libro!forse un po crudo...ma quale passione non lo è?alcuni sentimenti per arrivare agli altri devono essere descritti come ha fatto Nedjma...

  • User Icon

    marzia

    30/10/2012 09:54:36

    Ho letto questo libro in un attimo... solo perchè ha 178 pagine!!! Esagerato e molto volgare , l'ho finito perchè odio lasciare i libri a metà altrimenti mi sarei fermata alla pag. 58, dall'incontro con Driss dove tutto è precipitato!

  • User Icon

    carmen

    20/03/2011 09:24:17

    Dopo aver letto i commenti, la maggior parte positivi, la delusione è stata doppia; non lo consiglio neanche se il fine fosse di leggere qualcosa di erotico.

  • User Icon

    Maria

    21/01/2010 14:39:56

    Una denuncia arrabbiata contro l’oppressione femminile in campo sessuale. Badra, scappata dal marito imposto dalla famiglia, scopre a Tangeri un mondo dove esiste il piacere, prima sconosciuto, coniugato anche al femminile. In un gioco di eccessi, dove non esistono più regole morali e ogni tabù viene abbattuto, snaturerà se stessa pur di assecondare i desideri del suo partner, fino a giungere, tra estasi e perdizione, a una decisione estrema. Il finale, che ho trovato irreale, se non addirittura ridicolo, abbassa l’indice di gradimento del libro. Da non consigliare a chi ha pregiudizi in campo sessuale, in quanto niente è lasciato all’immaginazione.

  • User Icon

    Libricciola

    14/11/2009 12:42:28

    Confesso: pensavo di trovarmi tra le mani la "classica" storia di una donna mediorientale che lotta contro la tradizione.Quindi, leggere pagine quasi erotiche inizialmente mi ha lasciata perplessa...Ma dopo qualche pagina non ho potuto fare a meno di appassionarmi alla storia!E' un romanzo intenso e passionale, anche se mi aspettavo un finale molto diverso.

  • User Icon

    silvia

    04/09/2008 13:11:27

    Emozionante, passionale, intenso. Da divorare in un weekend.

  • User Icon

    annalisa

    13/02/2008 14:29:50

    Nel leggere le avventure di questa donna ti senti rapita da un mondo travolgente e inaspettato: l'immagine che l'autrice rende delle donne e degli uomini è assolutamente diversa da quella che ci si immagina nel nostro e attuale vivere quotidiano. Ci si sente travolti, quasi aggrediti, da un'eccesso di "eccesso": il sesso e i dialoghi sono quasi esasperati...ma ci si rende ben presto conto che quanto appare il tema dominante è solo un filtro attraverso cui emerge il vero tema: l'amore, la difficoltà di confessarlo e di viverlo ed infine di affrontarlo. La durezza e il cinismo significano non amare? Molto dolce e commovente il finale. Lo consiglio: anche perchè vivace e scorrevolissimo!!!

  • User Icon

    phoebe

    28/08/2007 00:00:58

    La vita di Badra, giovane marocchina andata in sposa ad un notaio gretto e violento, scappa dalla provincia per scoprire la vita, il sesso ed il turbinio dell'amore nella misteriosa Tangeri. Interessante spaccato di vita araba, in cui la donna non è solo oggetto dell'uomo, ma padrona viva e pulsante della sua stessa vita. Il libro si perde però nelle descrizioni troppo meticolose, diventa verboso sul finale e perde mordente annegando nella noia invece che nella sensualità. Da leggere per conoscere un mondo che non ci appartiene.

  • User Icon

    mgrazia

    28/01/2007 12:13:31

    Storia di una donna che lotta per fare emergere la propria essenza in un mondo al maschile che detta essenza rifiuta. Una donna che diventa cinica, fredda, calcolatrice, ma il cui vissuto non riesce a privarla del suo essere sensibile, materna, disponibile. Da leggersi senza troppe pretese.

  • User Icon

    romeo

    13/01/2007 22:04:13

    libro piacevole scritto senza pudori e falsi moralismi. Lo consiglio. Di facile e veloce lettura.

  • User Icon

    alessia

    15/09/2006 15:10:41

    Ho letto questo libro tutto d'un fiato, bellissimo.

  • User Icon

    Angelo

    10/09/2006 16:59:56

    E' presentato come un romanzo erotico, ma in vero ci ho trovato molto di più. In effetti è uno scritto particolare, ti lascia perplesso con la domanda "quanto di ciò che riporta è finzione narrativa?". L'autrice ha una visione del sesso controversa, che sembra legarsi a quella di una personale concezione di amore. Uno spaccato di sentimenti e femminilità di un mondo arabo che, come noi lo percepiamo, sembra lontano anni luce dalla narratrice. Il finale sembra prevedibile, ma in fondo, non lo è la vita stessa? Chi vi cerca solo scene erotiche rimarrà deluso, come anche chi cercherà un romanzo leggero e pieno di buonismo. E' molto più di tutto ciò, è gelosia, passione, amore, dolore, rabbia e solitudine, il tutto descritto senza pudori, ma con una certa "leggerezza di mano".

  • User Icon

    stefania

    21/05/2006 16:15:35

    una delusione!!!!!!!!!!

  • User Icon

    Sarah

    26/03/2006 12:05:05

    Inebriante, sconvolgente, appassionante, poetico...è l'urlo lacerante di un'anima e di un corpo che violentati nella loro intimità chiedono di esistere e di essere appagati!!! Mai più negati e giudicati!!! Un inno alla vita in tutta la sua essenza e completezza!!!

  • User Icon

    roberta

    25/11/2005 14:22:25

    Una parolaccia!!!! volgare nel linguaggio...Non mi è piaciuto! Non sono riuscita ad amare questa storia per la sua violenza espressiva. un voler urlare qualcosa di forte ma senza avere le giuste parole...Come quando non si hanno argomenti e si usa un linguaggio pesante... Forse è proprio un uomo il suo autore... Comunque il personaggio che ha costruito non mi ha fatto innamorare. ciao

  • User Icon

    Cristina Maci

    11/09/2005 15:35:40

    no, devo dire che non mi affatto entusiasmato, non mi ha lasciato niente se non questa sessualità adolescenziale fra donne. Non avevo pensato neppure che potesse essere uomo l'autore, ma riflettendoci, direi proprio che ora sono convinta che lo sia. Forse il motivo per il quale il libro non mi ha colpita è che l'ho sentito falso, c'era qualcosa che non mi convinceva durante la lettura. Sinceramente, da riporre nello scaffale senza consigliarlo.

Vedi tutte le 34 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione