Manon Lescaut - CD Audio di Giacomo Puccini,Jussi Björling,Robert Merrill,Licia Albanese,Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma,Jonel Perlea

Manon Lescaut

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Giacomo Puccini
Direttore: Jonel Perlea
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Naxos
  • EAN: 0747313303021

€ 20,06

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 18,99 €)

Registrazione del 1951. Bonus: Charpentier, Catalani, Mascagni, Cilea, Boito, Villa-Lobos
Disco 1
1
Ave, sera gentile
2
Tra voi, belle
3
Ma bravo!
4
Discendono, vediam!
5
Cortese damigella
6
Donna non vidi mai
7
La tua ventura ci rassicura
8
Un asso - un fante
9
La tua proserpina di resisterti
10
Vedete? io son fedele alla parola mia
11
Non c'e' piu' vino?
12
Di sedur la sorellina e' il momento!
13
Dispettosetto questo riccio!
14
Sei splendida e lucente!
15
In quelle trine morbide
16
Poiche' tu vuoi saper
17
Che ceffi son costor?
18
Vi prego, signorina
19
L'ora o tirsi
20
Oh, saro' la piu' bella!
21
Ah! - affe, madamigella
22
Ah, manon, mi tradisce
23
Lescaut! - tu qui?
Disco 2
1
Intermezzo
2
Ansia, eternal, crudel
3
Manon! - des grieux!
4
E kate rispose al re
5
All'armi!
6
Rosetta!
7
Prest! In fila! Marciate!
8
Tutta su me ti posa
9
Vedi, son io che piango
10
E' nulla! nulla!
11
Sola, perduta, abbandonata
12
Fra le tue braccia, amore
13
Charpentier - louise - Depuis le jour
14
Catalani - la wally - Ebben? ne' andro' lontana
15
Mascagni - cavalleria rusticana - Voi lo sapete
16
Cilea - adriana lecouvreur - Poveri fiori
17
Boito - mefistofele - l'altra notte in fondo al mare
18
Villa-lobos - bachianas brasileiras no.5 - aria
  • Giacomo Puccini Cover

    Compositore. Gli esordi. Ultimo di una dinastia di musicisti attiva da cinque generazioni, rimase orfano a sei anni per la morte del padre Michele, già organista e maestro del coro del duomo, nonché direttore dell'Istituto musicale di Lucca. Nonostante le difficoltà finanziarie, la madre Albina Magi poté fargli seguire studi regolari al Ginnasio e all'Istituto musicale, studi che tuttavia il ragazzo affrontò senza troppo entusiasmo. Il suo primo maestro, lo zio Fortunato Magi, succeduto nelle cariche del cognato, lo affidò quindi a Carlo Angeloni (già insegnante di Alfredo Catalani), col quale Giacomo studiò con notevole profitto e scoprì la propria vocazione per il teatro. Nel 1876 si recò a piedi a Pisa per assistere per la prima volta nella sua vita alla rappresentazione di un'opera, l'Aida... Approfondisci
  • Jussi Björling Cover

    Tenore svedese. Dopo l'esordio operistico, avvenuto nel 1930 a Stoccolma nel Don Giovanni mozartiano, cantò soprattutto opere del repertorio italiano (specie Puccini e Verdi), alternando parti liriche a parti drammatiche e distinguendosi per la bellezza del timbro. Ottenne i maggiori successi negli Stati Uniti. Approfondisci
  • Robert Merrill Cover

    Baritono statunitense. Esordì nel 1945, divenendo nel giro di pochi anni uno dei più noti cantanti del Metropolitan di New York, attivo sino al 1975. Predilesse il repertorio italiano, romantico e verista. Approfondisci
Note legali