Manuscript Found in Saragossa

Manuscript Found in Saragossa

Jan Potocki

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Ian MacLean
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 888,12 KB
  • EAN: 9780141914138
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 10,99

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Alphonse, a young Walloon officer, is travelling to join his regiment in Madrid in 1739. But he soon finds himself mysteriously detained at a highway inn in the strange and varied company of thieves, brigands, cabbalists, noblemen, coquettes and gypsies, whose stories he records over sixty-six days. The resulting manuscript is discovered some forty years later in a sealed casket, from which tales of characters transformed through disguise, magic and illusion, of honour and cowardice, of hauntings and seductions, leap forth to create a vibrant polyphony of human voices. Jan Potocki (1761-1812) used a range of literary styles - gothic, picaresque, adventure, pastoral, erotica - in his novel of stories-within-stories, which, like the Decameron and Tales from the Thousand and One Nights, provides entertainment on an epic scale.

  • Jan Potocki Cover

    (Pików, Ucraina, 1761 - Uladowka, Podolia, 1815) scrittore polacco. Di vastissima cultura, viaggiò molto e studiò a fondo le antichità slave, pubblicando in francese i risultati delle sue ricerche: Frammenti storici sulla Scizia, la Sarmazia e gli Slavi (Fragments historiques sur la Scithie, la Sarmathie et les Slaves, 1796). Scrisse in francese anche il Manoscritto trovato a Saragozza (Le manuscrit trouvé à Saragosse, 1805), un romanzo scintillante di fantasia e stilisticamente perfetto che intreccia vicende lugubri e magiche in una cornice goyesca, volgendosi qua e là a toni da romanzo nero e conducendo a tratti una illuministica polemica antireligiosa. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali