Mantieni il bacio. Lezioni brevi sull'amore - Massimo Recalcati - copertina

Mantieni il bacio. Lezioni brevi sull'amore

Massimo Recalcati

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Feltrinelli
Collana: Varia
Anno edizione: 2019
Pagine: 125 p., Brossura
  • EAN: 9788807492488
Salvato in 390 liste dei desideri

€ 17,08

€ 17,90
(-5%)

Venduto e spedito da Multiservices

spedizione gratuita

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 13,58 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vincitore del premio della Giuria Tecnica al Premio Letterario "I Fiori Blu".
In una ricerca intima e profonda, Massimo Recalcati indaga il miracolo dell’amore, il sentimento più misterioso di tutti.

«Un libro dove che si sente orfano di Lessico amoroso, ha ritrovato le sfide e le domande che ci lasciava il programma e molto più» - Chiara Gamberale, Sette

«L'amore è irriducibile a una serie di lezioni; ma è possibile parlarne: di più, è necessario» - Robinson

“La fedeltà non è una prigione, né una gabbia, se si trasforma in un sacrificio bisogna liberarsi. La fedeltà diventa una postura dell’amore perché trasforma lo stesso in nuovo, non c’è bisogno di andare altrove per trovarlo. Come quando guardiamo un’alba sorgere: l’abbiamo vista mille volte ma non ci stancheremmo mai di ammirarla, ogni volta ci appare diversa, nuova.”

Chi ha detto che l'empatia sia necessaria per fondare una buona relazione? Che l'amore sia anzitutto dialogo? E se quelle del "dialogo" e dell'"empatia" fossero delle parole d'ordine finalizzate proprio a scongiurare l'alterità dell'Altro, la sua radicale e irriducibile differenza, il suo essere straniero? Se la condizione di ogni amore non fosse dialogo ma l'incontro con un segreto indecifrabile, con un mistero che resiste a ogni sforzo empatico? Lacan affermava che il rapporto sessuale è impossibile, è sempre fallito. Non posso mai sentire quello che l'altro sente, confondermi, coincidere, essere lui. Ma è proprio dall'esperienza di questo fallimento che diviene possibile l'amore come amore per l'eteros. Si tratta di provare a condividere proprio l'impossibilità di condividere il rapporto. Se ti amo non è perché dialogo con te ma perché in te c'è qualcosa di te e di me che mi sfugge, impossibile da raggiungere. Scopro, cioè, in te un segreto che mi supera e si distanzia da ogni empatia possibile. Per questo Lacan identificava l'amore con la donna, se la donna è - come è - il nome più radicale del segreto impossibile da decifrare. In una ricerca intima e profonda, Massimo Recalcati indaga il miracolo dell'amore, il sentimento più misterioso di tutti. «La fedeltà non è una prigione, né una gabbia,» spiega, «se si trasforma in un sacrificio bisogna liberarsi. La fedeltà diventa una postura dell'amore perché trasforma lo stesso in nuovo, non c'è bisogno di andare altrove per trovarlo. Come quando guardiamo un'alba sorgere: l'abbiamo vista mille volte ma non ci stancheremmo mai di ammirarla, ogni volta ci appare diversa, nuova».

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,32
di 5
Totale 19
5
12
4
4
3
1
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Sepa

    16/05/2020 19:57:50

    "Ogni volta l’amore ci salva dalla ferita del mondo".Scrittura scorrevole. Contenuto che pur essendo di notevole complessitá, viene esposto con massima semplicità. Lettura davvero piacevole, lo consiglio vivamente

  • User Icon

    mariamartina.bonaffini

    16/05/2020 13:34:38

    L'autore, adottando un linguaggio lineare e frugale, non eccessivamente tecnico, intelligibile ad un’élite di accademici, racconta il tema dell'amore. Il titolo “Mantieni il bacio” è tutt’altro che una mera retorica sul bruciante incontro fra corpi; è “il miracolo dell'incontro” fra sguardi che si offrono come una sorpresa; qualcosa di imprevisto irrompe nel noto, scava un varco, iniziato dall'incontro dello sguardo che, secondo Lacan è “l'oggetto che più di tutti corrisponde al movimento del desiderio”. Il miracolo dell'incontro si antepone all'intima intensità del bacio. L'amore è una promessa che gode dell'ambiziosa pretesa del “per sempre”,vuole impossessarti di tutte le declinazioni del tempo non accontentandosi delle ardenti fiamme dell'istante. È nel nome del desiderio che avviene la coniugazione di due in uno, determinato dalla reciprocità d’ interesse su tutto ciò che riguarda l'altro; il desiderio sessuale non è il lampo di una notte ma un segreto che unisce gli amanti. Ma è inconsapevole di poter essere traumatizzato, frantumato dall'irruzione di un terzo che mette a repentaglio la sopravvivenza di quella relazione fatta di equilibri costruiti con pazienza certosina. Sposa l'abito dell'imperfezione, del difetto più che della perfezione ideale, l'amore è stimare il differente, non cercare il simile ma è anche un salvagente a cui aggrappandoci ci si salva dalla ferita del mondo. L'amore è sfaccettato, premuroso, gentile, ma può essere costellato anche dai fantasmi della gelosia, dal tradimento, dal perdono, e dalla “quiete accesa”.

  • User Icon

    Gianni

    12/05/2020 15:49:49

    Il bacio è l'inizio di tutto quel che si può chiamare amore nel vero senso della parola. Ogni bacio è una silenziosa dichiarazione d'amore, un "ti amo" scaturito dal cuore. Ed è il bacio d'amore quello che si ricorda chiudendo gli occhi, rivivendo ogni singola sensazione, ogni istante trascorso a intrecciare il proprio essere con l'altra persona, a respirare il respiro dell'altro.Un libro scritto bene che coi numerosi riferimenti e riflessioni porta ad approfondire l’argomento agli amanti del genere.

  • User Icon

    carmenesther

    12/05/2020 08:16:03

    Per leggere Recalcati, come per ascoltarlo in tv, bisogna essere pronti ad accogliere riflessioni che scavino molto più a fondo della superficie del nostro ragionare quotidiano. Dunque, non è per tutti. Chi ha seguito "Lessico amoroso" in tv, si ritroverà e potrà conservare nero su bianco quello che più lo aveva colpito durante le puntate. Si legge in poche ore, tutto d'un fiato!

  • User Icon

    Ire

    23/01/2020 11:50:28

    Recalcati ci racconta, attraverso sette lezioni, l'amore in tutte le sue sfaccettature. L'incontro, il desiderio sessuale (la cosiddetta 'pulsione' di Freud), l'avvento dei figli, il tradimento e il perdono, la violenza, le separazioni dolorose e conclude in bellezza, con l'amore che trionfa, che dura. L'innamoramento è facile, capita a tutti, ma la vera sfida è riuscire a mantenere quel fuoco iniziale costantemente acceso. Il mistero inspiegabile è: se l'amore brucia non dura, si consuma velocemente, se invece dura significa che la fiamma si è affievolita e quindi non brucia. E allora la soluzione qual è? Siamo noi i protagonisti, sta a noi difenderci e a sua volta difendere il miracolo dell'amore.

  • User Icon

    Alba

    25/09/2019 17:13:04

    Lettura piacevole e toccante a tal punto da commuovermi sul finale. È un viaggio nei meandri di quel mondo sconosciuto che è l’amore.

  • User Icon

    Amore reale

    23/09/2019 05:47:56

    Non avevo mai letto nulla di questo autore e ho faticato un po’ ad entrare nel libro. Poche pagine ma molto intense. Si parla di realtà, dell’amore che nasce, di quello che muore, della separazione, del tradimento. Di passione bruciante e di amore che dura. Molto bello

  • User Icon

    gasp87

    21/09/2019 14:51:42

    Raccolta di un ciclo di conferenze non utilizzate da Recalcati nella trasmissione televisiva “Lessico amoroso”. Testo che offre sotto apparenze semplici delle meditazioni molto profonde, che invitano all’approfondimento

  • User Icon

    Susanna

    20/09/2019 14:06:44

    Ho letto e finito ora questo libro. Devo dire che avevo molte aspettative, vista la poesia del titolo ma nel testo non si va oltre. È un trattato psicologico sull'amore. Tutto ciò che fa parte della psiche è discutibile, ci sono diverse scuole di pensiero. Molte volte non mi sono trovata concorde sulle teorie scritte. Per fortuna il volume è breve. Scrittura a volte complessa da intuire.

  • User Icon

    Fralino

    05/07/2019 14:12:42

    Grande lavoro di Recalcati ancora sulla grandezza dell'amore

  • User Icon

    n.d.

    18/06/2019 09:00:12

    Testo interessante e fluido, a tratti poetico. Lo scrittore in questione arriva facilmente alle menti appassionate al tema dell’ Amore.

  • User Icon

    santo

    30/04/2019 15:26:26

    consigliato

  • User Icon

    Lorena

    20/04/2019 10:41:16

    Libro meraviglioso <3

  • User Icon

    luca

    16/04/2019 14:40:45

    Un libro che serve alle storie d'amore che abbiamo avuto e che sono finite e alle storie che viviamo e che vorremmo non finissero. Un libro che parla di amore, di tradimento, di perdono, di famiglia, di separazioni e di legami che resistono, che decidono di sfidare il tempo. È un libro vero, ma gentile, sussurrato. È un libro che crede nell'amore, non in quello ideale, ma nell'amore reale, quotidiano, difettoso, lontano dalle idealizzazioni degli inizi. È un libro che ospita altri libri, e quindi altri mondi e altri sguardi sull'amore, oltre a quello dell'autore. Un mondo nel mondo. Leggerlo illumina!

  • User Icon

    marta

    16/04/2019 10:54:14

    Libro bellissimo. Perché leggerlo? Per partecipare ad una riflessione sull'amore intelligente, condotta con preparazione, garbo, attenzione nei confronti della realtà, spesso ingenerosa con gli amanti. Il contenuto, lontano dal pericolo della banalità, che minaccia i discorsi sull'amore, è ben distribuito tra i capitoli del libro ed è ben sorretto dalla concezione dell'amore di Recalcati (originale e controcorrente rispetto alla tentazioni imperanti del libertinismo e del poliamore) e da una forma eccellente. Ps: vorrei dire a Giuseppe che il libro citato è di Stefano D'Arrigo.

  • User Icon

    Giuseppe1940

    13/04/2019 18:34:02

    Con tutta la buona volontà non sono riuscito ad andare oltre la fine del primo capitolo. Mi ha ricordato l'unico altro libro che non sono riuscito a finire : 'Orcinus Orca' di Tommaso Da Lampedusa( o qualcosa del genere) alla metà degli anni sessanta.

  • User Icon

    Egome

    08/04/2019 13:30:02

    Il bacio come sigillo amoroso. Il bacio è l’emblema dell’amore iniziale, dell’innamoramento, della passione, dell’amore che brucia, della fase chimica (dopaminica) dell’impulso amoroso. Ma quanto dura l’amore che ‘brucia’ ? E dopo, cosa succede ? Un conto è l’amore che brucia, un altro – peraltro anche frequente - l’amore che dura. Su questi fondamentali si svolge l’analisi di Recalcati, toccando temi attualissimi e universali. L’amore declinato in tutte le sue manifestazioni: la promessa (ogni amore nasce per durare per sempre); il desiderio sessuale (nell’uomo ‘idiozia feticistica’, nella donna ricerca di parola, relazione, segnali d’amore); la nascita dei figli e il loro inevitabile, dirompente impatto sulla coppia; il tradimento e il perdono ( elaborazione di un ‘lutto’ talvolta anche più grave di quello dovuto alla scomparsa di una persona cara); la gelosia e la violenza sulla donna (che alcuni uomini vorrebbero ridurre a schiava, sempre accondiscendente e sottomessa come la ‘cagna di Hitler’); la separazione ( definibile anche come ‘separtizione’, quando ci si separa si stacca anche da una parte di noi stessi da un nostro mondo consueto che sembrava immutabile); infine l’amore che dura ( la scoperta reiterata del ‘Nuovo nello Stesso’). Poche pagine, ma intensissime per un argomento così complesso, così profondo.

  • User Icon

    Angela

    23/03/2019 16:18:02

    È un libro sull'amore che tifa per gli amori che durano, ma mostra rispetto anche per quelli che non riescono a mantenere la promessa del per sempre. È un libro meraviglioso, poetico, ma scritto da chi conosce bene le dinamiche della vita a due e la condizione dell'amore nel nostro tempo. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Gianni

    11/03/2019 15:44:14

    Questa lettura si è rivelata una sorpresa. Non mi aspettavo molto e invece ho dovuto ricredermi. Provare, o meglio, leggere per credere!

Vedi tutte le 19 recensioni cliente
  • Massimo Recalcati Cover

    Massimo Recalcati è uno psicoanalista lacaniano e autore. Si è formato alla psicoanalisi a Parigi con Jacques-Alain Miller. Tra i più noti psicoanalisti in Italia, è membro analista dell’Associazione lacaniana italiana di psicoanalisi e direttore dell’IRPA (Istituto di ricerca di psicoanalisi applicata). È stato direttore scientifico nazionale dell'ABA (Associazione per lo studio e la ricerca dell'anoressia e della bulimia) dal 1994 al 2002. Ha insegnato nelle Università di Milano, Padova, Urbino e Losanna. Oggi insegna Psicopatologia del comportamento alimentare presso l’Università degli Studi di Pavia e Psicoanalisi e scienze umane presso il Dipartimento di Scienze Umane dell'Università degli Studi di Verona.Nel 2003... Approfondisci
Note legali